Come richiedere l'aspettativa per maternità

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'aspettativa per la maternità consente alle future mamme di ottenere un congedo di 5 mesi che prevede l'astensione retribuita dal lavoro che svolgono. Tale condizione favorevole è regolata da un'apposita legge che la riconosce anche alle mamme adottive, e nello specifico si riferisce agli ultimi due mesi di gravidanza e agli ulteriore tre successivi al parto. Per ottenere il suddetto riconoscimento, bisogna rivolgersi all'ente previdenziale INPS direttamente oppure eseguendo l'operazione online. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come richiedere l'aspettativa per maternità.

26

Occorrente

  • Accedere al sito Inps
  • Documenti personali
36

Accedere al portale dell'Inps

Se l'opzione scelta è quella di richiedere l'aspettativa per maternità online, è quindi necessario compilare l'apposita modulistica presente nel portale Inps. Per poter accedere è indispensabile disporre di un PIN dispositivo, e tenere a portata di mano il proprio codice fiscale e tutti i documenti che comprovano la gravidanza. Una volta entrati nel sito dell'Inps, tra le varie sezioni bisogna cliccare sulla voce denominata: Servizi per il cittadino. A questo punto è sufficiente fare un altro clic sulla dicitura: Domande per prestazioni a sostegno del reddito il cui elenco è ubicato nella parte centrale della pagina. Fatto ciò, bisogna inserire il Pin dispositivo ed il proprio codice fiscale, e poi attendere pochi secondi affinché venga identificato dal sistema.

46

Inserire i dati personali

Adesso si entra nella sezione Maternità, in cui si apre un menù a tendina dove viene chiesto se si è delle Lavoratrici Dipendenti oppure Autonome. Cliccando sulla giusta voce si ottiene l'acquisizione di questi ulteriori dati. A questo punto è necessario inserire alcune importanti informazioni personali, come ad esempio un numero di telefono fisso quello di un cellulare, ed un indirizzo email. Soltanto dopo aver espletato tale obbligo, si ottiene l'accesso alla domanda di aspettativa di maternità. La scelta in questo caso è strettamente soggettiva e riguarda la flessibilità e la disponibilità per lavorare all'ottavo mese di gravidanza, ed in tal caso la domanda va inoltrata già durante il settimo mese e corredata di un certificato rilasciato dal proprio ginecologo.

Continua la lettura
56

Inoltrare la domanda

Successivamente il sistema visualizzerà la posizione contrattuale con i dati del vostro datore di lavoro. In questo caso meglio controllare che siano corretti, in modo da avere la possibilità di modificarli. Adesso per completare la richiesta online all'Inps, vanno controllati tutti i dati immessi compresi gli allegati. Questi ultimi si possono identificare attraversa l'omonima voce cliccabile. Per terminare l'inoltro della domanda va letta l'informativa sulla privacy, dopodichè si può inviare tramite il pulsante: Conferma che in tempo reale rilascia un numero di protocollo da conservare con cura per monitorare in qualsiasi momento l'andamento della richiesta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere l'aspettativa per raggiungere il coniuge all'estero

Al giorno d'oggi, in qualsiasi contratto di lavoro, è prevista l'aspettativa per necessità familiari o personali; essa, però, non prevede la retribuzione, ed il periodo può essere più o meno lungo, a seconda, comunque, di quanto tempo necessiti il...
Richieste e Moduli

Come fare la domanda di maternità

Le lavoratrici dipendenti in possesso dei requisiti richiesti, fortunatamente, riescono ad avere particolari diritti. Se si dovessero considerare i vari avvenimento in cui la donna risulta avere dei diritti, c'è sicuramente la domanda di maternità....
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di maternità INPS

Per le mamme lavoratrice che intendono ottenere un assegno di maternità, è necessario seguire uno specifico iter burocratico che consiste nell’inoltrare una domanda all’INPS tramite un apposito modulo. In riferimento a ciò, ecco una guida con delle...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di maternità obbligatoria INPS

Il momento più bello della vostra vita è arrivato, finalmente siete in dolce attesa e dovete conciliare il lavoro con la maternità. All’inizio è facile e non avete nessun problema, ma quando il pancione inizierà a crescere non potrete più svolgere...
Richieste e Moduli

Come chiedere la maternità anticipata

Per le mamme lavoratrici, in alcuni specifici casi stabiliti dalla legge, è possibile chiedere l'astensione dal lavoro prima del congedo obbligatorio di maternità. La maternità anticipata è stata disciplinata per tutelare la salute della mamma e del...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di maternità facoltativa INPS

In questo articolo vedremo come compilare il modulo di maternità facoltativa INPS. Tale domanda, anche chiamata congedo parentale, può essere obbligatoria oppure facoltativa, e dovrà essere presentata all'ente in modo telematico tramite tramite l'applicativo...
Richieste e Moduli

Come richiedere il trasporto della salma

In questa guida daremo alcune informazioni utili su come richiedere il trasporto della salma. Per richiedere il trasporto della salma dal luogo del decesso a quello della tumulazione, uno dei parenti più prossimi del defunto, il coniuge oppure l'incaricato...
Richieste e Moduli

Come richiedere copia di un atto notarile online

Spesso siamo alla ricerca di documenti e copie di atti notarili per portare avanti delle pratiche edilizie o per presentarne nuove istanze. Districassi nei meandri della burocrazia non è piacevole e richiedere certi documenti diventa un'impresa. Ma non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.