Come richiedere la totalizzazione dei contributi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti i lavoratori autonomi, dipendenti o liberi professionisti possono richiedere la totalizzazione dei contributi. La totalizzazione a differenza della ricongiunzione è completamente gratuita, e ciò potrebbe aiutare molto i lavoratori che la richiedono. Ma in cosa consiste? Ecco allora che in questa guida vedremo come richiedere la totalizzazione dei contributi. Vedremo inoltre quali sono le persone che possono richiederla ed anche quali vantaggi porta.

27

Occorrente

  • Domanda formale di richiesta all'INPS
37

Chi ha diritto alla totalizzazione dei contributi

Vediamo ora assieme tutte le persone che possono richiedere la totalizzazione dei contributi. Come scritto in precedenza, tutti i lavoratori possono richiederla, in particolare:
* i lavoratori autonomi;
* quelli impiegati all'estero, nei paesi dell'Unione Europea o di tutti i paesi esteri con accordi bilaterali;
* i lavoratori assunti dopo il 31.12.1995;
* i giornalisti (ovvero che hanno una posizione assicurativa INPGI);
* i lavoratori che hanno versato contributi sia all'INPS che all'ENPALS.
Ma quelli che ne traggono maggiore beneficio, sono i lavoratori parasubordinati (ovvero Co. Co. Pro, a progetto) che sono iscritti alla gestione separata.

47

Come richiedere la totalizzazione dei contributi

La totalizzazione dei contributi può essere richiesta unicamente se il lavoratore ha soddisfatto questi requisiti:
* non bisogna essere già titolari di una pensione fornita dalla gestione che sono le riceventi della normativa di totalizzazione;
* non bisogna avere già accettato la riunificazione dei periodi assicurativi dopo il 3 marzo 2006.

Se idonei, il lavoratore o il familiare superstite avente diritto, dovrà registrarsi all'INPS ed inoltrare formale richiesta. La stessa verificherà con le gestioni separate se il lavoratore ha soddisfatto questi requisiti. Nella domanda di totalizzazione bisognerà quindi indicare tutti gli enti per il quale il lavoratore ha contribuito.

Continua la lettura
57

Come calcolare il contributo che spetta al lavoratore

Per determinare la quota che spetta a ciascun lavoratore, l'INPS ha diversi parametri:
* tutte le diverse gestioni verificano i contributi figurativi ed anche le maggiorazioni contributive dove previste;
* controllano tutti i contratti stipulati per la durata dell'attività lavorativa;
* sommano tutti i contributi non coincidenti versati alle varie gestioni.

67

Quali sono le pensioni erogate in regime di totalizzazione

A questo punto l'INPS procede con l'inoltro della pensione in regime di totalizzazione. Le pensioni erogate sono:
* pensione di anzianità, con almeno 40 anni di contributi ed aver raggiunto l'anzianità contributiva;
* pensione di inabilità, per tutti coloro che hanno un assegno di invalidità assoluta e permanente;
* pensione ai superstiti, ovvero ai familiari superstiti che hanno subito la perdita del familiare dopo il 3 marzo 2006.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al momento della presentazione della domanda, dovrete specificare tutti gli enti per i quali avete lavorato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come fare la totalizzazione dei contributi

Nel corso della loro vita ed esperienza lavorativa non tutti i lavoratori riescono a versare alle aziende pensionistiche preposte i contributi necessari che consentano loro di avere diritto ad una pensione. In questa particolare circostanza, l'unico mezzo...
Previdenza e Pensioni

Come funziona il meccanismo della totalizzazione nel sistema pensionistico

Tutti gli anni cambiano le leggi che regolano la pensione: contributi anni a cui si può andare in pensione, oggi giorno raggiungere la pensione è una cosa difficile da raggiungere. Dopo tuti i pasticci messi in atto dallo stato, si tenta di correre...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
Previdenza e Pensioni

Pensioni: come si versano i contributi volontari

I lavoratori che hanno cessato o interrotto un'attività lavorativa, mediante il versamento dei contributi volontari, possono perfezionare i requisiti necessari per il raggiungimento della pensione o incrementare l'importo della stessa. È questa una...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi da versare alla domestica

In questo tutorial vi spieghiamo come calcolare i contributi da versare alla domestica. L'assunzione di una collaboratrice domestica, oppure una colf, da parte della famiglia implica la sottoscrizione di un contratto regolare di lavoro, dove dovranno...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi con contratto subordinato

In questo tutorial vedremo come calcolare i contributi con contratto subordinato. Per tale calcolo dei contributi di un lavoratore, che è assunto con questo contratto, occorrerà sapere che cosa è, e cosa prevede questo contratto in tutte le sue forme....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.