Come richiedere la dilazione del pagamento di una fattura acquisti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il problema che si pone quando si vuole richiedere la dilazione del pagamento di una fattura acquisti è quella di incorrere nel reato tributario, di solito ascritto all'interno della categoria della condotta decettiva. Per fortuna anche il sistema sanzionatorio si è attenuato. Così è possibile tramite un iter richiedere il differimento del saldo senza il rischio di punibilità. Perché possa avviarsi la dilazione è però necessario che la fattura sia di importo superiore ad un tetto minimo. Le procedure di queste operazioni sono ormai ben fissate dalla legge per agevolare in maniera chiara le parti convenute. Vediamo come.

24

Per procedere alla riparazione del debito secondo una tempistica differita, un primo metodo è molto elementare. Basta attraverso specifici moduli comunicare al fornitore l'intenzione di rimandare la liquidazione della fattura, anche dopo che sia avvenuta la spesa. Ci vuole attenzione nello specificare che appunto si chiede la dilazione del pagamento della fattura di acquisto e non la rateizzazione, appuntando tutti gli estremi del documento di acquisto del bene. Naturalmente si deve pure specificare la motivazione dell'istanza. Per lo più si tratta di moduli reperibili anche in rete.

34

Non è sempre immediato questo percorso. Potrebbe essere necessario in via preventiva trovare un accordo di tipo commerciale con il fornitore in maniera formale. Ancora attraverso specifiche carte bisogna pattuire i termini per la dilazione del pagamento della fattura di acquisto per stabilire i termini, ma dove il creditore si riserva di premettere anche le penali su cui potrebbe rivalersi in caso di mancata riparazione del debito. Come la possibilità di riscattare la somma in maniera unitaria. Quindi vengono stabiliti obblighi e benefici reciproci. Per questo può avvenire con una scrittura privata o alla presenza di una figura terza.

Continua la lettura
44

Accettando le condizioni per l'operazione frazionata, il cliente deve anche accordarsi sugli interessi moratori in base ad alcuni parametri stabiliti in via preventiva e che andranno corrisposti in sede di pagamento finale. Per esempio questi interessi si distinguono in base alla tipologia di rischio, il prolungamento della dilazione e la tipologia del credito. La normativa prevede però che questi non vadano a caricarsi sulla base imponibile e sia esenti da Iva. Per questo non vengono neppure emessi con fattura. Il periodo di calcolo va dal giorno successivo all'accordo fino al termine ultimo stabilito per la scadenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere la rateizzazione delle bollette luce e gas

Se riceviamo delle bollette di luce e gas, e non possiamo pagarle subito, c’è la possibilità di ottenerne la rateizzazione, purché si tratti di un caso specifico. Le persone che infatti non possono pagare le bollette in un’unica soluzione, chiedono...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di rotazione dei crediti e dei debiti

L'analisi per indici si occupa di calcolare quozienti o rapporti tra valori e grandezze di natura diversa. Si distingue a seconda dell'aspetto della gestione che viene esaminato. L'analisi finanziaria, in particolare, va a esaminare quella che è l'attitudine...
Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
Finanza Personale

Come Rateizzare Le Multe

Multe troppo salate? Dopo l'inasprimento di alcune sanzioni comuni, l'amministrazione viene incontro ai cittadini più deboli e meno abbienti permettendone il pagamento dilazionato, per quelle di importo superiore a 200,00 euro. Lo stabilisce la circolare...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le fatture da ricevere

Nel corso dell'esercizio le rilevazioni contabili afferenti gli acquisti dei beni o dei servizi vengono registrate all'atto del ricevimento della relativa fattura. Alla fine dell'esercizio, nel momento della chiusura dei conti, si possono presentare delle...
Aziende e Imprese

Come si quietanza una fattura

Quando un soggetto riceve una prestazione da un altro soggetto è obbligatorio per legge emettere una fattura, per provarne l'effettivo adempimento. In questo caso si parla di quietanza. Tale documento contabile deve essere emesso in modo contestuale...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
Aziende e Imprese

Come gestire un database fornitori con excel

Excel è un programma della Microsoft, molto utilizzato nei nostri tempi per gestire con estrema efficacia fogli elettronici di calcolo. Excel si adatta particolarmente bene alla gestione di archivi di dati, come dimostrato dalla sua schermata iniziale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.