Come richiedere la carta libretto postale

Tramite: O2O 04/07/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siete già possessori di un Libretto Postale Nominativo Ordinario, dovete necessariamente sapere, che già da tempo, le Poste Italiane hanno offerto un servizio destinato ai detentori di tale libretto; infatti, è possibile richiedere, in maniera completamente gratuita, una carta avente le stesse caratteristiche di un bancomat. A tal riguardo, nella seguente guida, vi illustrerò richiedere, nella maniera corretta, la Carta Libretto Postale. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Libretto Nominativo Ordinario
  • Carta d'identità
  • Codice fiscale
36

La Carta Libretto Postale, è una carta elettronica dotata di microchip che semplifica e velocizza le operazioni di prelievo e versamento di denaro. Tale carta, può essere richiesta da uno o da tutti gli intestatari del Libretto Postale, sia al momento dell'apertura, sia successivamente. Inoltre, ad ogni Libretto Postale, possono essere associate fino ad un massimo di quattro carte, una per ogni intestatario. La prima cosa da fare per richiederla, è recarsi presso l'Ufficio Postale in cui avete aperto originariamente il vostro libretto, senza dimenticare di portare con voi codice fiscale e carta d'identità. Giunti allo sportello, vi verranno consegnati, direttamente dall'operatore, dei moduli da compilare e firmare.

46

Non appena li avrete compilati, consegnate il tutto. La Carta Libretto, le relative istruzioni di utilizzo ed il codice PIN, saranno inviati separatamente, in due buste sigillate, all'indirizzo indicato dal richiedente. Quando avrete sia PIN che carta, potrete procedere all'attivazione ed usufruire di tutti i servizi che offre. È importante ricordare che non è consentito il rilascio della carta nel caso di un libretto cointestato che preveda la possibilità di operare esclusivamente con firma congiunta. Grazie alla Carta Libretto Postale, è possibile effettuare gratuitamente versamenti sul libretto presso tutti gli Uffici Postali e prelevare gratuitamente contanti dal libretto presso tutti gli Uffici Postali.

Continua la lettura
56

Inoltre, è possibile controllare il saldo e la lista movimenti del libretto presso tutti gli Uffici Postali e gli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat. Tra gli altri vantaggi, troviamo anche l'assenza, sia di una quota annuale, sia dei costi di gestione della carta. Oltre a ciò, tutti i titolari della Carta Libretto Postale che accreditano la pensione, godono di un vantaggio in più, ovvero un'assicurazione gratuita contro il furto contante. Ciò significa che le somme prelevate presso gli uffici postali o gli sportelli automatici Postamat sono coperte, nelle due ore successive, da un'assicurazione gratuita contro il furto, fino ad un massimo di 700 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come estinguere un libretto postale

In questa guida ci occuperemo di un argomento molto attuale ed interessante richiesto da moltissimi risparmiatori che desiderano accedere alle varie forme di risparmio. Chi ha la possibilità di mettere qualche euro da parte, in genere, opta per un tradizionale...
Finanza Personale

Come stampare il modulo distinta di versamento su c/c o libretto postale

Quante volte vi sarà capito di perdere il vostro turno agli uffici postali solamente perché vi serviva del tempo per compilare una distinta? Non vorreste anche voi evitare di perdere tempo in fila alle poste e avere sempre a portata di mano il modulo...
Finanza Personale

Come richiedere il servizio postale seguimi

"Seguimi" è il nome dato da Poste Italiane ad un servizio di consegna personalizzata della corrispondenza, creato per andare incontro ai problemi delle persone che si trasferiscono, in modo definitivo, o per un determinato periodo. Consentendo loro,...
Finanza Personale

Come richiedere la carta di credito Classic di Poste italiane

La carta di credito Classic viene fornita da Poste Italiane ed ha come costo annuale l'importo di 23,24 euro. Funziona sul circuito Mastercard, pertanto si tratta di una carta internazionale ed è in grado di consentire di effettuare svariati acquisti,...
Finanza Personale

Come richiedere online la carta altroconsumo di banca sella

All'interno di questa guida, che si svilupperà lungo tre brevi passi, andremo a occuparci di finanza e più specificatamente, come avete già avuto l'opportunità di leggere attraverso il titolo della nostra guida, ci concentreremo su come richiedere...
Finanza Personale

Come richiedere la carta Postepay

Al giorno d'oggi l'utilizzo della carta di credito è cosa piuttosto comune e diffusa in tutto il mondo. Tutti siamo soliti utilizzare la carta di credito per fare acquisti, viaggiare, pagare bollette e moltissimo altro ancora, ed ogni istituto di credito...
Finanza Personale

Come richiedere una nuova carta Postamat in caso di danneggiamento o smagnetizzazione

Il tempo e soprattutto l'incuria possono far si che la tua carta Postamat possa danneggiarsi causando l'inutilizzabilità della stessa. In questi casi non devi far altro che richiedere una nuova carta indicando nella relativa procedura se essa abbia subito...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.