Come salvare un'azienda sull'orlo del fallimento

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Gli imprenditori compiono degli enormi sforzi per le aziende che formano, sia personali che finanziari. Ecco che è per questo motivo che può essere particolarmente preoccupante quando un'azienda deve presentare istanza di fallimento per cancellare i debiti che ha accumulato. Tuttavia, esistono dei modi che possono permettere di salvare la propria azienda, o la propria attività, evitando che si renda necessario chiuderla. Con i passaggi seguenti andremo a vedere come si può salvare un'azienda sull'orlo del fallimento.

26

Contattare i finanziatori

La prima operazione che bisogna compiere quando i debiti sembrano rendere inevitabile il fallimento è quello di contattare i finanziatori. Tra i finanziatori bisogna sicuramente includere le banche, gli amici, i familiari e le società di carte di credito. Dovete sapere che, a volte, gli istituti di credito possono essere disposti a dare alla vostra azienda un tempo maggiore per consentirvi di poter pagare i debiti. Altri istituti, invece, vi potrebbero permettere di ridurre il tasso di interesse e, di conseguenza, di ridurre i pagamenti su quel debito.

36

Effettuare una consulenza

Il passo successivo per evitare di incorrere nel fallimento dell'azienda è quello di effettuare una consulenza di credito. I servizi di consulenza di credito possono incaricare delle commissioni per valutare la vostra situazione finanziaria ed elaborare, di conseguenza, un nuovo piano in base al quale si possono rimborsare alcuni o tutti i debiti. Gli istituti di credito che non ridurranno il debito, però, possono essere maggiormente disposti a stipulare un accordo circa il loro credito nei confronti della vostra azienda.

Continua la lettura
46

Svendere il patrimonio

Gli istituti di credito non hanno alcun obbligo di ridurre il debito della vostra azienda, il che significa che potrebbe essere necessario prendere delle misure più drastiche così da evitare il fallimento. La svendita del patrimonio è qualcosa che si verifica durante il fallimento, quando il tribunale fallimentare nomina un fiduciario che si occupi di vendere la proprietà della vostra azienda per pagare gli eventuali debiti o i creditori. Svendendo i beni della vostra azienda è possibile evitare il fallimento, in quanto in questo modo si otterrà il denaro necessario per poter pagare i vostri debiti.

56

Mantenere la liquidità

Inoltre, potete anche adottare delle misure ulteriori per poter garantire che la vostra attività non corra più il rischio del fallimento. Un tale passo è quello di gestire quanto la vostra azienda prende in prestito. Il mantenimento di una riserva di liquidità risulta utile anche per soddisfare le obbligazioni di debito quando si riducono le entrate. In questo caso effettuare una consulenza con degli avvocati d'affari e analisti finanziari può essere una soluzione molto utile per evitare il fallimento. Vedrete che, con le giuste azioni e gli aiuti corretti da parte di finanziatori affidabili, riuscirete a salvare l'azienda dal fallimento e, di conseguenza, anche tutti gli sforzi che avete fatto per diventare degli imprenditori.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare la procedura di fallimento della propria attività

Accade sempre più spesso di dover chiudere la propria attività, a causa di una mancata o di un'insufficiente fatturazione. Gli aspetti procedurali del processo di bancarotta sono regolati dalle norme di procedura fallimentare, che fanno parte del diritto...
Aziende e Imprese

Come evitare il fallimento aziendale

In questo periodo, a causa della grande crisi economica che ha coinvolto il mondo, sono sempre di più le aziende che vanno in crisi. Molte di queste riescono ad andare avanti con tanti sacrifici e anche con un po’ di fortuna, altre invece sono costrette...
Aziende e Imprese

Il trasferimento dell’azienda e del ramo d’azienda: la normativa

Per azienda si intende il complesso dei beni organizzati da un imprenditore per l'esercizio dell'attività di impresa. In determinati casi può accadere che l'azienda, o una parte di essa, venga ceduta ad altro imprenditore per la continuazione dell'esercizio...
Aziende e Imprese

Come risanare un'azienda in crisi

La crisi economica continua ad ostacolare le aziende di tutto il mondo. I clienti, siano essi consumatori o corporazioni, temono il futuro e sono riluttanti a comprare; oltretutto, hanno aumentato i loro risparmi, riducendo gli acquisti. La paura del...
Aziende e Imprese

Come diventare un'azienda dinamica

Gestire un azienda e tutt'altro che semplice, è un lavoro a tempo pieno che da grandi soddisfazioni ma che richiede audacia, perseveranza e costanza. Un azienda è costituita in primo luogo da persone che vanno a formare una grande famiglia dove tutti...
Aziende e Imprese

Le fasi di vita di un'azienda

La vita di un'azienda solitamente è caratterizzata dalla sua capacità di mutare nel corso del tempo, crescendo di giorno in giorno. Le difficoltà finanziarie fanno parte di questa crescita, e come tali sono da mettere in conto valutandole da ogni punto...
Aziende e Imprese

Il soggetto giuridico e il soggetto economico d’azienda

Le aziende, in qualunque settore operino, presentano delle caratteristiche comuni, essenziali affinché possano competere nel mercato. Per questa ragione possono essere classificate seguendo diverse tipologie di criteri e campi d'applicazione, proprio...
Aziende e Imprese

Come fare un timbro per la tua azienda

Negli ultimi anni il numero di aziende operanti all'interno del territorio europeo è notevolmente aumentato: consorzi, start-up e piccole aziende a conduzione familiare la fanno da padroni, e rendono il mercato internazionale sempre più denso e sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.