Come richiedere la diagnosi funzionale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida vedremo come richiedere la diagnosi funzionale. Nell'articolo 3 comma 1 della Legge 104 del 1992 è chiaramente spiegato il concetto di handicap. Con esso si indica una mancanza, un deficit della persona rispetto al grado effettivo di partecipazione al sociale. Le difficoltà riscontrabili possono essere di tipo psichico, fisico, oggettivo, soggettivo, culturale o sociale. Il soggetto portatore di handicap presenta, in grado più o meno marcato, una difficoltà di apprendimento, relazione o integrazione. La peculiarità della diagnosi funzionale è quella di essere basata su criteri prettamente medico-sociali e non medico legali.

28

Occorrente

  • Medico di base
  • ASL
  • Visita medica
  • Modulo apposito
38

L'obiettivo della diagnosi funzionale

La diagnosi funzionale è atta a determinare quali tipologie di adattamento e apprendimento sono proprie del soggetto portatore di handicap. In base alle sue strategie e modalità di coping, si andrà a progettare un intervento personalizzato. L'obiettivo dell'intervento è quello di potenziare le abilità presenti e compensare quelle assenti o deficitarie. Inoltre, la diagnosi funzionale ha l'importante obiettivo di individuare ed interpretare le cause dell'handicap presente. Si deduce che dovranno essere compresenti sia l'aspetto descrittivo che analitico, in aggiunta ovviamente alla descrizione eziologica della problematica in atto.

48

La visita presso la neuropsichiatria infantile

La prima tappa per poter richiedere la diagnosi funzionale consiste nel fissare un appuntamento presso un centro di neuropsichiatria infantile. Sarà compito dei genitori procedere con l'iter. Essenziale la collaborazione degli insegnanti, qualora il soggetto sia in età scolare. Il corpo docente andrà a stilare l'apposito documento denominato Scheda di Collaborazione. Esso verrà compilato in collaborazione con l'Azienda Sanitaria Locale, in ottemperanza del D.G.R.16-7072/2014. In base alla legislazione regionale, è possibile richiedere la visita con o senza impegnativa del pediatra. Le normative infatti variano da distretto a distretto, dunque è bene informarsi con largo anticipo.

Continua la lettura
58

Il rilascio del modulo

Dopo aver individuato e specificato lo stato di handicap, i medici incaricati devono redigere la diagnosi funzionale insieme al profilo dinamico. Nel modello, verranno indicati i dati dell'alunno, la sua residenza, il nominativo della scuola, la classe di frequenza ed il nome del medico. Il medico competente procederà ad eseguire una diagnosi clinica differenziale concernente ogni patologia che riscontrerà nel bambino. Oltre a ciò, evidenzierà le potenzialità, le difficoltà (cognitive ed affettivo-relazionali), le capacità di comunicazione e le funzioni sensoriali.

68

La presentazione del documento alla dirigenza scolastica

Una volta avuto il documento di diagnosi funzionale, andrà presentato presso l'Istituto scolastico. La diagnosi funzionale va consegnata in primis alla segreteria scolastica. Il modulo verrà inserito nel fascicolo personale del bambino, e resterà disponibile per ulteriori accertamenti da parte degli Organi competenti. Dopo circa una settimana, arriverà al proprio domicilio il Verbale di Handicap, tramite Posta Raccomandata. A questo punto, si avrà cura di portare anche questo documento in segreteria, richiedendone una copia. Ricordiamo che il Profilo Funzionale verrà rivisto ed aggiornato ad ogni inizio di ordine scolastico. Ciò è indispensabile per valutare eventuali progressi o regressioni del soggetto.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere la totalizzazione dei contributi

Tutti i lavoratori autonomi, dipendenti o liberi professionisti possono richiedere la totalizzazione dei contributi. La totalizzazione a differenza della ricongiunzione è completamente gratuita, e ciò potrebbe aiutare molto i lavoratori che la richiedono....
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di reversibilità

La pensione di reversibilità consiste nell'erogazione, da parte dell'istituto nazionale di previdenza sociale, di un assegno a favore dell'erede in caso del decesso di un soggetto assicurato o comunque pensionato. La normativa attualmente in vigore prevede...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il permesso di soggiorno per motivi familiari

Un immigrato con regolare permesso di soggiorno per l’Italia, se in un secondo momento ne richiede uno anche per un familiare allo scopo di ricongiungersi, deve dimostrare con dei documenti che la richiesta si fonda su validi motivi. In questo caso,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la rateizzazione all'Inps

In un periodo di crisi come questo, non è insolito trovarsi ad affrontare piccoli o grandi problemi di liquidità. Tutto questo è purtroppo valido per tanti cittadini, nonché per le imprese che, per rispettare tutte le scadenze, spesso si trovano a...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'APE per il personale scolastico

L'APE è il modulo di pensionamento anticipato introdotto grazie alla nuova "legge di bilancio". Tramite la sua compilazione e il rispetto di alcuni termini, prefissati dal governo, si potrà smettere di lavorare prima del dovuto, avendo la possibilità...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'indennità di disoccupazione Mini-ASpI

Con la legge Fornero ci sono state moltissime novità nel mondo del lavoro, sia sulla regolamentazione, sia sulla possibilità di chiedere molti ammortizzatori sociali. Tra tutti questi è stata introdotta una sorta di Assicurazione sociale per l'impiego,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la liquidazione della pensione estera

Il sistema previdenziale italiano prevede che tutti coloro che hanno lavorato all’estero, possano richiedere la liquidazione della pensione a loro spettante. I tempi per inoltrare la domanda sono sempre validi e per presentarla all'Inps devono però...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere un visto d’ingresso in Italia

Per visitare l'Italia ai fini del turismo, un cittadino straniero deve richiedere un visto per un soggiorno di breve durata conosciuto come modulo "Schengen". Quest'ultimo è valido per tutti i 26 paesi dell'Unione Europea, ed è rilasciato per un periodo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.