Come richiedere una fornitura elettrica

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si è in procinto di andare ad abitare in una nuova casa, la prima cosa che bisogna fare è l'allaccio alla rete elettrica. Fino a qualche anno fa, la soluzione era obbligata poiché esisteva un unico fornitore nazionale (l'Enel) che offriva il servizio ad un costo unico per tutti i clienti; oggi, invece, grazie alla liberalizzazione del mercato, è possibile scegliere tra diversi fornitori e tra numerose offerte in base alle proprie esigenze e previsioni di consumo. Nella seguente guida vedremo come richiedere una fornitura elettrica.

25

Innanzitutto bisognerà scegliere a quale fornitore rivolgersi. I principali operanti sul territorio nazionale sono: Enel Servizio Elettrico (num. Verde 800 900 800, oppure https://www.servizioelettriconazionale.it/it-IT); Enel Energia (num. Verde 800 900 860, oppure https://www.enel.it); Eni (num. Verde 800 900 700, oppure https://enigaseluce.com/offerta/casa/gas-e-luce). Molti altri fornitori, soprattutto quelli locali, possono essere trovati attraverso i motori di ricerca. Ognuno di essi applica delle tariffe e propone offerte particolari.

35

È sempre buona norma prepararsi per ricevere e dare molte informazioni: carta e penna o PC alla mano possono risultare indispensabili e naturalmente tutti i dati relativi alle precedenti forniture. Alcuni fornitori danno tutte le informazioni per telefono, altri preferiscono inviare un consulente tecnico a domicilio per presentare meglio le loro offerte, dopo aver chiesto qualche dettaglio sulle condizioni attuali dell'impianto. In ogni caso, è consigliabile avere un quadro preciso di tutto il mercato e, prima di concludere un contratto, bisogna assicurarsi delle condizioni offerte dagli altri fornitori.

Continua la lettura
45

Una volta che avrete deciso a quale fornitore affidarvi, dovrete effettuare la telefonata definitiva e chiedere un sopralluogo da parte di un tecnico specializzato. Se avete il contatore digitale già installato in passato, in 5 giorni lavorativi la fornitura sarà attivata. Viceversa, sarà il tecnico stesso a valutare i tempi necessari all'attivazione. Ad ogni modo, è opportuno ricordare che i fornitori di energia elettrica, così come qualsiasi altro fornitore di servizi, dispone di un servizio assistenza telefonico e telematico sempre a disposizione per eventuali chiarimenti o segnalazioni. La maggior parte di questi contact center svolge orario di ufficio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica

L'acquisto o l'affitto di una casa comporta sempre che venga effettuata la richiesta all'ENEL per l'attivazione della fornitura di energia elettrica. Qualora la casa fosse già stata abitata e il contratto risultasse ancora attivo, è fondamentale fare...
Finanza Personale

Come Reclamare una Doppia Fatturazione dell'Energia Elettrica e/o Gas

Il decreto Bersani del 1999 n. 79 ha liberalizzato il Mercato elettrico. Il settore conta una maggior competitività, ma assicura più scelta agli utenti. Per il passaggio, ci si può affidare direttamente alla nuova azienda. Tuttavia, possono sorgere...
Finanza Personale

Come Evitare di cambiare fornitore di Energia Elettrica e/o Gas senza volerlo

L'apertura del Mercato Libero del Gas (Decreto Letta n. 164 del 2000) e dell'Energia Elettrica (Decreto Bersani - 16 marzo 1999, n. 79) dà la possibilità ai clienti finali di scegliere il proprio fornitore tra le aziende operanti nel Libero Mercato,...
Finanza Personale

Come variare l'indirizzo di recapito della bolletta energia elettrica ENEL

Per trasferte di lavoro, in occasione di una vacanza o in caso di trasloco, potrebbe essere necessario modificare l'indirizzo di recapito della bolletta dell'energia elettrica, anche per evitare di incorrere in disguidi che potrebbero comportare il pagamento...
Finanza Personale

Come contestare la bolletta dell'energia elettrica

Il fenomeno delle bollette impazzite è purtroppo una costante poco lieta nel nostro paese. I contribuenti sempre più spesso si trovano a combattere con conti da pagare palesemente più salati del dovuto. Che si tratti di errore o della classica furbata...
Finanza Personale

Come stipulare un contratto Enel online

L'energia elettrica è indispensabile nella vita di tutti i giorni: sarebbe impensabile immaginare una vita senza televisore, senza computer, senza elettrodomestici. Come accade in tutti i settori, anche in quello della fornitura elettrica vi è concorrenza...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso

Vi sarà già capitato almeno un paio di volte di recarvi in un punto vendita per acquistare un elettrodomestico o un altro prodotto di necessità, come ad esempio un telefono cellulare, per poi incappare nell'amara sorpresa di avere tra le mani un prodotto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.