Come scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che si trovano nella situazione di dover scegliere un nuovo conto. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire meglio, come poter scegliere nella maniera più semplice, pratica e corretta possibile, la banca, in cui aprire un conto corrente.
Iniziamo subito con il dire, che per fortuna, abbiamo a disposizione veramente tante possibilità e varie scelte, perché in giro ci sono tantissime banche, a cui poter affidare tutti i nostri risparmi, stipendi e non solo. Ora come ora, in questo forte periodo di crisi, la paura di scegliere una banca che possa, dopo poco fallire, è tanta. Ecco perché vogliamo mettere a disposizione di tutti, alcuni semplici consigli e criteri, da tenere in seria considerazione, in maniera tale da poter scegliere nel modo corretto e senza incorrere in errori e sbagli, la propria nuova banca.

29

Occorrente

  • costi
  • servizi offerti
  • tassi d'interesse
  • preferenze personali
39

Scegliere una banca, ai giorni d’oggi, è molto importante, perché la stessa dovrà soddisfare a pieno titolo i nostri bisogni ed interessi. Oltre che fidarsi, occorre anche affidarsi alla propria banca, con cui si decide d’intraprendere un nuovo percorso finanziario.
La prima cosa che vogliamo proporvi nella scelta di una banca, è capire bene quali sono le banche più affidabili, attraverso una pratica ricerca sul web, per conoscere meglio le opinioni e valutazioni di alcuni utenti, che hanno già avuto a che fare prima di noi.

49

Nella scelta della banca, occorre valutare la possibilità di scegliere una banca che sia fisica o online. Ci sono veramente tante banche online, tramite cui è possibile usufruire di offerte vantaggiose e non solo. C’è chi preferisce il classico contatto diretto con la propria filiale, chi invece preferisce avere degli sconti maggiori e magari avere esclusivamente un semplice conto online.
I criteri che occorre tenere in seria considerazione quando si sceglie una banca, per aprire il proprio conto corrente, sono tanti, ma noi ve ne vogliamo proporre pochi, ma molto validi ed importanti. Analizzeremo insieme: i servizi che una banca offre, i costi da affrontare, ed il rendimento, che la stessa banca ci può fornire.

Continua la lettura
59

Iniziamo con i servizi. Questi possono essere veramente tanti e devono rispecchiare molto i nostri interessi e bisogni personali. Infatti potremo scegliere una banca, esclusivamente perché offre un conto a zero spese, o anche delle offerte speciali, riservate a chi ne apre uno, completamente online. Ci sono banche che offrono la possibilità di effettuare dei pagamenti online, di controllare il proprio conto online, di gestire le proprie utenze, mediante un conto on line e di pagare anche bollette ed altro, comodamente dal proprio cellulare tramite una semplice app.

69

Altro aspetto da non sottovalutare sono i costi. I costi di un conto corrente, cambiano in base a molti aspetti ed alle diverse banche. Ognuna offre le migliori offerte che può. Ci sono dei costi fissi, che tutte le banche hanno, come per esempio i bolli, ed altri costi che invece sono variabili, e possono dunque cambiare da banca in banca. Un esempio di costo variabile, è per esempio il costo di un bonifico fatto online, o il prelevamento tramite bancomat, effettuato da un’altra banca. Questi sono dei costi da non sottovalutare, perché è proprio da questi che derivano le spese maggiori che dovremo affrontare.

79

L'ultimo criterio è il rendimento che la stessa banca potrà fornirci. Questo dipenderà molto dal tasso d’interesse attivo che è legato al conto corrente. E’ bene informarsi presso la nuova banca, per capire quale sia la giacenza minima, nel tempo, affinché il tasso in questione, possa essere applicato. Come possiamo vedere gli aspetti da tenere in considerazione quando si deve scegliere una banca, sono tanti e tutti hanno una certa rilevanza!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper scegliere nel modo corretto la propria nuova banca, in cui aprire un conto corrente, è molto importante ed è una scelta che deve essere guidata da molto buonsenso e vari criteri imprescindibili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Banche e Conti Correnti

I conti deposito con maggiore tasso di rendimento

I conti deposito hanno come loro peculiarità, a differenza dei conti classici, il fatto di garantire ai depositari un maggior profitto sul capitale che è stato depositato in banca. Questa tipologia di conto non presenta spese aggiuntive, offre tassi...
Banche e Conti Correnti

Come scegliere la giusta banca

Con l'incalzare della crisi economica siamo costretti a guardare le banche sotto un altro aspetto e, quindi, è consigliabile spendere un po' del nostro prezioso tempo per fare una scelta più oculata e prendere delle informazioni sulla banca a cui stiamo...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo a una banca estera

In un periodo in cui i mutui sono in discesa, a volte è sufficiente sapersi muovere nel modo corretto per poter risparmiare del denaro. Inoltre, se si deve affrontare la spesa del mutuo, ci si può anche affidare ad una banca straniera. I dati dell'AIBE...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il TAEG di un finanziamento

Come ben tutti potete sapere o almeno la maggior parte di voi, l'acronimo TAEG sta per Tasso Annuo Effettivo Globale. Il TAEG è presente ogni qualvolta vorrete stanziare un finanziamento. Quindi è molto importante sapere cos'è e come va calcolato,...
Banche e Conti Correnti

Come guadagnare investendo in banca

In tempi come questi, la crisi economica mondiale ormai ha creato un forte senso di insicurezza nei confronti delle banche e degli istituti di credito in generale. A questo devono essere aggiunte le varie spese statali per sostenere i sistemi bancari....
Case e Mutui

Requisiti indispensabili per ottenere un mutuo

Il sogno di tutti gli italiani è avere una casa propria ma purtroppo non tutti hanno la possibilità economica di comprarla. Per questo le banche istituiscono dei prestiti di denaro ai richiedenti chiamati ''mutuo''. Chi richiede un mutuo deve dimostrare...
Finanza Personale

Come investire in Titoli di Stato

La traiettoria dei tassi di interesse, dipende maggiormente da tre fattori chiave come: il governo che gestisce il deficit fiscale, l'inflazione che filtra il deficit all'esterno e la reazione delle banche centrali di tutto il mondo alle incertezze globali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.