Come ridurre i costi della nostra automobile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi, quasi ogni italiano possiede una propria automobile personale: nel nostro paese, infatti, circolano ben 37 milioni di vetture e, se si escludono i minorenni (che non possono ottenere una patente di guida) e gli ultraottantenni (cui spesso, per l'età, viene proibito di guidare), è facile trarre le conclusioni. Un'automobile può incidere pesantemente sulle risorse finanziare: oltre ai costi per il carburante, il cui prezzo negli ultimi anni è cresciuto sempre più, devono essere tenute in considerazione le cifre necessarie per la manutenzione, ordinaria e straordinaria, oltre a quelle destinate al pagamento delle tasse che cadono sugli autoveicoli. C'è un modo di ridurre questi costi? La risposta è sì: vediamo come.

26

Occorrente

  • Desiderio di ottenere informazioni su come ridurre i costi dell'automobile
36

Risparmiare sul carburante

La spesa per il carburante è sicuramente quella da tenere maggiormente in considerazione quando calcoliamo i costi della nostra auto: in media, un individuo percorre con la propria vettura circa 12.000 km l'anno, ovvero poco più di 30 km al giorno. Supponiamo che la nostra auto è capace di percorrere 12 km con un litro di carburante: ne deriva che ogni anno acquistiamo circa 1000 litri di carburante, per un costo compreso tra i 1500 e i 2000 euro. Una cifra importante, riducibile facendo rifornimento non alla stazione di servizio più vicina, ma alla più economica in zona: la differenza di prezzo è spesso sensibile, e occorre tenere a mente che 10 centesimi al litro in meno significano 100 euro di risparmio l'anno.
Per risparmiare carburante è indicato anche uno stile di guida efficiente pertanto sarà opportuno utilizzare la marcia più elevata possibile ed evitare accelerazioni e frenate brusche; altrettanto importante è limitare la velocità.

46

Risparmiare sulla manutenzione

Se consideriamo il capitolo manutenzione, la questione si fa un po' più complicata. Durante il periodo di garanzia se non si fanno i tagliandi programmati nei tempi previsti la garanzia può anche decadere pertanto è sicuramente troppo rischioso risparmiare su questi controlli. Una volta che la garanzia è scaduta si potrà poi scegliere se continuare a fare i tagliandi programmati oppure no ma anche in questo caso si corre il rischio di avere un'autovettura non perfettamente funzionale. Se ci fossero guasti a causa dei mancati controlli il risparmio ottenuto si potrebbe volatilizzare molto presto; certamente, comunque, è possibile scegliere un meccanico di fiducia meno costoso di quello della casa madre.

Continua la lettura
56

Risparmiare sull'assicurazione

La terza importante voce di spesa per il mantenimento dell'automobile è l'assicurazione. Le tariffe assicurative hanno un'ampia variabilità, in funzione dell’anzianità del guidatore, della zona in cui abita e di eventuali precedenti incidenti. Importanti nella definizione dei costi sono i casi e massimali coperti dall'assicurazione: si può andare da un minimo di 300 euro a cifre che possono superare i 9.000 euro.
Se escludiamo i casi estremi, a parità di copertura assicurativa, le tariffe possono differire anche di più di 500 euro annui. Per cercare di risparmiare occorre stabilire il minimo che si ritiene di dover assicurare; solo successivamente si potranno confrontare i premi delle varie assicurazioni. Tramite internet l'operazione di raffronto è ancora più facile e veloce poiché esistono veri e propri siti deputati a svolgere questi conteggi.
Per i neopatentati, i più vessati dall'assicurazione obbligatoria, torna utile avvalersi della legge Bersani datata 2007, che consente ai ragazzi freschi di patente di acquisire la classe di merito di un genitore con il quale convivono ottenendo in questo modo un notevole risparmio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Confrontare sempre le varie assicurazioni per trovare quella più conveniente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare i costi d'importazione

L'importazione di merci provenienti da altri paesi verso l'Italia è in grado sia di fruttare parecchio guadagno, ma può anche rappresentare un grosso rischio finanziario. Per questa ragione è particolarmente importante conoscere quello che avviene...
Finanza Personale

Come fare per ridurre la spesa del riscaldamento in condominio

I condomini non di nuova generazione presentano impianti e servizi datati rispetto a quelli moderni. Tra questi troviamo diversi sistemi centralizzati, come quello per la TV oppure l'impianto per il riscaldamento centralizzato. Quest'ultimo, oltre a fornire...
Finanza Personale

Come ottenere il rimborso dei costi dovuti ad un dialer

A volte può capitare di ricevere una bolletta di un costo molto più alto rispetto a quello che in realtà si dovrebbe pagare. La causa di ciò molto spesso risiede nel dialer. Si tratta di un programma indisturbato che si insinua nel pc e, a propria...
Finanza Personale

Come inserire i costi di spedizione nel tasto paga ora di Paypal

Chi di noi oggi non usa qualche sito internet per acquistare e vendere in rete? Uno dei metodi più utilizzati per pagare e farsi pagare online è certamente Paypal, che consente di fare queste operazioni in sicurezza. Quando si vende è necessario includere...
Finanza Personale

Come avviare un piano di risparmio fai da te

Saper risparmiare e far accrescere i propri risparmia è qualcosa che in pochi sono in grado di fare. Gestire il proprio denaro con un piano di risparmio richiede pianificazione, disciplina e competenza. In tempi di crisi come questo, risparmiare è un'azione...
Finanza Personale

Come determinare il tasso di rendimento contabile

Devi sapere che il tasso di rendimento contabile, è noto anche come tasso di rendimento medio o tasso di rendimento semplice. Calcolarlo, ti aiuterà a capire meglio a quanto possa ammontare il profitto che puoi prevedere in un investimento, oppure per...
Finanza Personale

Come amministrare il bilancio familiare

Negli ultimi tempi, ancora più che in passato, tenere sotto controllo il bilancio familiare è un impegno al quale non possiamo rinunciare. Per evitare spiacevoli sorprese, dovrebbe diventare una consuetudine occuparsi del bilancio familiare. Soprattutto...
Finanza Personale

Guida all'addizionale erariale sulle tasse dell'auto

Secondo l'Articolo 23 del Decreto Legge risalente al 6 luglio 2011, un possessore di automobili o motovetture adibiti al trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a una determinata soglia, dovrà erogare una quota supplementare insieme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.