Come richiedere la rettifica di atti dello stato civile

Tramite: O2O 17/03/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni cittadino ha la possibilità di richiedere la rettifica di atti dello Stato Civili quali il certificato di nascita, di matrimonio, di residenza, di cittadinanza e di morte, nel caso in cui risultino in essi degli errori o delle inesattezze rilevanti. Si potrà anche esigere, la cancellazione di un atto, il ripristino di un documento perso o distrutto, la cancellazione di un certificato illecitamente registrato e l'annullamento di una contestazione da parte di un ufficiale dello Stato Civile che si è opposto ad accettare una trascrizione, una dichiarazione, un'annotazione e quant'altro. Vediamo, con questa guida, come richiedere la rettifica di atti dello Stato Civile.

25

Per poter attivare tale richiesta dovrai essere in possesso della copia integrale dell'atto, rilasciato dal tuo Comune di residenza, di cui avanzi la rettifica o la correzione, una marca da bollo da 27 euro, la fotocopia di un tuo documento di identità in corso di validità, la copia del passaporto e del permesso di soggiorno se sei un cittadino extracomunitario oltre alla documentazione consolare del paese di appartenenza che certifichi le tue generalità che devono essere perfezionate o cambiate.

35

Nel modulo di rettifica per maggiorenni, dovrai indicare il tuo dati anagrafici, quelli di residenza, il tuo codice fiscale e specificare la rettifica che vuoi apporre al tuo documento. Ricordi di firmare e datare lo stampato prima di consegnarlo presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione del Tribunale di tua competenza.

Continua la lettura
45

Se invece devi usare il modulo di rettifica atti civili per minori, ricorda che questo formulario dovrà essere compilato con i dati anagrafici, quelli di residenza, il codice fiscale sia dei genitori che del minore. Non dimenticarti di indicare il tipo di variazione che vuoi ottenere. Lo schema dovrà essere, tassativamente, firmato da entrambi i genitori, pena la decadenza e l'annullamento della richiesta stessa. Anche in questo caso, lo stampato andrà presentato presso la Cancelleria della Sezione Civile del Tribunale di zona.

55

Avrai una risposta alla tua istanza entro un periodo massimo di due- tre mesi a partire dalla data della presentazione della domanda. Durante questo periodo, la tua richiesta sarà valutata dal Tribunale in Camera di Consiglio. Il giudice incaricato del caso ascolterà gli interessati, il Pubblico Ministero ed, eventualmente, il Giudice Tutelare se la decisione riguarda un minore. Se la tua rettifica verrà accettata, il Tribunale invierà copia della procedura all'Ufficio di Stato Civile che procederà ad informare i richiedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere copia degli atti notarili

Il duplicato di un atto notarile va richiesto di norma al notaio che ha lo ha originariamente redatto. Può accadere però che, soprattutto se è trascorso del tempo, il notaio abbia cessato la sua attività o che si sia trasferito in un altro distretto...
Richieste e Moduli

Come richiedere la copia di atti notarili

Possono esistere diversi problemi qualora si devono andare ad eseguire degli iter burocratici particolari, ciò avviene specie quando ci si cimenta per la prima volta. Tali problematiche possono già presentarsi al momento della compilazione, ma potranno...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di stato famiglia

Molto spesso, per il disbrigo delle più disparate formalità ed adempimenti, si ha necessità di ottenere vari tipi di certificati.Uno dei più richiesti ed importanti è sicuramente il certificato di stato di famiglia. Il certificato di stato di famiglia...
Richieste e Moduli

Come comunicare una rettifica di un contratto di locazione

La legge, per ogni contratto di locazione di beni immobili, prevede la registrazione obbligatoria. Questa norma, deve essere rispettata indipendentemente dell'ammontare del canone pattuito. Dal momento della stipulazione di un contratto di locazione della...
Richieste e Moduli

Come formulare una richiesta di accesso agli atti

Grazie all'emanazione di una nuova normativa che dizciplina la materia, è stato avviato il processo di trasparenza amministrativa, affinché la Pubblica Amministrazione possa garantire la massima circolazione dei documenti, sia all interno sia all'esterno...
Richieste e Moduli

Come consultare gli atti notarili

Nel momento in cui si ha la necessità di consultare degli atti notarili perché avete perso la copia a voi rilasciata oppure per una ricerca a fini storici o giuridici, potete tranquillamente effettuare una consultazione. Ma come bisogna procedere per...
Richieste e Moduli

Come accedere agli atti giudiziari per via telematica

Naturalmente non tutti possono accedere alla visione di un atto giudiziario di una causa ma solo le persone che si stanno interessando ad essa. Oppure può farlo chiunque abbia le dovute competenze per farlo come un avvocato, un cancelliere o terze persone...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'assegno di accompagnamento per invalidità civile

L’assegno di accompagnamento per invalidità civile è una indennità economica, erogata a domanda dall'Inps, a favore dei soggetti con menomazioni. Una commissione verificherà che il soggetto non possa camminare nè svolgere le azioni quotidiane senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.