Come risparmiare le spese di spedizione postale nelle bollette

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le nostre bollette diventano ogni giorno che passa sempre più salate, per cui se ci fosse un modo per riuscire a risparmiare qualche euro sarebbe davvero molto utile. Nei passaggi successivi di questa guida vedremo come è possibile risparmiare sulla bolletta e, allo stesso tempo, contribuire alla riduzione di anidride carbonica, semplicemente eliminando le spese di spedizione postale. In questo modo avremo una piccola riduzione dell'importo della nostra bolletta, ma allo stesso tempo contribuiremo a salvaguardare l'ambiente, perché si eviterà di sprecare carta inutilmente, di conseguenza ci saranno meno alberi tagliati, meno inchiostro utilizzato e meno energia consumata durante i vari processi di produzione.

27

Occorrente

  • Bolletta (Utenza domestica)
  • Posta elettronica
37

È fondamentale, per poter iniziare a risparmiare, essere in possesso di un'utenza domestica, oppure di tipo commerciale. Leggendo attentamente la nostra ultima bolletta, ci renderemo subito conto che, fra le varie voci di costo, compare una piccola scritta, che probabilmente fino a ora ci è sfuggita, relativa alle spese per la spedizione e l'invio della fattura.

47

Tale spesa solitamente si aggira al di sotto dell'euro per bolletta, mediamente si tratta di 80 centesimi per ciascuna fattura inviata. Se abbiamo a disposizione un computer, un collegamento alle rete internet e un un indirizzo di posta elettronica, potremo facilmente eliminare questa inutile spesa. Come bisogna procedere? Quello che possiamo fare è semplicemente scegliere se pagare una piccola cifra, che poi annualmente verrà moltiplicata per le varie utenze domestiche (o commerciali) e che può raggiungere anche una trentina di Euro l'anno, oppure risparmiare tali soldi e, soprattutto, fare anche del bene all'ambiente.

Continua la lettura
57

La prima cosa da fare consiste nel comunicare al nostro fornitore di servizi che non gradiamo più l'invio cartaceo delle bollette e che, in sostituzione della fattura cartacea, chiediamo l'invio delle stesse in formato digitale, direttamente nella nostra casella di posta elettronica. Così facendo, da questo momento in poi tutte le bollette non ci saranno più recapitate per via postale, ma ci verranno regolarmente inviate tramite email. In alcuni casi, per controllare il proprio conto, basterà recarsi sul sito internet del gestore e registrarsi inserendo i propri dati.

67

Ai benefici sopra elencati, inoltre, possiamo anche aggiungere un terzo beneficio. Eliminando le bollette cartacee, infatti, non avremo più alcun bisogno di dedicare uno scaffale per conservare le nostre fatture e, di volta in volta, occuparci di ordinarle, ma ci basterà solamente salvarle all'interno del nostro computer, magari in una apposita cartella dedicata alle bollette, evitando cosi inutili sprechi di spazio. Come avrete capito, risparmiare sulle bollette è possibile e, soprattutto, si tratta di un'operazione davvero semplice che chiunque, al giorno d'oggi, può fare.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come applicare le spese di spedizione a importo forfettario alle proprie vendite con Paypal

Per chi vende o compra nel mondo di Internet, paypal rappresenta una valida alternativa per pagare ed essere pagati con estrema sicurezza. Ciascun venditore può applicare le spese di spedizione che ritiene maggiormente opportune alle proprie vendite....
Finanza Personale

Come risparmiare sulle spese di un avvocato

Prima o poi nella vita ci si ritrova in un aula di tribunale, anche per una piccola fesseria. Quando accade ciò, per difenderci o accusare abbiamo bisogno di un avvocato. Come tutti ben sappiamo, l'avvocato costa e non poco, sopratutto se non ci avvaliamo...
Finanza Personale

Come risparmiare sulle spese mensili

La crisi economica degli ultimi anni obbliga molte persone a risparmiare su diverse voci di costo. Avere ogni mese un determinato risparmio non costituisce un aspetto semplice. Questo avviene soprattutto quando bisogna mantenere una famiglia con prole...
Finanza Personale

Come inserire i costi di spedizione nel tasto paga ora di Paypal

Chi di noi oggi non usa qualche sito internet per acquistare e vendere in rete? Uno dei metodi più utilizzati per pagare e farsi pagare online è certamente Paypal, che consente di fare queste operazioni in sicurezza. Quando si vende è necessario includere...
Finanza Personale

Come e per quanto tempo conservare fatture e bollette

Bollette, fatture, ricevute bancarie e chi più ne ha più ne metta! Quanto tempo e spazio ti toglie sistemare tutte queste cose? Ma forse non sai che tutti questi documenti vanno conservati solo per un tot di tempo. Con questa piccola guida vi daremo...
Finanza Personale

Come calcolare il costo di una spedizione

Ci sarà capitato, almeno una volta, di dover spedire un oggetto ad un'altra persona che si trova in un paese diverso dal nostro e per fare ciò ci rivolgiamo ad delle apposite agenzie di spedizioni. Inviare un oggetto richiede costi differenti che variano...
Finanza Personale

Consigli per una perfetta spedizione all'estero

Durante la vita può capitare di consolidare dei contatti o stringere nuovi rapporti con persone che che vivono al di là dei nostri confini nazionali. In queste circostanze è sempre presente tutta una serie di strumentazione utile a poterci mantenere...
Finanza Personale

Come preparare una raccomandata postale

Oggi giorno, la raccomandata è uno dei metodi più utilizzati per spedire i propri documenti in qualsiasi parte d'Italia ma, a volte, può capitare di avere dei dubbi sui passi corretti da effettuare prima di portare a termine la spedizione. Ecco tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.