Come Rimediare In Caso Di Emissione Di Scontrino Errato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lavorando a contatto con un registratore di cassa, può capitare di digitare erroneamente un importo diverso da quello reale. Per evitare che questa svista possa comportare delle ripercussioni negative, è necessario intervenire per annullare l'errore. Fortunatamente uno scontrino sbagliato può essere facilmente rettificato. Andiamo allora a scoprire come rimediare in caso di emissione di uno scontrino errato.

27

Occorrente

  • Registratore di cassa
  • Registro dei corrispettivi
37

Digitare uno scontrino errato può essere il frutto di varie cause. La fretta, la presenza di numerosi clienti, un nuovo registratore di cassa che ancora non si conosce bene o anche per una semplice distrazione. Tutto questo può concorrere all'emissione di uno scontrino fiscale errato. In presenza di tali errori è bene rimediare alla situazione tempestivamente questo per evitare di incorrere in sanzioni.

47

Ovviamente è necessario analizzare le varie situazioni. Ovvero possono verificarsi tre possibili opzioni. Questo dipende principalmente dal momento in cui ci accorgiamo di aver sbagliato. Possiamo infatti notare lo sbaglio mentre stiamo digitando lo scontrino. Oppure subito dopo, appena prima di averlo consegnato al cliente e infine possiamo scoprire lo sbaglio solo dopo averlo consegnato. Il primo caso può essere corretto con una soluzione intuitiva e molto semplice. Procediamo con la battitura, correggendo però l'errore con la semplice digitazione dello stesso importo ma con segno negativo.

Continua la lettura
57

Il secondo caso invece ha bisogno dell'annullamento dello scontrino stesso. È molto importante ricordare che non sono ammesse cancellature o abrasioni. Dobbiamo quindi solo tracciare una barra in diagonale con la scritta annullato e indicare il motivo dell'annullamento. Ovviamente lo scontrino annullato andrà allegato allo scontrino di chiusura giornaliera. È poi importante ricordarsi che nel registro dei corrispettivi dovremo riportare la differenza tra il totale della giornata e l'importo dello scontrino sbagliato. Al cliente, invece, dovremo consegnare un nuovo scontrino.

67

Per il terzo caso invece, se il cliente ha già ricevuto lo scontrino e quindi non è più possibile effettuare l'annullamento o la cancellazione, basterà unicamente provvedere ad una annotazione scritta sul registro dei corrispettivi. Cerchiamo di rimediare immediatamente all'errore. Questo perché in caso gli organi competenti dovessero fermare il cliente per un controllo sulla corretta emissione dello scontrino, in mancanza della predetta annotazione sarà complicato non incorrere in una sanzione. Quindi è bene stare molto attenti quando si emette uno scontrino e in caso di errore è bene rimediare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tieni sempre a portata di mano il registro dei corrispettivi per poter procedere a rapide annotazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come richiedere l'emissione di un preventivo

Oggi in questa guida cercheremo di capire esattamente come richiedere l'emissione di un preventivo, qualsiasi sia la nostra ditta in questione. Come ben sappiamo tutte le aziende, prima di acquistare della merce cercano di farsi un'idea approssimativa...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'emissione di una ricevuta bancaria

È una valida alternativa di incasso, più snella e meno onerosa della classica cambiale. Si tratta di un documento, che accerta l'avvenuta riscossione di un debito, mediante la banca dove viene domiciliata. La ricevuta bancaria, nel linguaggio tecnico...
Aziende e Imprese

Come Comunicare l' emissione di un assegno circolare

Il primo punto da chiarire riguarda il termine assegno circolare, esso è un titolo di credito ed un metodo per effettuare pagamenti molto utilizzato, viene erogato un pagamento a partire da somme che sono già presenti nella banca alla quale si richiede...
Aziende e Imprese

Come comunicare la correzione di un dato di fatturazione

Durante l'emissione delle fatture potrebbe accadere, che per un errore di stampa o di distrazione venga immesso un dato errato. Questo può riguardare la data, l'IVA, l'importo imponibile, i dati del cliente. Ma come rimediare a tale errore? Innanzitutto,...
Aziende e Imprese

Come compilare una ricevuta generica a due copie autoricalcanti

Questa breve guida spiega come compilare una ricevuta generica a due copie autoricalcanti (moduli ampiamente utilizzati capaci di ricalcare nella seconda pagina ciò che viene scritto nella prima), specificatamente usata per trasferire un bene da un soggetto...
Aziende e Imprese

Come tenere la contabilità di un ristorante

Condurre con successo un'attività propria è il sogno di tante persone. Si tratta di uno dei lavori ideali, poiché permette di operare in un campo di nostra scelta. Ciò significa che, con tutta probabilità, si tratta anche del settore che amiamo....
Aziende e Imprese

Come iscriversi all'anagrafe delle Onlus

L'acronimo Onlus è utilizzato per indicare le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale. All'interno di questa categoria si situano quegli enti che tramite statuto perseguano obiettivi meritevoli, siano soggetti a determinati obblighi di gestione...
Aziende e Imprese

Come determinare il valore teorico del diritto di opzione

Il diritto di opzione è riconosciuto agli azionisti e agli obbligazionisti che possiedono obbligazioni convertibili in azioni, ed è costituito da una cedola negoziabile, che rappresenta la facoltà di sottoscrivere nuovi titoli, in sede di aumento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.