Come richiedere la cartella clinica di un degente defunto

Tramite: O2O 09/11/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Talvolta, la vita riserva degli avvenimenti positivi e purtroppo anche delle sofferenze. Una delle cose più brutte è certamente la perdita di un parente o amico, specialmente quando la causa è quasi inaccettabile.
Dopo la tristezza e lo sconforto iniziale, però, occorre darsi forza e rimettere in ordine le proprie idee, in modo da adempiere a tutte le formalità. Molto spesso, fra gli aspetti più complessi, c'è il rapporto con l'ospedale in cui si trovava ricoverata la persona malata.
Tra numerosi cavilli e molte carte, è sempre difficile uscirne velocemente e in tempi rispettabili. Nella presente importante guida esposta qui di seguito, vi spiegherò come richiedere la cartella clinica di un degente defunto.

26

L'articolo 536 del codice civile

Siete reduci da un recente lutto e qualcuno della vostra famiglia è andato via da questo mondo? Tutto ciò è successo mentre il vostro parente si trovava ricoverato in una struttura ospedaliera? Sappiate che, secondo la legge vigente, avete l'opportunità di entrare in possesso di una fotocopia della propria cartella clinica.
L'articolo 536 del codice civile afferma chiaramente questo diritto appartenente soltanto ad un "legittimario" del defunto. Per ottenere la copia della cartella clinica, però, dovete seguire una determinata procedura, della quale vi parlerò successivamente.

36

I legittimari

Secondo il codice civile, i "legittimari" del defunto sono il coniuge, i figli legittimi e la prole naturale. In mancanza di essi, si hanno gli ascendenti legittimi oppure gli eredi testamentari.
Naturalmente, la richiesta andrà presentata dopo l'uscita dimissionaria della persona defunta dalla struttura ospedaliera. A quest'ultima, dovrete allegare una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà. Essa deve attestare che voi, in quanto richiedenti, siete da annoverare fra i "legittimari" eredi.

Continua la lettura
46

L'autocertificazione

L'atto di notorietà è sostituibile con un'autocertificazione in carta semplice, nella quale bisogna dichiarare sotto la propria responsabilità che si è un "legittimario" erede.
Dovrete chiarire anche la relazione di parentela con il defunto e fornire delle informazioni specifiche. Esse sono i dati anagrafici della persona defunta, la data di entrata/dimissione/decesso e il preciso reparto di ricovero nella struttura ospedaliera.

56

I tempi di consegna

I tempi di consegna della fotocopia della cartella clinica di un degente defunto si aggirerebbero intorno ai 30 giorni. Se farete richiesta subito dopo la conclusione della degenza per la morte sopraggiunta del paziente, le tempistiche saranno più lunghe.
Questo perché, alla documentazione già esistente riguardante le attività diagnostico-terapeutiche praticate, andrà aggiunta quella denominata di "chiusura".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il certificato di morte

Può capitare sfortunatamente, che per diversi motivi, venga a mancare una persona a noi cara. Risulta quindi per certi versi necessario, anche se delle volte molto doloroso richiedere il certificato di morte. La richiesta di tale certificato è molto...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso

Vi sarà già capitato almeno un paio di volte di recarvi in un punto vendita per acquistare un elettrodomestico o un altro prodotto di necessità, come ad esempio un telefono cellulare, per poi incappare nell'amara sorpresa di avere tra le mani un prodotto...
Finanza Personale

Come richiedere la tessera sanitaria

La Tessera Sanitaria è una tessera plastificata personale per tutti i cittadini aventi diritto alle prestazioni del Servizio sanitario Nazionale (S. S. N.) e su cui sono impressi il codice fiscale e i dati anagrafici. In questa guida riportiamo quelli...
Finanza Personale

Come richiedere la carta di credito Barclaycard Classic

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come richiedere la carta di credito Barclaycard Classic. Si tratta di una carta di credito gratuita che può essere concessa anche in connessione al conto corrente di un'altra banca....
Finanza Personale

Come richiedere un prestito per giovani

Diverse banche d'Italia, al giorno d'oggi, aiutano i giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni, a richiedere dei prestiti per realizzare i loro progetti futuri. Esistono diversi tipologie di prestito per i giovani. Pertanto, la domanda che viene...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata ego go di credem banca

Le carte prepagate stanno aumentando vertiginosamente e muoversi fra le varie opzioni è a volte difficile, soprattutto valutare quale sia la più conveniente e la migliore. Ciascuno può veramente optare per la carta più adatta alle proprie esigenze...
Finanza Personale

Come Richiedere Un Risarcimento Per Danni Da Calamità Naturale Agli Immobili

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di risarcimenti danni e, più specificatamente, come avete avuto l'opportunità di leggere attraverso il titolo, vedremo come richiedere un risarcimento per danni da calamità naturale agli altri immobili.Nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.