Come rinnovare il permesso di soggiorno con poste italiane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sul tema delle pari opportunità in ambito straniero molto spesso le procedure da seguire non sono esplicite. Eppure l'ottenimento del rinnovo del permesso di soggiorno è una procedura piuttosto semplice. Se siete degli stranieri extracomunitari, in Italia per essere in regola siete obbligati a possederlo, naturalmente solo se intendete rimanervi per più di tre mesi, ed è bene che voi iniziate a procurarveli dai primi giorni dal vostro arrivo. In base alla tipologia, ha una scadenza. È necessario che due mesi prima di questa si inizino le procedure per il rinnovo. Con questa guida vi sarà spiegato proprio come rinnovare il permesso di soggiorno recandovi direttamente alle Poste italiane.

26

Occorrente

  • Permesso di soggiorno in scadenza
36

Munitevi come prima cosa di tutti i documenti che contengono i vostri dati anagrafici e recatevi presso l'ufficio postale della vostra zona. Aspettate il vostro turno seguendo la fila, chiedete all'impiegato dello sportello denominato "Amico" la consegna del cosiddetto "Kit Giallo". Allo stesso tempo fatevi dare anche un apposito bollettino per il rinnovo del permesso di soggiorno, che prevede il pagamento di una modica cifra, che è necessario pagare direttamente in sede sul momento. Ciò è molto scomodo, ma evita che si prolunghino molto le procedure burocratiche, e per questo tema, purtroppo ciò è necessario non avvenga, perché potreste avere problemi con le autorità giudiziarie che hanno la facoltà di rimandarvi nel Paese di origine.

46

In separata sede o nella stessa, dedicatevi alla compilazione del modulo, ponendo molta attenzione ai dati inseriti, specialmente se siete nuovi alla lingua italiana. Procuratevi, inoltre, una marca da bollo. In copisteria effettuate la fotocopia del documento di identità, del permesso di soggiorno scaduto (o in scadenza) e del passaporto. Recatevi poi nel medesimo sportello postale e consegnate tutto il materiale al responsabile.

Continua la lettura
56

Una volta rifatta la coda e consegnata la domanda, otterrete una ricevuta di conferma, che dovrete conservare con cura ed allegare al permesso scaduto poiché, in caso di controlli da parte delle autorità, sarà la prova che avete effettuato per tempo la procedura per la richiesta di rinnovo. Per eventuali problemi, dubbi o se notate delle incongruenze tra i documenti e i vostri dati, potete recarvi all'ufficio postale, alle sedi del comune della vostra città o del vostro paese o magari, più velocemente, potete accingervi alla lettura della documentazione sui siti internet che trattano di questi temi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Recatevi poi nel medesimo sportello postale e consegnate tutto il materiale al responsabile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare l'imposta di soggiorno

L'imposta di soggiorno è una tassa, introdotta dall'art. 4 del D. L. N. 23/2011, che un governo locale pone a carico di coloro che alloggiano in strutture ricettive Italiane; nota anche come tassa di soggiorno o tassa di pernottamento.Calcolare l'imposta...
Aziende e Imprese

Le 10 migliori aziende italiane dove fare uno stage

Solitamente quando si entra nel mondo del lavoro si vuole trovare l'azienda idonea che aiuti a crescere e sviluppare le proprie potenzialità. In questa esauriente guida vi voglio elencare le 10 migliori aziende italiane dove fare uno stage, con i loro...
Aziende e Imprese

Come spedire un pacco con posta raccomandata

Sono sempre più le società, pubbliche o private, che si occupano di spedire lettere e pacchi: internet, in questo senso, ha dato sicuramente una grossa mano, e oggi il volume degli oggetti in transito ogni giorno è estremamente maggiore a quello di...
Aziende e Imprese

Split payment: cos'è, quando scade e come si paga l'Iva

Ormai da sei mesi è stato introdotto in Italia lo Split Payment, detto anche "scissione dei pagamenti".  Cercheremo ora di capire cos'è e cosa comporta. Come si paga, quando scade e che rapporto ha con l'Iva.  Una breve guida adatta a tutti coloro...
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa edile

Deboli segnali di ripresa appaiono all'orizzonte e questo potrebbe indurre qualcuno ad aprire un'attività di impresa edile. Come per ogni nuovo progetto è fondamentale prima creare un proprio business plan che ci chiarisca i mezzi necessari per realizzarlo...
Aziende e Imprese

Come aprire una scuola di ballo

Nel momento di crisi economica che le persone si trovano ad affrontare oggi, le offerte di lavoro risultano scarse. Una soluzione per tentare di migliorare la situazione lavorativa personale è quella di mettersi in proprio. Da una parte si corre un grande...
Aziende e Imprese

Come organizzare un evento culturale

La parola evento, definisce un 'organizzazione che richiede attenzioni e scrupolosità, non è facile per chi non conosce procedure burocratiche, accoglienza, sicurezza, allestimento, componenti che andranno affiancati per la creazione di tutto. In questa...
Aziende e Imprese

Come aprire un ippodromo

Gli ippodromi sono quelle strutture sistemati in ampi spazi aperti dove al loro interno è possibile assistere o cimentarsi nelle corse dei cavalli. Tali strutture esistono sin dai tempi più antichi, nell'antica Grecia ad esempio l'ippica era considerata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.