Come rinnovare un contratto di affitto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi sono davvero tantissime le persone che non hanno una casa di proprietà e decidono di prendere una casa in affitto. Questa soluzione infatti risulta essere di gran lunga più comoda ed economica per coloro i quali non possono permettersi di spendere molti soldi. Prendere una casa in affitto però comporta anche diversi problemi ed inconvenienti. Per questo motivo è sempre opportuno informarsi al meglio su questo argomento in modo tale da non cadere in errore. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come rinnovare un contratto di affitto.

25

Per prima cosa è opportuno ricordare che per rinnovare un contratto di affitto bisogna agire in modi diversi a seconda del tipo di contratto che è stato sottoscritto. Oltre a ciò è importante essere a conoscenza del fatto che tutti i contratti hanno sempre due scadenza. Nel caso in cui si dovesse raggiungere la prima scadenza senza che le due parti comunichino la disdetta del contratto, quest'ultimo viene rinnovato fino alla seconda scadenza.

35

I contratti a canone fisso, ossia quelli classici della durata di 4 anni più 4, possono essere rinnovati solamente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno: la lettera dovrà essere inviata almeno sei mesi prima della scadenza del contratto di locazione e il locatore o il locatario dovranno rispondere alla richiesta di proroga sempre mediante raccomandata A/R entro 60 giorni dalla ricevuta della domanda di rinnovo. In caso di mancata risposta, il contratto d'affitto dovrà considerarsi scaduto e risolto (per cui non più rinnovabile) al termine della seconda scadenza.

Continua la lettura
45

Per ciò che concerne i contratti di affitto a canone concordato, cioè con formula tre anni più due, trascorsi i cinque anni, le due parti possono comunicare l'intenzione di rinnovare o meno il contratto di affitto e con quali condizioni. Se non viene fatta alcuna comunicazione il contratto di locazione è da intendersi rinnovato alle stesse condizioni del precedente e per un periodo di sempre tre anni più due.

55

Inoltre anche per le proroghe dei contratti d'affitto dovrà essere versata l'imposta di registro tramite il modulo F23 entro un mese dalla scadenza e andrà presentata una ricevuta del versamento all'ufficio dove è stata fatta la prima registrazione. L'Agenzia delle Entrate ha disposto un metodo di pagamento online della suddetta imposta, totalmente gratuito previa registrazione al sito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come si stipula un contratto di affitto transitorio

Decidere se acquistare casa oppure affittarla può rappresentare spesso un grande problema, specialmente per i più giovani. La scelta, infatti, risulta spesso obbligata dalla precarietà del lavoro e dall'impossibilità di ottenere un mutuo. Talvolta,...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di recesso anticipato di affitto

In tutti i contratti ci sono alcune norme da osservare. Molte di queste riguardano il termine del rapporto contrattuale. Questo vale anche per il contratto di affitto. Può però succedere che abbiate bisogno di rescinderlo con anticipo. Per fare tutto...
Case e Mutui

10 cose da fare prima di lasciare un appartamento in affitto

Quando prendiamo un appartamento in affitto ci affrettiamo, almeno così dovrebbe essere, a controllare che tutto sia in ordine e che i servizi di cui è dotata l'abitazione siano perfettamente funzionanti. Spesso, però, non siamo altrettanto attenti...
Richieste e Moduli

Contratto d'affitto: come stipularlo e registrarlo

In tale tutorial cercheremo di farvi capire che cosa è un contratto d'affitto. Vi parlaremo di come stipularlo e registrarlo, in quanto sono una modalità da conoscere con maggiore attenzione, in modo da evitare di cadere in spiacevoli situazioni....
Finanza Personale

Come preparare e registrare un contratto di affitto

Se si vuole affittare un immobile è consigliabile preparare e registrare il contratto; in questo modo si ha la possibilità di poter essere tutelati da eventuali problemi che possono sorgere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli...
Case e Mutui

Contratti locazione: le 5 tipologie di affitto

Se hai una casa nella quale non risiedi e che non utilizzi in modo continuativo una soluzione per ripagarsi delle spese è quella di metterla a reddito ossia fare in modo che questa si possa pagare da sola e magari generare una rendita passiva. In questa...
Case e Mutui

Come disdire un contratto di affitto senza preavviso

Il contratto di affitto, altresì conosciuto come contratto di locazione, è un accordo scritto tra il proprietario dell'immobile ed un altro soggetto, ovvero l'inquilino, per un determinato periodo di tempo. La sottoscrizione di questo accordo rappresenta...
Case e Mutui

Come disdire il contratto d'affitto

Se si prende in affitto un'unità immobiliare, che sia un appartamento ad uso abitativo o un locale commerciale, normalmente nel contratto è indicata anche la data di scadenza. Può capitare però, per varie ragioni, di dover cambiare il proprio domicilio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.