Come richiedere un mutuo a una banca estera

Tramite: O2O 03/07/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

In un periodo in cui i mutui sono in discesa, a volte è sufficiente sapersi muovere nel modo corretto per poter risparmiare del denaro. Inoltre, se si deve affrontare la spesa del mutuo, ci si può anche affidare ad una banca straniera. I dati dell'AIBE (Associazione delle Banche Estere in Italia), infatti, parlano di vantaggi maggiori nell'affidarsi ad una banca tedesca oppure francese, piuttosto che ad una italiana. Tra i mutui più convenienti annoveriamo quello offerto dalla Deutsche Bank. La banca tedesca offre un tasso variabile pari al 3,16%. I vantaggi di rivolgersi ad un ente creditizio della Germania sono sotto gli occhi di tutti, a cominciare dal basso costo di approvvigionamenti del denaro. Nella semplice ed esauriente guida che segue, vi forniremo delle utili informazioni su come è possibile richiedere un mutuo ad una banca estera. Richiedere un mutuo ad una banca estera ovviamente sul territorio nazionale in questo caso sul territorio Italiano tende ad essere molto semplice visto che si è anche di cittadinanza italiana. La situazione ovviamente cambia quando ci trasferiamo e dobbiamo chiedere un mutuo ad una banca in un territorio non italiano e quindi estero. In teoria la procedura in entrambi i casi tende ad essere la stessa mentre in pratica l'unica cosa che può cambiare è la presentazione dei vari documenti. Vediamo di seguito come richiedere un mutuo a una banca estera.

25

I vantaggi

È stata proprio l'Associazione delle Banche Estere in Italia (AIBE) che in un'ultima analisi di mercato ha dichiarato che, affidandosi ad una banca estera, più precisamente ad una tedesca o ad una francese, si va incontro a dei notevoli vantaggi. Questo avviene dal momento che il tasso d'interesse è relativamente più basso rispetto a quello che vale per le banche italiane. Sono numerose le banche straniere presenti sul territorio nazionale come la Deutsche Bank. Tuttavia esistono anche delle realtà italiane, come la Cariparma o la Bnl che sono state acquistate ed inserite nell'area dei corrispettivi proprietari francesi e di cui ne sfruttano appieno i vantaggi. Due banche italiane, infatti, sfruttano i vantaggi delle proprietà francesi, in modo tale da poter offrire dei mutui con una banca straniera, sicuramente più convenienti. In questo passo vi spieghiamo o meglio vi abbiamo già spiegato i maggiori vantaggi che si possono avere quando si decide di aprire un mutuo appunto con una banca estera e quindi non italiana. Ovviamente questo non ci deve far cantar vittoria visto che è pur sempre un mutuo e potremmo trovare qualche compilazione con i documenti e anche con la banca. Quindi oltre ad ascoltare e ad apprendere i vantaggi con la banca, vi consigliamo anche quella migliore sul mercato e migliore per quanto riguarda le informazioni che ci vengono attribuite una volta fatto il mutuo.

35

La burocrazia

Per richiedere un mutuo ad una banca estera la prima cosa che viene da chiedersi è se esiste della burocrazia aggiuntiva. La risposta a tale domanda è che a dire il vero non c'è tutta sta burocrazia che a prima vista si può immaginare. Per quanto riguarda le banche straniere possedute dagli enti italiani, non c'è nulla di più, se non la procedura standard a cui occorre attenersi. Tuttavia esiste un importante aspetto da tenere fortemente in considerazione. Per quanto riguarda la SEPA, ossia l'area dei pagamenti elettronici, si potrebbero rilevare delle diversità a livello di prestiti fra i trentuno Paesi aderenti. È buona regola, pertanto, assicurarsi sul fatto che non sia prevista della burocrazia aggiuntiva, per poi reperire il maggior numero di informazioni possibile, prima di accendere un mutuo con una banca straniera. La burocrazia aggiuntiva come abbiamo spiegato tende ad essere un ulteriore tassa in un certo senso dopo la stessa stipulazione del mutuo e che molte volte non viene espressamente detta al cliente ma viene imposta sull'addebito in banca e sulla rata del mutuo. Per questo come abbiamo detto prima dovrete stare attenti a chiedere qualsiasi informazione così da essere sicuri per l'apertura del mutuo in quella medesima banca.

Continua la lettura
45

Gli utenti

Al giorno d'oggi gli utenti ricercano tre garanzie principali. Esse sono la convenienza, l'affidabilità e le agevolazioni fiscali. Questa soluzione, come anche il prestito on line, rappresentano le nuove frontiere del finanziamento e sono state studiate appositamente proprio per far fronte alla crisi economica che attanaglia un grossa fetta di popolazione, specialmente in questi ultimissimi anni. Quindi è sempre utile avere le idee chiare e solide, in quanto sono le fondamenta per non rischiare di sprofondare in un baratro economico, da cui sarebbe difficile uscir fuori. Gli utenti al giorno d'oggi tendono a vedere sul mercato la convenienza anche per quanto riguarda il mutuo e proprio per questo a scegliere la maggior banca sul mercato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come richiedere l'adeguamento del tasso di interesse di un mutuo

Tutti coloro che hanno acceso un mutuo sicuramente ne sono a conoscenza: ogni tre mesi il Ministero del Tesoro indica quali sono i valori dei tassi di interesse oltre i quali, per legge, non si deve assolutamente andare. È bene, quindi, tenere bene sotto...
Case e Mutui

Come richiedere l'estinzione anticipata del mutuo

In questa guida, vogliamo cercare di far capire a tutti voi come poter richiedere l'estinzione anticipata del mutuo. Infatti sono davvero in tanti coloro che sono soliti richiedere l'accensione di un mutuo per l'acquisto di un immobile. Ma come bisogna...
Case e Mutui

Come richiedere la sospensione del mutuo per lavoratori autonomi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di sospensione del mutuo. Entrando più nel particolare, andremo a vedere come poter riuscire a richiedere la sospensione temporanea del mutuo, per quanto riguarda il settore dei lavoratori autonomi.Lo faremo in...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo in Svizzera

L'acquisto di una abitazione, richiede un grosso impegno economico che può essere adempito immediatamente tramite il versamento del compenso in denaro o avvalendosi della concessione di un mutuo. Sicuramente, la scelta di pagare un'abitazione a rate,...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo ipotecario

Se avete una casa, un negozio o un terreno di proprietà ed intendete ipotecarlo in modo da ottenere una certa liquidità, potete optare per un mutuo. Nello specifico si tratta di vincolare il bene immobile in oggetto dandolo come garanzia, e sottoscrivendo...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo INPDAP

Dal 1° gennaio 2012 l'INPDAP è stato soppresso e incluso nell'INPS, che quindi si è fatto carico di tutte le funzioni gestite in precedenza dall'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica, compresa l'erogazione...
Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
Case e Mutui

Come estinguere un mutuo casa in anticipo

Tutti sappiamo che se non abbiamo abbastanza soldi per poter comprare una casa è possibile richiedere un mutuo presso una Banca o ad un Istituto Finanziario. Il mutuo è a tutti gli effetti un contratto che intercorre tra il mutuante (Banca), che presta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.