Come riscuotere la vincita di un tagliando Gratta e vinci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Gratta e Vinci, è una delle lotterie istantanee più diffuse in Italia, ma anche a livello mondiale. Il gioco si basa sull'acquisto di un tagliando, il cui costo è compreso tra 1 Euro e 20 Euro. Da tali valori dipendono anche gli importi delle possibili vincite. Esistono vari tipi di Gratta e Vinci, ognuno dei quali prevede vincite basate su combinazioni diverse da trovare sotto la patina argentata da grattare. Ogni tagliando offre diverse opportunità di vincita e di somme, indicate sul retro. Se siete stati tanto fortunati a trovare la combinazione vincente, ecco delle indicazioni su come riscuotere la vincita di un tagliando Gratta e vinci.

26

Occorrente

  • Tagliando Gratta e Vinci
36

Vincita di fascia bassa

Come prima cosa acquistate un tagliando Gratta e Vinci presso un qualunque punto vendita e grattate sulla parte argentata con una monetina. Verificate successivamente se c'è almeno un numero o simbolo identico a quelli indicati nelle combinazioni vincenti. Leggete bene le regole del gioco, a volte anche trovare un solo simbolo può portare a una vincita. A seconda dell'importo di quest'ultima anche le regole di riscossione cambiano. Le vincite di fascia bassa, ovvero quelle di valore non superiore a 500 Euro, possono essere richieste subito al tabaccaio e in qualsiasi altro punto vendita autorizzato, i quali dopo aver verificato la regolarità del tagliando, tramite il lettore ottico, erogano la somma in contanti. Naturalmente è possibile richiedere anche altri coupon di lotterie istantanee, invece del denaro.

46

Vincita di fascia media

Le vincite comprese da 501 Euro a 10.000, rientrano in quelle di fascia media e la loro riscossione richiede una procedura diversa e qualche giorno di tempo per l’erogazione delle somme. Infatti, poiché il pagamento deve avvenire tramite assegno circolare o bonifico bancari, è necessario presentare il tagliando al gestore del punto vendita, il quale esegue il controllo e poi predispone il pagamento tramite gli strumenti sopra indicati.

Continua la lettura
56

Vincita di fascia alta

Le vincite superiore ai 10 mila Euro sono considerate di fascia alta e per essere incassate richiedono un iter più lungo. Infatti, è necessario presentare richiesta recandovi in uno degli sportelli della banca Intesa San Paolo o in una delle sua filiali presenti in tutte le città italiane, oppure presso l'Ufficio Premi del Consorzio Lotterie Nazionali. Che si trova in viale del Campo Boario a Roma. In quest'ultimo caso potete anche spedire il biglietto vincente via raccomandata con ricevuta di ritorno. Questa pratica è la più rischiosa, in quanto se il biglietto si perdesse sarebbe difficile che i soldi vi arrivino. Per il pagamento vi verrà rilasciata una ricevuta. Le somme della vincita vi verranno corrisposte attraverso versamento su conto corrente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la vincita è di fascia bassa, ossia non superiore a cinquecento euro, dovete semplicemente riscuotere l'importo presso lo stesso punto vendita dove avete acquistato il tagliando vincete o presso qualunque altro punto vendita che venda gratta e vinci.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Cosa fare dopo aver vinto al Superenalotto

In questo periodo difficile, molti sognano di vincere qualche milione al Superenalotto; il montepremi, diventa sempre più alto e allo stesso tempo difficile da ottenere, ed è proprio per questo che si deve giocare moderatamente e non sperperare denaro...
Richieste e Moduli

Come chiedere lo sgravio di una cartella esattoriale

Apriamo questa guida innanzitutto spiegando cos'è una cartella esattoriale. Una cartella esattoriale è quel documento che legittima l'agente della riscossione registra un mancato pagamento da parte di qualche contribuente di riscuotere obbligatoriamente...
Previdenza e Pensioni

Come riscuotere una polizza vita di cui si è beneficiari

Chiunque abbia sottoscritto una polizza assicurativa a vita deve sapere quali sono i suoi diritti e soprattutto conoscere quali sono i suoi diritti nel caso in cui voglia divenire in possesso oltre che del capitale anche degli interessi maturati nei confronti...
Finanza Personale

Come riscuotere un assegno postale

Le Poste Italiane oggi sono diventate un vero e proprio operatore finanziario, e permettono di svolgere molteplici operazioni finanziare, oltre a quelle classiche postali come invio di lettere, raccomandate e via dicendo. Alle Poste oggi è possibile...
Aziende e Imprese

come partecipare ad una gara di appalto pubblica

Tutti possono partecipare ad una gara di appalto pubblica. Le ditte che hanno i requisiti che prevede il bando di concorso, devono debitamente informarsi sui termini e le regole del concorso prima di effettuare la richiesta. Una volta effettuata la domanda,...
Finanza Personale

Come riscuotere un conguaglio a nostro credito

Il conguaglio è un calcolo annuale che viene effettuato sia sui redditi che sulle bollette per stabilire se ci sono somme in eccesso a favore di una delle due parti interessate dal documento in oggetto. Nel caso delle bollette può risultare che la società...
Finanza Personale

Come riscuotere un vaglia agli sportelli postali

Il vaglia postale è utile per inviare e ricevere del denaro attraverso un servizio postale. Se dovete ricevere una vaglia postale e non sapete come operare, questa guida è fatta proprio per voi. Vedremo insieme cosa vi occorre e come muovervi per ricevere...
Banche e Conti Correnti

Come riscuotere un assegno circolare

L’assegno circolare consiste in un titolo di credito emesso e firmato da una banca, per una somma denaro già a disposizione della propria cassa al momento del pagamento, infatti lo rilascia soltanto a coloro che lo richiedono dietro il versamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.