Come richiedere la sospensione rate mutuo per le imprese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche per gli anni 2016 e 2017 le imprese che stanno attraversando un momento di crisi potranno godere della moratoria mutui facendo apposita richiesta alla propria banca. Questo significa che il legale rappresentante o i vari soci dell'impresa potranno richiedere la sospensione del pagamento delle rate del mutuo con conseguente dilazione del periodo di durata dello stesso. Questa opzione, introdotta nel 2009 in virtù di un accordo siglato fra l' ABI, il Ministero per lo Sviluppo Economico e le principali associazioni di categoria delle piccole e medie imprese come Confcommercio, CNA e Confesercenti, è stata infatti prorogata fino al 31 dicembre 2017. Scopo di questa iniziativa è quello di dare una boccata di ossigeno alle imprese e di liberare risorse per investimenti finalizzati al rilancio dell'attività o al pagamento di debiti contratti con la Pubblica Amministrazione. Ecco quindi una guida in pochi passi su come richiedere la sospensione delle rate mutuo per le imprese.

27

È prevista per un massimo di 12 mesi

C'è da dire innanzitutto che la sospensione delle rate mutui è prevista per un massimo di 12 mesi consecutivi e che quindi il pagamento delle stesse riprenderà normalmente allo scadere di questo periodo. Inoltre il dispositivo permette di allungare la durata del mutuo fino a 3 anni in caso di mutui chirografari e 4 anni in caso di mutui ipotecari. Da sottolineare inoltre, che la sospensione riguarda solo quota capitale e non la corrispettiva quota interessi della rata che avreste dovuto pagare secondo il normale piano di ammortamento concordato con la banca al momento dell'accensione del mutuo.

37

Tutte le imprese possono accedervi

Ciò detto è necessario sapere che non tutte le imprese hanno diritto ad accedere a questo dispositivo, ma solo quelle che risulteranno libere da debiti precedentemente contratti con la banca stessa. Sono escluse inoltre dalla proroga le piccole e medie imprese che abbiamo già fatto richiesta di moratoria entro i 24 mesi precedenti. Dal canto loro, le banche aderenti si riservano la prerogativa di accordare o meno la domanda di sospensione inoltrata dall'impresa sua cliente, al termine di una verifica di regolarità circa la documentazione allegata che ha una durata di circa 30/ 40 giorni.

Continua la lettura
47

Moduli da scaricare

Per quanto riguarda la presentazione della richiesta, è necessario scaricare dei moduli dal sito della vostra banca o fare espressa richiesta di questi moduli andando direttamente presso la filiale dove avere acceso il mutuo. In quest'ultimo caso è opportuno magari concordare un appuntamento col direttore o vicedirettore della banca per informarlo delle vostre intenzioni ed escludere eventuali sofferenze sui vostri conti corrente che potrebbero compromettere il buon esito della richiesta.

57

Confrontatevi con la vostra banca

Un confronto più aperto con la vostra banca potrebbe anche essere utile per vagliare anche soluzioni alternative a quella della moratoria sui mutui. È il caso ad esempio di una serie di misure anti crisi, anche queste sottoscritte dall'ABI, che prevedono la possibilità, da parte di un istituto di credito, di ampliare finanziamenti già consessi alle imprese nei 6 mesi antecedenti. In particolare, i finanziamenti su cui potete chiedere alla banca di accordarvi un incremento sono quelli finalizzati all'acquisto di beni e servizi funzionali allo sviluppo dell' attività. Il vantaggio di questo ulteriore dispositivo, sta nel fatto che la banca dovrà essere disposta ad accordarlo secondo un tasso di interesse molto più vantaggioso per l'impresa stessa.

67

Munitevi delle informazioni necessarie

Tenete infine sempre presente che nessuna banca verrà mai ad informarvi direttamente dell'esistenza o meno di questi dispositivi, quindi dovrete essere voi a munirvi delle informazioni necessarie. Fra gli scopi secondari di questo dispositivo c'è, fra l'altro, quello di essere un deterrente alla contrazione di debiti insoluti, visto che l'opzione può essere accordata solo alle imprese che non abbiamo già a loro carico rate non pagate, sconfinamenti o qualche altro tipo di sofferenza. Se la vostra posizione nei confronti della banca fosse vostro malgrado incappata in una di queste situazioni, sarà necessario concordare prima un piano di rientro.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un confronto aperto con la vostra banca vi aiuterà ad individuare le soluzioni migliori per affrontare i momenti di difficoltà
  • La moratoria mutui fa parte di una serie di dispositivi anti crisi messi a punto da Governo, Associazioni di Categoria e Banche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
Case e Mutui

Come richiedere la moratoria del mutuo

L’entrata in vigore del D. M. 37 del 22 Febbraio 2013 ha comportato l’attuazione del nuovo Regolamento del Fondo di Solidarietà con il finanziamento delle relative coperture. Parimenti l’ABI, ossia l’Associazione Bancaria Italiana, in accordo...
Case e Mutui

Come posticipare le rate del mutuo

Un mutuo può, oggi, diventare un problema di tanti. Complice l'attuale crisi, frequenti sono le situazioni spiacevoli che influiscono sulla nostra disponibilità economica. Spese impreviste, calo delle entrate del reddito familiare rappresentano le spiacevoli...
Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del mutuo

La casa è un bene primario ed importante per tutte le famiglie, per tale motivo tante volte per poterne avere una si deve richiedere un mutuo. Questo significa che a lungo andare nel tempo dovrete restituire alla banca la somma intera che avrete preso...
Case e Mutui

5 cose da sapere prima di chiedere la sospensione del mutuo

Non sono poche le famiglie residenti in Italia che, dopo aver acceso un mutuo per un periodo di 20 o 30 anni, a causa della crisi si trovano in grande difficoltà nel far fronte alle rate. La perdita di lavoro, soprattutto quando è un solo membro della...
Case e Mutui

Come sospendere il pagamento del mutuo per 18 mesi

Il problema della crisi e di non riuscire ad arrivare a fine mese è senza dubbio purtroppo il tema più ricorrente oggi fra gli italiani. Non tutti però sanno che nel 2010 un accordo fra il governo e l'ABI (Associazione Bancaria Italiana) ha reso possibile...
Case e Mutui

Come fare se non si riesce a pagare il mutuo

Se non si riesce a pagare il mutuo della propria casa cosa succede? La situazione economica italiana, e non solo, è molto precaria e per questo motivo molte persone non riescono più ad arrivare a fine mese. Il problema si aggrava quando ci sono da sostenere...
Aziende e Imprese

Come far transitare la quota interessi di un mutuo nel Conto Economico

Nella sua semplicità la parola "mutuo" racchiude tutto quanto il senso del contratto che rappresenta. Il mutuo si riferisce a quel principale contratto di prestito, e precisamente consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto ad un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.