Come richiedere la riduzione della TARSU

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'Italia, come tanti altri Paesi europei, sta attraversando un periodo di grave crisi economica. Quest'ultima risulta dovuta soprattutto alla mancanza di un lavoro durevole e retribuito a sufficienza. Esistono comunque ulteriori fattori negativi, come le tasse e le imposte troppo elevate. Provvedere annualmente al loro pagamento totale risulta davvero complicato. Sarebbe quindi opportuno ricorrere ad alcuni stratagemmi, per ottenere delle importanti agevolazioni. Fra le tasse che si devono pagare ogni anno rientra l'ex Tassa per lo smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani (TARSU), attualmente denominata Tassa sui Rifiuti (TARI). La sua corresponsione può avvenire in una o due rate (con scadenze variabili in base alla Regione) e deve farsi tramite il modello F24. Per ottenere un diminuzione della TARI, è possibile fare domanda in casi specifici previsti dalla legge. Generalmente tale opportunità viene concessa agli individui che si trovano in particolare difficoltà economiche. Si desidera conoscere bene i requisiti da avere e le diverse procedure burocratiche da seguire? Basterà ricercare sul web qualche tutorial capace di fornire tutte le informazioni occorrenti. Nei passaggi successivi vediamo quindi come richiedere la riduzione dell'ex TARSU in modo corretto.

27

Occorrente

  • Rispetto dei requisiti
  • Modulo di riduzione
  • Ufficio comunale di competenza
37

Sapere cos'è la TARI

Prima di richiedere la riduzione, è opportuno sapere che cos'è la TARI. Quando si parla di quest'ultima, si fa riferimento ad una tassa che riguarda lo smaltimento dei rifiuti urbani. Questa tipologia di imposta riguarda tutti coloro che sono in possesso di un immobile o di spazi ad uso privato o pubblico. La somma da versare non è fissa e viene stabilita dagli enti territoriali. La tariffa viene applicata per ogni metro quadrato di superficie. Non conta dunque la quantità di rifiuti prodotti. C'è anche da dire che la TARI non prevede alcuna applicazione dell'IVA e la sua riduzione si può richiedere secondo differenti modalità. Si avranno agevolazioni in base al proprio status sociale o al reddito. Il primo criterio è quello maggiormente diffuso e in questo caso occorre soddisfare una serie di requisiti.

47

Compilare il modulo relativo alla condizione sociale ed inviarlo al Comune di residenza

Analizzando le regole secondo cui si richiede la riduzione della TARI, quelle relative alla condizione sociale riguardano anzitutto la residenza del richiedente. Questa agevolazione viene generalmente accordata a coloro che risultano gli unici occupanti dell'abitazione. Dal momento che in questo caso il reddito non rientra nei requisiti, si può tranquillamente omettere al momento della compilazione della domanda. Ci sono alcuni comuni che mettono a disposizione degli appositi moduli prestampati. Una volta compilati, essi vanno inviati all'ufficio comunale della propria città. Se la richiesta andrà a buon fine entro il 31 Dicembre dell'anno in corso, si avrà una riduzione del 30% sull'intera cifra da versare. Questo taglio entrerà in vigore nell'anno seguente a quello in cui si invia la domanda.

Continua la lettura
57

Redigere la domanda relativa alla condizione di invalidità e spedirla al Comune di residenza

La riduzione della TARI si applica in base allo status sociale, ma esiste un'altra eccezione. In alcune regioni italiane, questo tipo di agevolazione viene integrato da quella di cui beneficiano le famiglie con disabili. Qualora si avesse la possibilità di appellarsi a questa condizione, bisognerà inviare un'ulteriore domanda. Sarà dunque necessario fornire una serie di dati fondamentali. Si andranno a specificare i dati anagrafici dell'intestatario della tassa e l'indirizzo di residenza. A queste informazioni si accompagneranno i dati del percettore di invalidità e il relativo decreto che ne attesti le condizioni. Anche questa domanda, come la precedente, si dovrà presentare all'ufficio comunale di competenza. Nel caso in cui venisse concessa, questa agevolazione si sommerà a quella relativa alla condizione sociale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare la Tarsu

Il decreto legislativo numero 507 del 15 novembre 1993, ha previsto, per dentro i confini italiani, la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. L'applicazione di questa tassa è delegata dallo Stato centrale, alle istituzioni comunali presenti...
Finanza Personale

Come richiedere gli anticipi sul fondo pensione

La pensione è un diritto che spetta ad ogni cittadino, dopo anni di lavoro e fatica, godersi la vecchiaia con un po' di relax e qualche soldo in tasca fa piacere a tutti. Ma alle volte si ha la necessità di poter accedere in anticipo al fondo pensione,...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso

Vi sarà già capitato almeno un paio di volte di recarvi in un punto vendita per acquistare un elettrodomestico o un altro prodotto di necessità, come ad esempio un telefono cellulare, per poi incappare nell'amara sorpresa di avere tra le mani un prodotto...
Finanza Personale

Come richiedere la tessera sanitaria

La Tessera Sanitaria è una tessera plastificata personale per tutti i cittadini aventi diritto alle prestazioni del Servizio sanitario Nazionale (S. S. N.) e su cui sono impressi il codice fiscale e i dati anagrafici. In questa guida riportiamo quelli...
Finanza Personale

Come richiedere un prestito per giovani

Diverse banche d'Italia, al giorno d'oggi, aiutano i giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni, a richiedere dei prestiti per realizzare i loro progetti futuri. Esistono diversi tipologie di prestito per i giovani. Pertanto, la domanda che viene...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata ego go di credem banca

Le carte prepagate stanno aumentando vertiginosamente e muoversi fra le varie opzioni è a volte difficile, soprattutto valutare quale sia la più conveniente e la migliore. Ciascuno può veramente optare per la carta più adatta alle proprie esigenze...
Finanza Personale

Come richiedere il certificato di morte

Può capitare sfortunatamente, che per diversi motivi, venga a mancare una persona a noi cara. Risulta quindi per certi versi necessario, anche se delle volte molto doloroso richiedere il certificato di morte. La richiesta di tale certificato è molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.