Come richiedere un mutuo INPDAP

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dal 1° gennaio 2012 l'INPDAP è stato soppresso e incluso nell'INPS, che quindi si è fatto carico di tutte le funzioni gestite in precedenza dall'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica, compresa l'erogazione dei mutui ipotecari edilizi agli iscritti.
Ora ti spiegherò come potrai richiedere all'INPS un mutuo ipotecario edilizio.

27

Occorrente

  • Contratto di lavoro a tempo indeterminato
  • Iscrizione INPDAP
  • Codice pin
37

Chi può richiederlo

I mutui ipotecari edilizi (ex INPDAP) possono essere richiesti da:
- lavoratori dipendenti pubblici e statali iscritti in attività di servizi, titolari alla presentazione della domanda di contratto di lavoro a tempo indeterminato;- pensionati iscritti alla Gestione Unitaria Autonoma delle Prestazioni Creditizie e Sociali, con anzianità di iscrizione non inferiore ad un anno.

47

Quando è possibile fare domanda

Per poter effettuare la richiesta occorre fare attenzione a determinate tempistiche.Ogni anno l'INPS concede mutui edilizi solo in base agli stanziamenti di bilancio messi a disposizione degli iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali.Le disponibilità inerenti alla concessione dei mutui ipotecari edilizi vengono ripartite ogni quadrimestre tra le varie direzioni regionali.Per cui ogni quadrimestre qualsiasi direzione regionale ha a disposizione un determinato importo da destinare ai mutui per i dipendenti ed i pensionati del settore pubblico e statale iscritti.Se in un quadrimestre sono avanzati dei fondi, essi verranno aggiunti a quelli del successivo quadrimestre.Se invece, in un quadrimestre le richieste superano i fondi disponibili, l'assegnazione avverrà attraverso una graduatoria di merito.
Per richiedere il finanziamento è necessario presentare richiesta in queste date:
- dal 1° al 10 gennaio per il primo quadrimestre;- dal 1° al 10 maggio per il secondo quadrimestre;- dal 1° al 10 settembre per il terzo quadrimestre.

Continua la lettura
57

Come presentare domanda online

La domanda per ottenere un mutuo edilizio deve essere presentata online.E importante aggiungere che dev'essere assolutamente trasmessa in via telematica.
Come fare quindi nella pratica?
Primo passo: recarsi sul sito ufficiale dell'INPS e accedere all'area riservata agli iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici.
Chiaramente per avere l'accesso a tale area occorre il codice pin; la persona sprovvista può richiederlo alla seguente pagina https://serviziweb2.inps.it/RichiestaPin/jsp/menu.jsp?bi=5_852&link=Il+Pin+on+line
Inoltre l'INPS per fornire un aiuto maggiore ha messo a disposizione una guida alla compilazione della domanda online, disponibile in formato PDF stampabile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare le date in cui è possibile effettuare la richiesta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come richiedere un mutuo online

Il mutuo è un contratto di prestito con cui un istituto bancario concede al mutuatario una certa somma di denaro, facendo firmare a quest'ultimo un contratto che lo impegna a restituire la somma presa in prestito secondo alcune modalità che sono state...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo a una banca estera

In un periodo in cui i mutui sono in discesa, a volte è sufficiente sapersi muovere nel modo corretto per poter risparmiare del denaro. Inoltre, se si deve affrontare la spesa del mutuo, ci si può anche affidare ad una banca straniera. I dati dell'AIBE...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo in Svizzera

L'acquisto di una abitazione, richiede un grosso impegno economico che può essere adempito immediatamente tramite il versamento del compenso in denaro o avvalendosi della concessione di un mutuo. Sicuramente, la scelta di pagare un'abitazione a rate,...
Case e Mutui

Come richiedere la sospensione del mutuo per lavoratori autonomi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di sospensione del mutuo. Entrando più nel particolare, andremo a vedere come poter riuscire a richiedere la sospensione temporanea del mutuo, per quanto riguarda il settore dei lavoratori autonomi.Lo faremo in...
Case e Mutui

Come richiedere l'adeguamento del tasso di interesse di un mutuo

Tutti coloro che hanno acceso un mutuo sicuramente ne sono a conoscenza: ogni tre mesi il Ministero del Tesoro indica quali sono i valori dei tassi di interesse oltre i quali, per legge, non si deve assolutamente andare. È bene, quindi, tenere bene sotto...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo ipotecario

Se avete una casa, un negozio o un terreno di proprietà ed intendete ipotecarlo in modo da ottenere una certa liquidità, potete optare per un mutuo. Nello specifico si tratta di vincolare il bene immobile in oggetto dandolo come garanzia, e sottoscrivendo...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.