Come rinnovare la carta postepay

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carta postepay è oggi una delle carte prepagate più usate per acquisti su internet. È possibile attivare la postepay direttamente presso lo sportello delle Poste Italiane ed essa ha una durata di cinque anni, scaduti i quali potrà essere rinnovata in maniera semplice. In questo articolo ci occuperemo proprio di questo, vedremo, nello specifico, come rinnovare la carta postepay all'atto della scadenza, così per poterla utilizzare per affrontare i nostri acquisti su internet in modo sicuro.

27

Occorrente

  • Una carta Poste-pay scaduta
  • Telefono
37

Vediamo in primis, dove si trova la data di scadenza della carta postepay. La data di scadenza della carta è riportata subito dopo la dicitura valid thru. Per quanto riguarda le tempistiche, il rinnovo della carta può essere richiesto a partire da un mese prima della data di scadenza effettiva, oppure una volta che questa sia già scaduta e non oltre pochi mesi.
Il può essere effettuato sia per telefono che contattando comodamente il servizio clienti dal nostro cellulare a pagamento, altrimenti dal numero fisso di casa, in modo del tutto gratuito, chiamando il numero verde.

47

Componiamo il numero 800.00.33.22, tenendo sempre a portata di mano la nostra carta, perché ci serviranno i dati che vi sono riportati sopra. Ci risponderà una voce registrata, il servizio di rinnovo è infatti completamente automatizzato. Per evitare problemi ecco l'ordine dei tasti da scegliere, per non incorrere in errori.

Continua la lettura
57

Tasto 1, ci servirà per scegliere l'opzione servizi per privati, il tasto 4, per scegliere l'opzione sostituzione della carta in scadenza, di nuovo il tasto 1, per scegliere l'opzione servizi carta poste-pay, poi il tasto 1, per confermare la richiesta di una nuova carta. A questo punto dobbiamo Inserire le 16 cifre della nostra carta in scadenza o che è già scaduta, inseriamo anche la nostra data di nascita, premiamo il tasto 1 per confermare il nostro indirizzo, nel caso fosse sempre lo stesso.

67

In circa tre settimane, riceveremo per posta, all'indirizzo che abbiamo confermato o modificato nella telefonata fatta precedentemente, circa 2 buste. Una delle due buste conterrà la nuova carta poste-pay, l'altra busta il nuovo codice pin della carta. Il sistema delle 2 buste è utilizzato per rispettare lo standard di sicurezza.
Ora non dobbiamo far altro che attivarla. Anche questa procedura si effettua per telefono.

77

Componiamo di nuovo il numero 800.00.33.22, tenendo a portata di mano la vecchia e la nuova carta.
Poi in ordine scegliamo le seguenti opzioni prima la 1, poi ancora la 1 e infine la 2.
Digitiamo il numero di 16 cifre della vecchia carta.
Digitiamo il numero di 16 cifre della nuova carta.
Inseriamo la nostra data di nascita.
Premiamo 1, cioè l' accettazione del contratto.
Premiamo il tasto 1, per la conferma attivazione.
Ora la nostra carta è pronta per essere utilizzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come rinnovare la carta postepay

La carta postepay è oggi una delle carte prepagate più usate per acquisti su internet. È possibile attivare la postepay direttamente presso lo sportello delle Poste Italiane ed essa ha una durata di cinque anni, scaduti i quali potrà essere rinnovata...
Finanza Personale

Come rinnovare la Postepay scaduta

La Postepay è una carta ricaricabile del tutto simile a quelle consegnate in seguito all'apertura di un conto corrente postale o bancario. Aderisce al circuito Visa Electron ed è facile da utilizzare e sicura anche per gli acquisti online. Se la tua...
Finanza Personale

Come mettere in sicurezza la tua carta Postepay

Poste italiane ha inserito un nuovo sistema di sicurezza per tutelare le operazioni effettuate con la carta prepagata Postepay, per dare maggiore affidabilità al servizio e rendere i propri clienti ancora più sicuri. Questo nuovo sistema di sicurezza...
Finanza Personale

Come richiedere la carta Postepay

Al giorno d'oggi l'utilizzo della carta di credito è cosa piuttosto comune e diffusa in tutto il mondo. Tutti siamo soliti utilizzare la carta di credito per fare acquisti, viaggiare, pagare bollette e moltissimo altro ancora, ed ogni istituto di credito...
Finanza Personale

Come contestare una truffa subìta con la carta Postepay

Avete subito una truffa utilizzando la vostra carta prepagata Postepay e non sapete cosa fare? Allora questa è la guida che fa per voi! Oggi giorno la carta Postepay è molto diffusa, e in particolare viene utilizzata per effettuare i pagamenti online,...
Finanza Personale

Come ricaricare una carta Postepay

Effettuare una ricarica alla carta PostePay può sembrare un'esperienza complicata da eseguire. Sopratutto se si tratta di poste e banche, non si sa mai cosa sia la cosa giusta da fare. In realtà non è affatto un processo complicato, anzi, è a prova...
Finanza Personale

Come visualizzare l'estratto conto della carta Postepay

Oggi è impossibile non avere un bancomat, una carta di credito o una carta prepagata, dove conservare i propri risparmi e dove tenerli al sicuro. Le Poste Italiane ad esempio, proprio come le banche, forniscono tantissimi servizi ai cittadini italiani,...
Finanza Personale

Come controllare il saldo Postepay on line

Poste Italiane rilascia da anni una carta prepagata non collegata ad un conto corrente. Chi desidera la Postepay non deve, quindi, possedere necessariamente un proprio conto corrente postale. Questo è uno dei motivi per cui molte persone, soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.