Come scegliere l'ascensore per interni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi dispone di un'abitazione organizzata su due o più piani, la soluzione rappresentata da un ascensore per interni è divenuta ormai un vero e proprio cult. Possedere un ascensore in casa non è solo, quindi, un'ottima soluzione in fatto di funzionalità e praticità, ma può rappresentare una scelta in fatto di arredamento e design in grado di rendere ancora più bella, raffinata ed accogliente la vostra casa. La spesa per l'acquisto di un ascensore per interni non si può certo definire proprio irrisoria. È quindi opportuno valutare con estrema attenzione tutte le possibili soluzioni presenti sul mercato, senza sbagliare la scelta e spendendo in modo oculato i propri soldi. In questa guida vi offriremo alcuni utili spunti su come scegliere l'ascensore per interni più appropriato per ogni tipo di esigenza.

26

Occorrente

  • Una casa disposta su più piani, una buona cifra economica da destinare per l'acquisto di un ascensore per interni.
36

Come scegliere dunque un ascensore per interni che faccia davvero al caso vostro? La soluzione va ricercata valutando innanzitutto con attenzione le caratteristiche del prodotto. Si consiglia pertanto di scegliere l'ascensore che garantisca in primo luogo la massima affidabilità in fatto di spazi occupati. A tal proposito sono da preferire i miniascensori: di ridotte dimensioni, leggeri e assai funzionali. Se si è proprietari di una casa disposta su più piani, essi rappresentano davvero la soluzione più adatta. Inoltre sono da preferire tutti quegli ascensori per interni che siano sprovvisti di sala macchina e che, quindi, non abbiano alcun ingombro aggiuntivo che rischi di "appesantire" ulteriormente gli ambienti dell'abitazione. Il loro grado di funzionalità è molto alto, garantendo appieno tutto ciò che si richiede ad un ascensore per interni: agevole trasporto di persone e, perché no, anche di oggetti ingombranti che si desidera trasferire da un piano all'altro.

46

Altro elemento da tenere in considerazione nella scelta di un ascensore per interni è quello relativo alla sua alimentazione. Si raccomanda in tal senso di preferire ascensori ti tipo ecologico ed elettrico. Essi infatti sono gli unici a non utilizzare olio e risultano pertanto la soluzione più efficace per chi vuole rispettare l'ambiente. In più tali ascensori appaiono anche tra i più sicuri sul mercato e sono dotati delle migliori tecniche innovative in fatto di mobilità. Una soluzione sicura per tutta la famiglia e assolutamente facili da utilizzare. Vi raccomandiamo inoltre di preferire sempre un ascensore per interni che abbia le pareti aperte (composte da ampie vetrature), in modo da garantire il massimo in fatto di comfort e visibilità.

Continua la lettura
56

Infine, un altro modo per scegliere l'ascensore per interni più adatto a tutte le esigenze è quello di organizzare il suo interno riprendendo i motivi di arredamento propri della casa. Particolare attenzione va quindi rivolta nell'armonizzare le pareti interne ed esterne dell'ascensore con il design presente nella vostra abitazione. Valutate quindi anche le soluzioni più appropriate per la cabina dell'ascensore. Essa deve conferire all'ascensore massima caratteristica di stile ed esclusività, magari attingendo ai colori dei più prestigiosi mosaici disegnati appositamente dagli stilisti più affermati. E poi considerate sempre, nella scelta di un ascensore per interni, la sua silenziosità. Optate per il prodotto che vi garantisce anche in questo caso un basso tasso di rumore e la piena affidabilità dal punto di vista della qualità generale dei materiali utilizzati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete sempre ascensori ecologici, elettrici e silenziosi. E che siano in armonia con l'arredamento della vostra abitazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come gestire le spese straordinarie di condominio

Al momento dell'acquisto di un appartamento in condominio, si diventa subito parte di un gruppo di proprietari che sovvenzionano il funzionamento del condominio stesso, sia che si tratti di un edificio che di un complesso residenziale. I condomini di...
Case e Mutui

Come valutare un immobile

Il mercato dell'immobile negli ultimi anni ha subito gravi perdite economiche, in quanto i prezzi sono aumentati a vista d'occhio e vista la situazione presente, soprattutto in Italia di disoccupazione, la gente non può più eseguire un mutuo; le banche...
Case e Mutui

Le principali spese ordinarie in condominio

Il condominio è un'ordinamento che diventa obbligatorio istituire quando in un fabbricato vi abitano più di tre nuclei familiari con le rispettive unità immobiliari, e la gestione comprende spese ordinarie e straordinarie. Quest'ultime come si evince...
Case e Mutui

10 motivi per preferire i piani bassi in condominio

Quando ci si ritrova a dover scegliere la tipologia di appartamento dove andare a vivere tantissime sono le opzioni. Soprattutto quando si tratta di un condominio, la scelta è bella ardua in quanto tanti sono i fattori da valutare e prendere in considerazione...
Case e Mutui

Come valutare beni immobili

I beni immobili hanno un valore immobiliare di mercato che viene determinato da: la localizzazione geografica e territoriale e lo stato di conservazione. Questo valore oscilla da una quotazione minima ad una massima al metro quadro in base a diversi fattori....
Case e Mutui

Come calcolare la superficie interna lorda di un immobile

Un'azione obbligatoria che viene eseguita durante la stesura di un progetto architettonico è il calcolo della superficie interna lorda. Questo indicatore serve per sapere la grandezza dell'appartamento ed i suoi metri quadrati utili. La superficie interna...
Case e Mutui

Casa in classe A: caratteristiche

Una casa in classe A vanta un altissimo risparmio energetico. In genere, il consumo si calcola in kWh/mq. Le abitazioni italiane attuali mediamente registrano 160 kWh/mq. Appartengono pertanto più ad una classe D. Per trasformare un appartamento o una...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.