Come scegliere l'assicurazione sugli infortuni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Scegliere di aprire un'assicurazione è un passo molto delicato da affrontare ma, a volte, risulta essere necessario. In particolare, molte persone scelgono di aprire un'assicurazione sugli infortuni. È bene sapere che ci sono alcuni punti chiave da capire per stipulare un'assicurazione in tutta sicurezza e senza rimetterci economicamente. Per scegliere l'assicurazione migliore sulla piazza è necessario girare per la città e rendersi conto di chi offre o meno un buon piano assicurativo. Vediamo, allora, quali sono le caratteristiche fondamentali da sapere per capire come scegliere un'assicurazione sugli infortuni.

27

Occorrente

  • Soldi
  • Agenzia assicurativa
37

Cos'è l'infortunio

L'infortunio è per definizione un evento dovuta a una causa fortuita o violenta che comporta lesioni fisiche o morte. E'considerato infortunio, ad esempio, un dente che cade a causa di un incidente: se lo stesso dente dovesse cadere perché è cariato, non siamo più nel campo degli infortuni. Nel caso della polizza infortuni ecco quali sono gli elementi principali a cui prestare attenzione.

47

Gli eventi

Innanzitutto, è necessario appurare quali sono gli eventi coperti e gli eventi esclusi. Nelle condizioni di polizza vengono riportate le esclusioni e le limitazioni. Badate poi a comprendere se l’assicurazione copre le eventuali spese mediche conseguenti ad infortunio, le diarie per ricovero e post-ricovero, le diarie per ingessature, perché spesso si dà per scontato che ad ogni infortunio consegua un indennizzo, ma non è così. Se non previste, né le spese né le diarie vengono rimborsate! Quanto proprio alle diarie, attenzione alle franchigie. Variano da assicurazione ad assicurazione e così può capitare che al di sotto di un certo numero di giorni di ricovero non spetti l’indennizzo. La franchigia può riguardare anche la liquidazione del danno, che potrebbe essere prestata solo al di sopra di una certa somma.

Continua la lettura
57

L'ambito

Inoltre è buona norma accertarsi che l’assicurazione sia estesa ad ogni ambito della vita o se invece si tratta di una polizza che copre soltanto l’ambito professionale (o extra-professionale). Non dimenticate, in ogni caso, di avvisare la compagnia assicurativa se la vostra professione cambia, perché se con essa cambia anche il grado di rischio associato, potreste vedere ridotto un eventuale rimborso. Fondamentalmente, il rimborso dipende dal rischio a cui siete esposti.

67

I costi

Gli elementi sopraelencati sono soltanto alcuni dei moltissimi che è doveroso analizzare prima di stipulare un contratto con la propria compagnia assicurativa. È bene tenere a mente che molti di essi hanno un costo variabile, che inizialmente può sembrarci conveniente ma che poi, in caso di infortunio, non copre il rischio in modo appropriato. Ricordate, dunque, di farvi stilare un prospetto dei costi totali dell'assicurazione in modo tale da scegliere la migliore.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Diritto commerciale: i contratti di assicurazione

Dopo la revisione del codice del 1942, la disciplina del contratto di assicurazione è stata rimodulata per una maggiore tutela dell'assicurato, in quanto parte meno forte del contratto, al fine di evitare che l'assicuratore possa disporre arbitrariamente...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Finanza Personale

Come stipulare un'assicurazione di rendita

Un’assicurazione di rendita, chiamata più propriamente polizza di capitalizzazione, è uno strumento di investimento finanziario il cui ammontare dipende dagli investimenti effettuati dalle compagnie assicuratrici. Come stipulare un'assicurazione di...
Finanza Personale

Come comportarsi con la propria assicurazione in caso d'incidente

In questa guida vedremo come comportarsi con la propria assicurazione in caso di incidente. Può capitare, infatti, a tutti di causare o essere vittima di un sinistro. Per tale ragione, è sempre utile sapere cosa fare e come agire durante queste situazioni...
Finanza Personale

Come recuperare la tassa governativa sugli abbonamenti telefonici

La Tassa di Concessione Governativa, meglio conosciuta come TGC, è un tributo che riguarda gli abbonamenti telefonici. Gli importi da pagare mensilmente sono relativamente piccoli: si tratta, infatti, di cifre del calibro di 12,91 € per quanto riguarda...
Finanza Personale

Come ottenere la detrazione sugli abbonamenti dei trasporti pubblici

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come ottenere la detrazione sugli abbonamenti dei trasporti pubblici. È risaputo che in Italia le tasse costituiscono un carico rilevante per le famiglie e nella maggior parte dei...
Finanza Personale

Come determinare l'imposta lorda

L'IRPEF è l'imposta principale del nostro ordinamento tributario, nota ai più dal momento che interessa oltre 40 milioni di contribuenti. Nata nel 1973, essa viene applicata alle persone fisiche o alle società (che la corrispondono comunque tramite...
Finanza Personale

Come funziona il risarcimento delle assicurazioni

Il compito delle compagnie assicurative è tutelare nonchè eventualmente risarcire i soggetti da loro assicurati in svariati contesti, dal furto, al danneggiamento, all'incidente.Il risarcimento è una somma di denaro, opportunatamente calcolata, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.