Come richiedere un permesso di lavoro in India

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In seguito vi spiegheremo come richiedere un permesso di lavoro in India. L'India è un paese che attira viaggiatori da sempre da tutte le parti del mondo, in modo particolare dagli altri Stati occidentali e dall'Italia, per la sua spiritualità e di cultura millenaria intrisa di mistero. Fare un viaggio in India è, un'esperienza che cambia la vita, a sentito dire di tante persone, e che vi distrae dalla piccola realtà materiale, dove siete abituati nella vostra società di tutti i giorni. Buona lettura!

25

Come funziona il "employment visa" cioè il visto di lavoro

Il "employment visa" che è esattamente il visto di lavoro, viene rilasciato alle persone che prendono un salario annuo superiore o pari ai 25.000 dollari. In accordo con la legge vigente in materia di immigrazione essi corrispondono a 100.000 rupie circa, che in euro sono 1.500 euro. Se questa cifra non è raggiunta dal soggetto in questione, il permesso verrà negato in modo categorico, ad esclusione per certe categorie particolari di lavoratori, che vi elencheremo e che sono gli insegnanti di lingua non inglese, gli allenatori sportivi, i cuochi etnici, gli artisti assunti da hotel, gli ingegneri ed i tecnici che si trovano in India per manutenzione di impianti, i traduttori e gli appartenenti allo staff diplomatico. Questo visto sarà negato inoltre per le persone che svolgono mansioni ordinarie o di routine già ricoperte da manodopera autoctona.

35

Come ottenere il permesso di lavoro

Per ottenere un permesso di lavoro occorre che una ditta indiana, oppure un datore singolo di lavoro, faccia da sponsor nei confronti del lavoratore. Egli dovrà emettere una specie di lettera d'invito, che è chiamata con il nome di "employment letter", unitamente alla copia del contratto di lavoro. Quest'ultima sarà spedita al Consolato Italiano, provvedendo poi ad inoltrare la richiesta. Il periodo di validità del visto cambia in relazione alla durata del contratto, ma non potrà comunque superare i 5 anni.

Continua la lettura
45

Dovrete qualificarvi

Infine vi dovrete ricordare che per qualificarsi, sarà bene avere un alto grado, una specializzazione specifica, una laurea per la quale si è in cerca dell'occupazione. L'USCIS determinerà se il vostro lavoro costituisce un'occupazione determinata e se siete qualificati per fare i servizi determinati. Il datore di lavoro farà una condizione di applicazione con il Dipartimento del Lavoro relativa ai termini ed alle condizioni del contratto di lavoro stesso come richiesto.

55

Visto chiamato "H-2A" e modulo chiamato "I-129"

Un visto chiamato "H-2A" permette ai datori di lavoro di assumere i cittadini stranieri in modo temporaneo. Una classificazione per non immigranti "H-2A" viene applicata se cercate di fare un lavoro o servizi di natura stagionale agricola o temporanea; oltretutto sarà bene presentare un modulo chiamato "I-129", relativamente la petizione in questione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

India: come cercare lavoro

L'India è un Paese misterioso, suggestivo e tra i più popolati del mondo. Cercare lavoro in tale nazione senza un'organizzazione minima è parecchio rischioso. Esso è una grande forza economica: l'esportazione di materie prime ed il turismo di un certo...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro come zoologo in India

Lo zoologo è uno studioso che analizza la storia, l'evoluzione, le consuetudini e le necessità degli animali. In generale, deve classificare questi ultimi in specie, generi e famiglie. Inoltre, ne analizza gli atteggiamenti, i collegamenti e i rapporti...
Lavoro e Carriera

Come richiedere i crediti di lavoro all'INPS

I crediti di lavoro rappresentano quelle retribuzioni che vengono maturate dal lavoratore nel corso di anni o mesi, per essere riscattati in un secondo momento. È sempre bene preservare il proprio diritto a ricevere le retribuzioni spettanti richiedendo...
Lavoro e Carriera

Come richiedere una promozione sul lavoro e fare carriera

Una convinzione in ascensione verticale è in grado di creare una quasi reazione istintiva quando arriva il momento per una promozione. E 'come se si ritenga che non si abbaia un'altra scelta da prendere; in realtà invece, esiste una scelta che dovrete...
Lavoro e Carriera

Come Ottenere Il Permesso Di Soggiorno In Italia

Il permesso di soggiorno è un documento che per legge è indispensabile per chiunque proviene dall'estero e vuole risiedere in Italia per un periodo di tempo superiore a tre mesi. Per conoscere la procedura, i tempi ed i costi necessari per ottenere...
Lavoro e Carriera

Come uscire un'ora prima da lavoro

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di doverci assentare dal luogo di lavoro perché abbiamo alcune necessità particolari che non possiamo rimandare per nessun motivo. Esistono, per legge, alcuni casi in cui ci è permesso allontanarci dal...
Lavoro e Carriera

Come richiedere un congedo per malattia del proprio figlio

Il vostro bambino si è ammalato però purtroppo non possedete alcun parente a cui lasciarlo? Volete perciò un po' di tempo a disposizione di esonero dal lavoro per poterlo accudire e curare opportunamente? Non abbiate nessun timore, questa guida è...
Lavoro e Carriera

Svizzera: come cercare lavoro

La Svizzera è da sempre stata una terra di fortuna, dove moltissime persone cercarono e cercano tuttora lavoro. Se anche voi state pensando di andare in Svizzera per realizzare il vostro futuro professionale, potrete leggere questa semplice guida che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.