Come risalire al proprietario di un immobile

Tramite: O2O 14/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

I motivi per i quali risalire al proprietario di un immobile possono essere molteplici: perché si è interessati al suo acquisto, perché si vuole discutere con lui di eventuali problemi o tanti altri. Quali che siano i motivi, risalire al proprietario di un immobile non è certo una cosa semplice in alcuni casi. Ed ecco che quando non basta chiedere a vicini o conoscenti bisogna percorrere una strada diversa. Il metodo più semplice in questi è quello di recarsi da una persona esperta in questo ambito, come un geometra, e dar incarico a lui di effettuare tale ricerca per voi. Questo però ha un costo. Se volete allora fare da voi e risalire al proprietario di un immobile, questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo gli step da seguire per risalire al proprietario di un immobile. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • indirizzo immobile
  • mappale
  • visura camerale
36

Avvalersi del catasto

Gli unici dati di cui avrete bisogno per effettuare la vostra ricerca sono l'indirizzo dell'immobile e il numero civico, una volta sicuri di questo dovrete recarvi al catasto. Nella pagina dell?agenzia delle entrate potrete fare una ricerca sull?ufficio provinciale del territorio competente. La pagina di ricerca è questa.

46

Compilare gli appositi moduli del catasto

Prima di recarvi al catasto verificate i giorni e gli orari di apertura in modo da evitare di scegliere un giorno di chiusura al pubblico. Al catasto con l?indirizzo dell?immobile potrete individuare il mappale di riferimento dell?abitazione. Una volta che avrete il numero, di mappale e della particella potrete chiedere una visura nella quale troverete le generalità del proprietario. La visura si chiede presso il catasto. E? sufficiente compilare un modulo in cui dovrete indicare le vostre generalità complete correttamente i dati catastali dell?immobile, specificando che desiderate conoscere i dati del soggetto proprietario.

Continua la lettura
56

Rintracciare il proprietario

Molte volte tale ricerca viene effettuata in casi in cui il proprietario dell'immobile non vive nello stesso immobile. In questi casi, una volta entrati in possesso delle generalità del proprietario, come potrete avere il suo indirizzo? Potreste provare sull?elenco telefonico ma la ricerca potrebbe non dare esito. Infatti, il proprietario potrebbe abitare ovunque. Come trovarlo allora? Dovrete recarvi alla conservatoria dei registri immobiliari che registra gli estremi degli atti di compravendita immobiliare di un dato nominativo. Fornendo il nominativo del proprietario dell?immobile che avete desunto dalla visura catastale, potrete rintracciare il suo indirizzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come sublocare un immobile concesso in locazione

Se in precedenza abbiamo stipulato un contratto di locazione ed ora intendiamo invece sublocare un immobile, possiamo farlo senza alcun problema, poiché la legge lo prevede, ma a patto che vengano rispettate alcune normative, si paghino i dovuti oneri...
Richieste e Moduli

Come fare una diffida al costruttore per vizi gravi dell'immobile

Quando si acquista un immobile è importante tenere sempre gli occhi bene aperti: per quanto si possa fare affidamento sull'onestà delle persone, la priorità deve essere quella di investire i propri soldi in qualcosa di concreto e senza imprevisti o...
Richieste e Moduli

Come trascrivere una compravendita

Quando si vende un immobile è molto importante il passaggio da un proprietario all'altro e questo non deve creare nessun problema durante la vendita proprio dell'immobile. In una compravendita infatti sono fondamentali il venditore e l'acquirente in...
Richieste e Moduli

Come esercitare il diritto di prelazione

Si chiama diritto di prelazione quel diritto di esercitare comprando o affittando un immobile prima di chiunque altro. La prelazione è concessa per legge a chi è già inquilino in forza di un contratto di locazione: se l'immobile venisse posto in vendita,...
Richieste e Moduli

Come comunicare la risoluzione del contratto di locazione

Il contratto di locazione è il documentario mediante il quale il locatore (ovvero il proprietario dell'immobile) e l'affittuario (colui che prende in affitto l'immobile) si impegnano a rispettare tutte le clausole trascritte al suo interno. Il contratto...
Richieste e Moduli

Come compilare una ricevuta d'affitto

Prima di vedere come compilare una ricevuta d'affitto vediamo prima di cosa si tratta. La ricevuta di affitto o meglio chiamata anche come ricevuta di pagamento dell'affitto è una carta se non un documento che serve ad attestare o ad affermare che l'inquilino...
Richieste e Moduli

Come funziona l'usucapione

L'usucapione è una pratica per la quale dopo alcuni anni di possesso indisturbato e continuativo di un bene, lo stesso cambia di proprietà. Generalmente l'usucapione più nota è quella relativa agli immobili e, scatta dopo vent'anni di possesso indisturbato...
Richieste e Moduli

Come stipulare un contratto di sublocazione

Un contratto di sublocazione è una particolare tipologia contrattuale riguardante l'affitto degli immobili. Tale tipologia prevede che l'affittuario di un immobile voglia dare lo stesso in affitto ad un terzo. Il contratto di sublocazione viene sottoscritto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.