Come richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La cittadinanza italiana è uno status che dà diritti e doveri, ed è la condizione del cittadino alla quale l'ordinamento giuridico italiano riconosce la pienezza dei diritti civili e politici. La cittadinanza italiana è basata principalmente sullo ius sanguinis, vale a dire discendenza diretta da almeno un genitore in possesso della cittadinanza italiana. Tuttavia, la cittadinanza si acquisisce automaticamente anche per nascita sul territorio nazionale da parte di uno straniero al compimento dei 18 anni e per adozione di un minorenne ad opera di un genitore italiano. Inoltre, anche il cittadino straniero o apolide, coniugato con un cittadino/a italiano/a può chiedere di acquisire la cittadinanza italiana. Ecco, dunque, come richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio.

24

Requisiti per la richiesta

La richiesta della cittadinanza italiana per matrimonio può essere avanzata agli organi competenti soltanto in possesso di determinati requisiti. In primo luogo, è necessario che il richiedente risieda abitualmente e legalmente in Italia da almeno due anni in seguito al matrimonio. Tuttavia, in presenza di figli nati o adottati dai coniugi i termini si riducono ad un solo anno. In caso di residenza all'estero, in seguito al matrimonio, la cittadinanza italiana si acquisisce dopo tre anni dalla data del matrimonio. Anche in questo caso in presenza di figli nati o adottati dai coniugi i tempi si riducono ad un anno e mezzo (18 mesi). Sino al momento dell'adozione del decreto di concessione della cittadinanza, non deve essere intervenuto scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e non deve sussistere la separazione personale dei coniugi.

34

Documentazione necessaria

La domanda di cittadinanza italiana deve essere presentata alla Prefettura del luogo di residenza. Bisogna avvalersi nello specifico di una marca da bollo da Euro 16,00, dell'atto di nascita completo di tutte le generalità con l'indicazione della paternità e maternità del richiedente, dei certificati penali del paese d'origine, della fotocopia del permesso di soggiorno (per i cittadini extracomunitari), della copia originale del versamento di Euro 200,00. La documentazione necessita, inoltre, eventualmente, della rispettiva traduzione in lingua italiana.

Continua la lettura
44

Termini prefissati

Se la domanda di cittadinanza italiana è stata presentata con la documentazione regolare e completa, allora il termine per la definizione del procedimento è di 730 giorni dalla data di presentazione dell'istanza. La richiesta può essere, eventualmente, rigettata per vari motivi, principalmente: per motivi inerenti la sicurezza della Repubblica, per condanna definitiva del richiedente, pronunciata in Italia o all'estero, per reati di particolare gravità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come ottenere la cittadinanza Italiana

Molto spesso un cittadino straniero può far richiesta per ottenere la cittadinanza Italiana. Essere cittadini di nazionalità italiana offre molti vantaggi per coloro che risiedono in questo stato, tra i quali il più importante è quello del diritto...
Richieste e Moduli

Cittadinanza italiana: requisiti e documenti

Nell'Unione Europea l'acquisizione della cittadinanza comunitaria si ottiene in seguito all'ottenimento di una cittadinanza di un qualsiasi Stato facente parte dell'Unione, ma non tutti gli stati conferiscono la cittadinanza con le stesse regole e prerogative....
Richieste e Moduli

Come acquisire la cittadinanza italiana

Se risiedete in Italia e volete acquisirne la cittadinanza per ottenere tutti i diritti sia civili che politici, ci sono alcune regole che dovete sapere e alcuni passaggi che dovete eseguire. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato in maniera piuttosto...
Richieste e Moduli

Come fare richiesta cittadinanza italiana on line

Generalmente la burocrazia rallenta tantissime procedure importanti. Una di esse è sicuramente la domanda per la cittadinanza italiana dei cittadini stranieri. Negli ultimi tempi lo Stato italiano ha messo a disposizione un servizio sul web che dà la...
Richieste e Moduli

Principali passi per ottenere la cittadinanza italiana

L'iter per la concessione della cittadinanza italiana si snoda attraverso precisi passaggi. Il procedimento, che non può superare i tassativi 730 giorni stabiliti dalla legge, è dunque ben determinato. Nella seguente guida forniremo le informazioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza australiana

Tra i posti più belli e con le opportunità migliori, certamente l'Australia si colloca tra i paesi preferiti dai giovani. L'Australia infatti come l'Italia e molti altri paesi, riconosce la doppia cittadinanza; quindi chi è intenzionato a trasferirsi...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza francese

Affrontare la richiesta della cittadinanza francese non è esattamente una passeggiata. I passi da compiere sono molti e soprattutto è necessario munirsi di pazienza per le lungaggini burocratiche richieste dalla prassi amministrativa francese. Oltre...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza spagnola

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come richiedere la cittadinanza spagnola. Per la medesima, sarà necessario entrare in possesso di un apposito attestato di cittadinanza attraverso il "Real Decreto", il quale viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.