Come riscattare l'immobile con diritto di superficie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Investire in un immobile è sempre la soluzione migliore per poter spendere i propri soldi, ma non sempre però è così, per colpa della crisi. Fra le problematiche nate, quella dell'immobile con diritto di riscatto è una questione davvero di importanza esponenziale. In questo articolo, nonostante la sua complessità spiegheremo come poter riscattare l'immobile con diritto di superficie, attraverso pochi e semplici passaggi e in maniera chiara. Vediamo quindi come procedere.

24

Il prezzo

Oggi in modo maggiore, la crisi dimezza i poteri d'acquisto, ma soprattutto cerca di sopprimere sia i venditori che gli acquirenti dei settori immobiliari. Sia le leggi istituite dal parlamento sia i comuni che dovrebbero essere più vicini al cittadino, non danno alcuna possibilità di risolutezza. Il prezzo dell'esproprio molto spesso viene calcolato su parametri catastali molto bassi. Per questo motivo, il comune di appartenenza cerca di rimediare versando il maggior prezzo al ricorrente, aggiungendosi a quello fatto in precedenza durante l'esproprio. Gli assegnatari cooperatori di questo vengono lesi abbondantemente, poiché il comune per reperire quel denaro speso carica questi soggetti. Le quote rispettive, si calcolano poi grazie alla tabella dei millesimi della tabella di proprietà generale. Il diritto di superficie scadrà al novantesimo anno, per questo motivo, attraversato questo lungo periodo la superficie passerà direttamente al demanio comunale.

34

La procedura

Citando sempre la legge precedentemente scritta, grazie ai commi dal numero 45 al numero 48, ha permesso al comune interessato, di non avere più rapporti con l'assegnatario, pagando appunto la quota sulla base dei corrispettivi calcolati in base al comma 48, al netto delle somme versate prima durante la procedura d'esproprio. Dunque, se gli assegnatari, volessero riscattare l'are che è stata rivalutata ad oggi, bisogna fare una richiesta al comune. Il tutto è previsto dal comma 45 dopo ave stipulato l'atto oneroso di affrancazione. Per questo non essendo più collegati a leggi precedenti, gli stessi assegnatari potrebbero rivendere l'immobile edificato nella superficie ai giusti prezzi di mercato.

Continua la lettura
44

In conclusione

Tramite la legge numero 448/98 articolo 31, l'assegnatario purtroppo non ha molti benefici. Il perché risiede nei bassifondi di questa legge, visto che nonostante la prospettiva dell'assegnatario di ricavare un prezzo giusto già al ventesimo anno di mutuo non vi è compensazione. Il valore medio della vendita, è fissata dallo stesso comune di residenza della superficie e verrà rivalutato anno dopo anno in base agli indici Istat.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come ricavare la superficie effettiva dalla superficie commerciale di un appartamento

Molto spesso sugli annunci di un appartamento in vendita, la superficie indicata è, in realtà, quella commerciale e non corrispondente a quella effettiva, cioè al reale suolo calpestabile. Per avere il valore netto quindi di una superficie, bisognerà...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile ipotecato

Cominciamo col precisare quando l'immobile viene ipotecato e, perché. Il momento in cui una persona chiede un mutuo alla banca, questa acquista nei confronti del mutuario un credito e, il suddetto mutuario si impegna a restituire il capitale con i relativi...
Case e Mutui

Come cambiare la destinazione d'uso di un immobile

Un immobile può essere adibito ad uso residenziale, commerciale oppure industriale. Talvolta può accadere di dover cambiare tipo di destinazione, per esempio nel caso in cui si decida di trasformare un immobile residenziale in commerciale, poiché collocato...
Case e Mutui

Come calcolare il valore di un immobile

In questo periodo critico per l'Italia prima di acquistare un immobile bisogna pensarci più volte a causa degli elevati costi. Il problema non sta nel fatto che gli immobili siano cari di prezzo, quanto piuttosto agli alti costi per il loro mantenimento...
Case e Mutui

Come ristrutturare un immobile destinato all'affitto

Chi possiede più di un immobile si trova davanti ad alcune scelte importanti riguardo il loro utilizzo e la loro gestione. Tra tutte le azioni possibili troviamo l'affitto e la vendita dell'immobile. In alcuni casi potrebbe essere necessaria la ristrutturazione...
Case e Mutui

Come valutare un immobile

Il mercato dell'immobile negli ultimi anni ha subito gravi perdite economiche, in quanto i prezzi sono aumentati a vista d'occhio e vista la situazione presente, soprattutto in Italia di disoccupazione, la gente non può più eseguire un mutuo; le banche...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile a un'asta fiscale

Le aste giudiziarie sono uno strumento per acquistare beni immobili di valore a prezzi ridotti in relazione al prezzo reale di mercato. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.