Come riconoscere una banconota falsa

Tramite: O2O 05/05/2021
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Quando ci ritroviamo in mano delle banconote, la paura più grande che ci assale, soprattutto negli ultimi tempi, è quella di essere truffati, e quindi di aver ricevuto in cambio dei soldi falsi. Per questo motivo siamo soliti toccare e osservare per bene il biglietto, cercando di scorgere eventuali imprecisioni. Gli esercizi commerciali, sia piccoli che grandi, già da un po' di tempo si di sono attrezzati di apposite macchinette a raggi ultravioletti che consentono di rilevare all'istante eventuali irregolarità, segnalandole con degli avvisi sonori.
Esistono, comunque, dei semplici accorgimenti che permettono di riconoscere le banconote false e di controllare autonomamente la loro validità. Vediamo come.

210

Occorrente

  • Lente d'ingrandimento
310

Toccarle con le mani

La prima differenza tra banconote false e autentiche, si rileva già al tatto. Quelle vere, infatti, risultano presentare una tipica consistenza che le rendono più resistenti ed elastiche, e che non possono essere confuse con la carta semplice da stampante. Tuttavia, sebbene ultimamente i falsificatori di banconote utilizzino della carta abbastanza simile a quella dei soldi veri, la differenza si avverte comunque al semplice tocco con le dita.

410

Osservare la banconota controluce

Comunque, passiamo ora a dei metodi più tecnici. Il metodo più utilizzato è quello di osservare la banconota in controluce, per notare i particolari più rilevanti. Innanzitutto, il filo di sicurezza, ovvero una striscia di colore scuro posta al centro della banconota; la filigrana, con un'alternanza di zone più chiare e zone più scure, raffigurante il "disegno", che la caratterizza, e la cifra che ne indica il valore. Le nuove banconote riportano anche un rilievo, il che rende ancora più facile riconoscere quelle contraffatte.

Continua la lettura
510

Controllare la presenza dei simboli

Sul fronte della banconota trovano posto la scritta "euro", in latino e in greco, la bandiera dell'Unione Europea e la firma del Presidente della Banca Centrale Europea. Sempre sul fronte è presente, inoltre, una striscia particolare, detta olografica che, muovendola, riproduce in maniera alterna il simbolo dell'euro e il valore della banconota stessa. Sul retro, è raffigurato un'immagine, caratterizzante ciascun biglietto, e si trova un'altra striscia, di colore cangiante, che brilla e cambia colore muovendo la stessa.

610

Verificare la presenza delle mini-scritture

Utilizzando una lente di ingrandimento si possono osservare, sia sul fronte che sul retro delle banconote, delle piccolissime scritture, chiare e precise, e mai indefinite e non nitide. Proprio a causa delle loro dimensioni ridotte, molto spesso i contraffattori trascurano questi dettagli; il problema è che purtroppo queste scritture vengono trascurate anche da coloro che effettuano il controllo della banconota.

710

Osservare i segni particolari

Per quanto riguarda tutte le banconote di taglio maggiore, ovvero quelle da 50, da 100, da 200 e da 500 euro, queste hanno dei segni particolari. Sul fronte, al posto della striscia olografica, è presente un'immagine, di forma pressoché quadrata, sempre olografica, che simboleggia il valore e il segno dell'euro. Sul retro, il valore numerico ha un caratteristico colore cangiante. Sulle banconote da 200 e 500 euro, si trovano inoltre, lungo i bordi, dei segni speciali che fungono da aiuto per i non vedenti.

810

Controllare la qualità di stampa

Le linee stampate e i colori sulle banconote autentiche sono molto dettagliate e nitide, quindi libere da qualsiasi macchia o bordo sfocato. Quindi assicuratevi di controllare attentamente tutti i dettagli del biglietto. Se la qualità della stampa appare scarsa o disordinata, la banconota è quasi sicuramente falsa.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare sempre le banconote
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come riconoscere le pietre false

Riconoscere le pietre false è una necessità che può capitare nella vita in diverse occasioni. Possiamo acquistare dei gioielli, oppure scegliere dei rivestimenti o altri tipi di arredi come il marmo. In questi casi, la truffa è sempre dietro l'angolo....
Finanza Personale

Come riconoscere il momento migliore per comprare azioni

La borsa è uno degli aspetti della finanza più affascinanti e chi è esperto può in poco tempo guadagnare molto, così come un'errata gestione può brevemente portare ad una crisi finanziaria. L'importante è comprare o vendere le azioni sempre al...
Finanza Personale

Come addebitare i pagamenti su carta di credito

La carta di credito è uno degli strumenti più utilizzati, ad oggi, nel mondo delle transazioni. Qualsiasi acquisto può essere completato con l'utilizzo di una di queste carte, fornite su richiesta dagli istituti bancari. Nel momento in cui avviene...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Liechtenstein

Il 1° gennaio 2011, in Liechtenstein è entrato in vigore un nuovo sistema fiscale con l'obiettivo di modernizzare il precedente ordine giuridico in materia di imposizione fiscale, tenendo conto degli sviluppi internazionali. Il nuovo sistema dovrebbe...
Finanza Personale

Come verificare l'autenticità dell'argento

Può capitare di mettere in ordine qualche cassetto e trovare vecchi oggetti d'argento: monili, gioielli, posate e così via. Ci sorge quindi il dubbio che quello che abbiamo tra le mani sia vero argento. Fortunatamente, ci sono dei metodi per scoprire...
Finanza Personale

Come compilare il modulo di versamento bancario

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di mobili bancari. Nel caso specifico, come abbiamo potuto comprendere attraverso la lettura del titolo della stessa, ci concentreremo su Come compilare il modulo di versamento bancario. Qualora voi non...
Finanza Personale

Come determinare la quota disponibile e legittima nella successione testamentaria

Non tutti quante le persone possiedono un patrimonio, che sia piccole abitazioni, ville, barche, terreni, ricchezze, che vengono sempre segnalate da procedure burocratiche e da atti notarili. Possiamo tranquillamente affermare che chi possiede questi...
Finanza Personale

Come fare un'autocertificazione

La legge Bassanini ha introdotto delle semplificazioni nei rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione. Ogni cittadino può adesso autocertificare, sottoscrivendo una dichiarazione sostitutiva sotto la propria responsabilità. Questa dichiarazione...