Come risolvere un problema di massimo utile vincolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La problematica principale di qualsiasi impresa è quello di raggiungere il più alto utile di esercizio, avendo però una capacità produttiva necessariamente limitata, perché non è infinita: nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò brevemente qual è il procedimento che bisogna eseguire affinché si possa risolvere efficacemente un problema di matematica economica riguardante la ricerca del cosiddetto massimo utile vincolato (U)!!!

27

Occorrente

  • Basi di matematica
37

Innanzitutto, ipotizziamo che il testo della vostra problematica sia il seguente: una società di calzature sostiene annualmente spese fisse (CF) per 10.000,00€, spende 8,00€ per ogni paio di scarpe fabbricato (che viene rivenduto a 15,00€) e corrisponde un importo pari a 2,00€ per il trasporto di ciascuno; sapendo che la massima capacità produttiva annuale è di 5.000 paia, calcolare quanto è il valore di U e quale è la minima quantità da produrre per non essere in perdita di esercizio!!!

47

In questo problema che vi ho appena descritto, per poter calcolare esattamente la U, dovrete adottare una semplicissima formula e, precisamente, fare la differenza tra i ricavi (R) ed i costi (C), per cui avrete U = R - C; dopodichè, è necessario individuare una funzione dei R ed un'altra dei C, che saranno rispettivamente chiamate R (x) e C (x), dove la x indica la quantità di paia di calzature fabbricata!!!

Continua la lettura
57

La R (x) la troverete moltiplicando il prezzo di vendita unitario (p) per la x e, dunque, otterrete R (x) = p * x = 15,00€ * x; la C (x), invece, sarà pari alla somma tra CF ed i costi variabili (CV), ovvero avrete C (x) = CF + CV = 10.000,00€ + [(8,00€ * x) + (2,00€ * x)]; adesso, il massimo utile vincolato che dovrete determinare scaturirà dalla funzione U = R (x) - C (x) = (15,00€ * x) - [10.000,00€ + (10,00€ * x)] = (15,00€ * x) - 10.000,00€ - (10,00€ * x) = (5,00€ * x) - 10.000€!!!

67

Successivamente, potrete calcolare il massimo utile vincolato (ossia ottenibile con il vincolo di produzione di 5.000 paia di calzature) nel seguente modo: U = (5,00€ * 5.000) - 10.000,00€ = 25.000,00€ - 10.000,00€ = 15.000,00€. Inoltre, sarà possibile capire la produzione minima che il titolare della azienda dovrà eseguire per non subire una perdita di esercizio, ponendo la U pari a 0, ovvero uguagliando i ricavi (R) ed i costi (C): pertanto, avrete 0 = (5,00€ * x) - 10.000,00€ --> 5,00€ * x = 10.000,00€ --> x = 10.000,00€ / 5,00€ = 2.000!!!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • U = massimo utile vincolato
  • CF = spese fisse
  • R = ricavi
  • C = costi
  • x = quantità di paia di scarpe fabbricata
  • p = prezzo di vendita unitario
  • CV = costi variabili (spesa per la produzione delle calzature + costo del trasporto)

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Produrre Uno Schema Per Un Problema Di Approvvigionamento Merci

Tutti coloro che lavorano in un'azienda con addetta anche la sezione vendita, si ritrova davanti al problema di approvvigionamento merci. Questa problematica è associata alla vendita e commercializzazione di merci che vanno dai magazzini ai negozi, il...
Aziende e Imprese

Come risolvere un contratto per inadempimento

Se una delle due parti non ha eseguito gli obblighi previsti dal contratto, la controparte può procedere in due modi distinti, ovvero chiedere l'adempimento del contratto o la sua risoluzione, soprattutto se si è interessati alla prestazione in questione,...
Aziende e Imprese

Come ricostruire l'albero dei problemi in un progetto aziendale

L'albero dei problemi consente nel trovare delle soluzioni ottimali per risolvere particolari problematiche che si potrebbero presentare in azienda. È uno strumento molto utile per definire le cause e gli strumenti che si possono utilizzare per superarle....
Aziende e Imprese

Come fare una ricerca di mercato

Un mercato è composto da un certo numero di consumatori ai quali bisogna orientarsi ed adattarsi sempre di più. Per conoscere informazioni su di essi, sulla concorrenza e sul mercato lo strumento più efficace è la ricerca di mercato, il cui scopo...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

5 attività di team building per motivare

Negli ultimi anni la diffusione del team building, si è sempre più diffusa nell'ambito delle risorse umane. Questa particolare novità, non è altro che un insieme di attività, Sviluppate e definite per delineare al meglio la formazione di un gruppo...
Aziende e Imprese

Come annullare uno scontrino fiscale

Quando un commerciante effettua una vendita, deve essere rilasciato un documento che attesti l'avvenuta transazione: lo scontrino (questo viene stampato dal registratore di cassa). Il cassiere, dato che arriva a farne anche centinaia al giorno può succedere...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di Campeggio

Trovare un lavoro al giorno d'oggi è diventato veramente molto complicato. Infatti sono sempre più le persone che, per colpa della crisi, perdono la propria occupazione. L'unico modo, allora, per provare a risolvere questo problema è quello di aprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.