Come ridurre le spese del conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Chi ha un conto corrente in banca sa che ci sono dei costi per mantenerlo. In un anno solare essi possono aumentare vertiginosamente se non si presta attenzione alle operazioni che si fanno. Inoltre, è opportuno controllare le voci descritte, in modo indecifrabile, sui resoconti trimestrali che l'agenzia recapita per posta al domicilio del correntista. Questi soldi possono essere utilizzati per fini più lodevoli o essere utili per le tasche dell'utente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli per ridurre le spese dei conti ed allo stesso tempo come eliminare la pigrizia dei correntisti..

24

La maggior parte delle voci di uscita di un conto corrente sono: il canone annuo che varia da una società bancaria ad un altra, il tipo di conto posseduto che a fine anno può raggiungere una cifra elevata e le commissioni sulle operazioni. Queste ultime sono costituite da: un bonifico che bisogna inviare, effettuare un prelievo, scambiare un assegno. Inoltre, riguardano investimenti, finanziamenti, ed il possesso di una carta di credito che richiede ulteriori spese..

34

La pigrizia va intesa come il non interesse ad informarsi, di tanto in tanto, sulle variazioni delle uscite, sulle eventuali promozioni e sulla possibilità di ottenere dei conti correnti a condizioni più favorevoli. Logicamente se il correntista non chiede non è sicuramente la Banca ad informarlo. La Banca ha interesse a mantenere i conti già aperti con le condizioni standard e cerca di attirare altri clienti offrendo loro condizioni più vantaggiose. Inoltre. È consigliabile valutare anche le offerte di altre banche e chiudere, se è il caso, il conto con la precedente agenzia. È opportuno sapere che questa operazione richiede alcune settimane. Generalmente si è così abituati alla routine che si lasciano le cose come stanno.

Continua la lettura
44

Un ulteriore metodo per risparmiare sulle spese di un conto corrente è quello di accenderne uno online. Esistono infatti moltissime società che operano sul web, ma ci sono anche banche fisiche che offrono i loro servizi online. Così facendo i costi di gestione per le banche si riducono notevolmente e di conseguenza diminuiscono anche i costi per il correntista. Inoltre, i servizi resi sono sicuri e protetti da password specifiche quindi non ci sono rischi particolari, al limite sono uguali a quelli che esistono per le banche fisiche. Pertanto se si vuole risparmiare sulle spese del conto corrente è fondamentale stare con gli occhi aperti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come tutelare i propri risparmi da un eventuale fallimento della banca

In questi tempi non è così facile trovare un lavoro a tempo indeterminato, con garanzia di pagamento. Anche chi ha la fortuna di averlo, fatica ad arrivare a fine mese e difficilmente riesce ad accumulare soldi. Per non parlare di chi ha terminato il...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Portogallo

Ormai il mondo bancario è visto in lungo e in largo anche da chi non ha conoscenze bancarie, qui di seguito in questa breve guida cercheremo di capire: come aprire un conto corrente in Portogallo, che sia per necessità oppure per interesse, può capitare...
Banche e Conti Correnti

Vantaggi e svantaggi del conto on line

Negli ultimi tempi moltissime persone hanno scelto di fare le transazioni finanziarie con i conti correnti online. La possibilità di poter disporre del proprio conto corrente direttamente dal PC di casa è stata la molla che ha spinto gli utenti a fare...
Banche e Conti Correnti

Guida a un conto a deposito

Un conto deposito è un grande salvadanaio che il risparmiatore affida ad una banca o un ente come le poste, che collegato ad un conto corrente fornisce un tasso d'interesse annuo sul denaro accumulato. Da molti è visto come un buon modo per far fruttare...
Banche e Conti Correnti

Cos’è il bail in e come tutelarsi

Una nuova ombra sembra incombere sui nostri risparmi ed è probabile che il suo nome ci dica ben poco! Il bail in, meglio conosciuto come forma interna di salvataggio delle banche, è uno strumento che evita il dissesto finanziario e opera per ripristinare...
Banche e Conti Correnti

Come Trasformare Un Tasso Semestrale In Annuale Con L'Interesse Composto

Quando si sente parlare di "tassi d'interesse" capita di domandarsi a che periodo di tempo quei tassi di interesse facciano riferimento. Per convenzione, i tassi d'interesse sono generalmente annuali, ma possono anche essere semestrali, mensili, a lungo...
Banche e Conti Correnti

10 vantaggi di un conto corrente online

Al giorno d'oggi ci sono centinaia di proposte a disposizione di chi vuole occuparsi responsabilmente dei propri risparmi. I gruppi bancari sono moltissimi e orientarsi può essere difficile. Recentemente inoltre, sono comparse sul mercato le cosiddette...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto in banca in Corea del Sud

Per aprire un conto in banca in Corea Del Sud esistono una serie di procedure da seguire; il conto deve essere aperto di persona presso la banca scelta e non può essere aperto on- line. Il titolare del conto deve presentare la "alien registration card"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.