Come ritrovare l'autostima dopo un fallimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se hai vissuto un grave fallimento ed il ricordo dell'esperienza negativa ti tormenta ancora, facendoti perdere l’autostima con conseguenti malesseri fisici, psicologici e sentimentali non è il caso di abbatterti, poiché ci sono degli ottimi rimedi per ritornare ad acquistarla nel migliore dei modi. A tale proposito, ecco una guida con alcuni ottimi consigli su come ritrovare l'autostima dopo lo shock del fallimento.

24

Analizzare a fondo l’accaduto

Una volta che sei di nuovo in piedi, rivisita ed analizza a fondo l'accaduto, chiedendo a te stesso cosa hai imparato da questo fallimento. Tale approfondimento serve per aiutarti a diventare una persona più forte e migliore in futuro. Nello stesso tempo pensa a cosa potresti fare di diverso per non ripetere gli stessi errori o quantomeno correggerli. Affrontando dunque un fallimento con uno stato d'animo più pacato e con una maggiore franchezza mentale, potrai ben presto ritrovare la tua autostima.

34

Considerare che la vita continua

Un grande fallimento non definisce la tua intera vita. All'inizio può sembrarti così, ma se provi a percepirlo nel contesto di qualsiasi altra cosa che ritieni di aver fatto bene come ad esempio amando tua moglie ed i bambini che ti hanno regalato sempre gioia e soddisfazioni, il dolore del fallimento magari in campo lavorativo, viene ridipinto con un'ampia pennellata di positività e quindi potrai considerare che la vita continua e può essere decisamente migliore. Con questo atteggiamento mentale, riuscirai a ritrovare la strada maestra per un futuro roseo e più sereno. Probabilmente dovrai esercitarti più volte su questo pensiero positivo, finché non inizierai a crederci sul serio e quindi sarai di nuovo sicuro di te. Coinvolgendo inoltre la tua partner o un amico fidato, chiedendogli magari consigli su cosa fare o meno otterrai un supporto morale decisamente ideale per ritrovare velocemente l'autostima che avevi perso.

Continua la lettura
44

Cercare nuove risorse in base alla tua abilità

Una delle migliori cure per l'autostima persa, consiste nel cercare nuove risorse in base alla tua abilità fisica e mentale. Se il tuo fallimento in campo lavorativo è infatti stato causato da una serie di fatti come la mancanza di preparazione, di conoscenza o di abilità, allora scopri cosa devi fare per migliorarti. Con la pratica e il tempo, e magari con qualche seduta presso uno psicologo, ti sentirai molto più sicuro e quindi in grado di affrontare anche una nuova avventura che con l'autostima ritrovata, potrà condurti verso traguardi che forse immaginavi di non poter mai raggiungere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 strategie per ritrovare subito la concentrazione

Qualsiasi sia la vostra la principale attività quotidiana, il lavoro (in casa o fuori) o lo studio, senza la giusta concentrazione il vostro sforzo può rivelarsi, spesso, un'inutile perdita di tempo.ub">Purtroppo, però, essere nel pieno delle facoltà...
Lavoro e Carriera

Come diventare curatore fallimentare

Il curatore fallimentare è una figura professionale di rilevante e fondamentale importanza per la gestione di attività imprenditoriali che sono sottoposte ad una procedura fallimentare.Il fallimento delle imprese e degli imprenditori è disciplinato...
Lavoro e Carriera

5 modi di affrontare il mobbing sul posto di lavoro

Oggi per vivere è indispensabile lavorare e avere un impiego rappresenta un privilegio che non tutti hanno. Purtroppo, però, può accadere che il solo pensiero di recarsi sul posto di lavoro rappresenti un incubo da cui vorremmo svegliarci, perché...
Lavoro e Carriera

Come catalogare i libri in una biblioteca

L'ordine e la precisione sono sicuramente due fattori da considerare anche all'interno dell'ambiente lavorativo. In molte situazioni e in molti luoghi di lavoro, l'ordine e la precisione sono infatti indispensabili per poter lavorare al meglio. Uno dei...
Lavoro e Carriera

Come richiedere i crediti di lavoro all'INPS

I crediti di lavoro rappresentano quelle retribuzioni che vengono maturate dal lavoratore nel corso di anni o mesi, per essere riscattati in un secondo momento. È sempre bene preservare il proprio diritto a ricevere le retribuzioni spettanti richiedendo...
Lavoro e Carriera

10 consigli per essere un buon manager

Avere responsabilità, è un atto di totale attenzione e di innata capacità, le fasi di un comando aziendale prende in considerazione aspetti semplici e di totale necessità, per chi lavora per noi e soprattutto per noi stessi, in quanto la loro armonia...
Lavoro e Carriera

5 modi per trasformare un errore in successo

Errare è umano, quindi insito nella nostra natura d’uomini. Non ammettere gli errori sarebbe come non ammettere la nostra natura d’uomini non perfetti. Crederci dei superuomini, immuni dall’errore, è un’impostazione mentale che può portare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare più ispirati

Non è facile mantenere l'ispirazione a lavoro, soprattutto se non si ha la fortuna di svolgerne uno che gratifica e appassiona. O se durante, si affacciano mille pensieri su come gestire altri importanti aspetti della vita (per esempio: accudire i propri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.