Come richiedere l'esenzione dal ticket per reddito basso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida vedremo come richiedere l'esenzione dal ticket per reddito basso, vedendo così come farne richiesta, quali categorie di persone possono riceverlo e secondo quali modalità. Per le prestazioni specialistiche, infatti, se non si supera un determinato reddito, tenendo conto del nucleo familiare a carico, è possibile ottenere un certificato di esenzione. Tale discorso vale anche per i disoccupati e gli over 65, ma procediamo per gradi e vediamo come ottenerlo.

25

Il certificato di esenzione si può ottenere attraverso due modalità: per posta direttamente a casa dell'interessato o presso gli sportelli ASL abilitati. Solitamente, il nominativo di chi ne ha diritto compare in un elenco che viene comunicato dall'agenzia delle entrate alla regione, ASL, e medico di famiglia. Tuttavia, non per tutti è automatico. Ad esempio, i disoccupati pur avendone diritto, devono recarsi allo sportello "Esoneri" della ASL e fornire un'autocertificazione per ottenere l'esonero.

35

Ma chi può beneficiare dell'esonero dal ticket? Ebbene, possono ottenere l'esonero tutti i bambini di età inferiore ai 6 anni e gli adulti con più di 65 anni a patto che il loro reddito familiare sia inferiore ai 36.151,98 euro. Tra gli altri aventi diritto ci sono anche i disoccupati con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro (se il disoccupato ha un coniuge a carico o figli ci sono delle diverse clausole che incrementano un po' il reddito minimo), tale cifra vale anche per coloro che hanno una pensione minima ed hanno più di 60 anni.

Continua la lettura
45

Facendo quindi una sorta di riepilogo si può sapere se si esenti dal ticket individuando il proprio nucleo familiare per sommare i redditi lordi di ciascun componente e verificare in questo modo se il totale è inferiore o superiore alla soglia minima stabilita dalla legge. Ad ogni modo, contrariamente agli altri aventi diritto, i disoccupati sono tenuti ogni anno a recarsi presso gli uffici della ASL per compilare la propria autocertificazione.

55

E se qualcuno tra gli aventi diritto non compare nell'elenco degli esonerati cosa bisogna fare? In questo caso, se l'interessato sa che non supera il reddito minimo ed ha quindi tutte le carte in regola per poter essere esonerato, deve sempre rivolgersi alla ASL per richiedere un certificato provvisorio di esenzione per reddito che durerà per tutto l'anno solare. Ovviamente, il certificato provvisorio può essere richiesto anche per ciascun familiare a suo carico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ottenere l'esenzione della tassa sui rifiuti urbani

Le Amministrazione Comunali prevedono ogni anno delle facilitazioni nei pagamenti per chi ha delle difficoltà economica. Queste persone possono quindi avvalersi dell'esenzione dal pagamento della TARSU (tassa per i rifiuti solidi urbani). Per richiedere...
Finanza Personale

Come pagare i ticket sanitari nelle macchine ospedaliere

I migliori ospedali si trovano di solito nel nord e nel centro Italia, alcuni dei quali, ad esempio, il Cancer Hospital (Centro Tumori) di Roma, hanno una reputazione eccellente per il trattamento specialistico. Ci sono anche una serie di ospedali universitari...
Finanza Personale

Come calcolare il reddito equivalente per l'università

Una volta che è stata effettuata l'immatricolazione, tutte le università statali richiedono il versamento delle tasse universitarie, per poter accedere al corso. Le tasse da pagare vengono divise in due differenti trance lungo tutto l'anno accademico....
Finanza Personale

Come calcolare il reddito riparametrato

Molte università italiane presenti sul territorio, nella necessità di imporre le tasse scolastiche di routine, a cui ogni studente viene sottoposto in maniera proporzionale al reddito del proprio nucleo familiare, sono solite esigere l'immissione di...
Finanza Personale

Come calcolare il reddito netto

Molto spesso, a causa della crisi economica, molte persone possono tendere a controllare di persona i propri conti e le proprie spese. Spesso infatti, si cerca il risparmio e magari anche la verifica di eventuali inesattezze nei conti che forse possono...
Finanza Personale

Come determinare l'imposta sul reddito delle persone fisiche

L' IRPEF è l'imposta più importante del sistema tributario italiano.È un' imposta progressiva che aumenta in proporzione al reddito stesso. Allo stato attuale di cose, ci si trova dinanzi a sei categorie di reddito, di seguito riportate:- redditi fondiari;-...
Finanza Personale

Come detrarre le spese scolastiche dal reddito

La vita di tutti i giorni è spesso contornata da spese di qualsiasi tipo, dal mangiare all'uso dei mezzi pubblici, dal pagamento delle bollette alle rette scolastiche dei propri figli. Risparmiare denaro e ritornare in possesso di almeno una parte di...
Finanza Personale

Come richiedere l'assegno statale o comunale di maternità

La nascita di un figlio nonostante rappresenti un lieto evento per tutta la famiglia, per le donne lavoratrici invece comporta una momentanea perdita di reddito. Per fortuna lo stato prevede in questi casi un indennizzo rivolto proprio alle mamme, atto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.