Come richiedere l'accompagnamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'assegno di accompagnamento per invalidità è un beneficio conferito ai disabili che hanno bisogno di un (accompagnatore) che li aiuti nelle operazioni quotidiane. Per ottenerlo, è necessario presentare domanda all'INPS. In questa guida, saranno illustrati i passaggi e le modalità utili su come richiedere l'indennità di accompagnamento per invalidi civili allo Stato Italiano.

25

Verificare la presenza dei requisiti

Innanzitutto è opportuno accertarsi che sussistano i requisiti fondamentali che danno diritto a questo beneficio. Quello più importante, senza il quale è impossibile accedere all'indennità, è l'impossibilità di affrontare la vita quotidiana senza l'aiuto di un accompagnatore, per il quale è necessaria l'indennità in questione. Se tale condizione è rispettata, bisogna verificare che il soggetto accompagnato non sia ricoverato in un centro sanitario con le relative spese a carico di enti pubblici e, ovviamente, che sia residente in Italia.

35

Presentazione domanda

Se i requisiti precedentemente illustrati sono soddisfatti, è possibile inoltrare la domanda per l'ottenimento dell'indennità di accompagnamento. Per farlo, sarà necessario rivolgersi alla Commissione Medica per gli Invalidi Civili dell'ASL del comune di residenza, presentando una domanda con allegati i seguenti documenti: certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva di certificazione, codice fiscale e certificato rilasciato dal medico curante.

Continua la lettura
45

Requisiti economici

La possibilità di ricevere questo tipo di aiuto non è assolutamente vincolata da requisito economici: infatti non influisce né il reddito, né la situazione patrimoniale. Altri requisiti indispensabili sono: la cittadinanza italiana del richiedente, o perlomeno regolare permesso per l'assistenza nelle strutture, e la non cumulabilità con altri tipi di aiuti economici per tali o simili motivi. L'indennità non è reversibile e non è assolutamente compatibile con le azioni lavorative svolte dal richiedente stesso.

55

Importo dell'indennità

La tipologia e l'importo che viene concesso variano a seconda delle patologie. Il corrispettivo, infatti, viene dato a persone che soffrono di assoluta cecità, a coloro che si sottopongono a chemioterapie impossibilitate a recarsi presso il luogo di interesse da sole, minorenni non autosufficienti, a chi è affetto dal morbo di Alzheimer e sindrome di down e chiunque altro non riesca a compiere autonomamente delle normali azione della vita quotidiana a causa di problemi mentali e fisici avanzati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come funziona la pensione di accompagnamento

La pensione di accompagnamento è un particolarissimo sostegno di tipo economico che viene erogato dall'INPS alle persone con una invalidità pari al 100% che hanno difficoltà a muoversi autonomamente o che hanno bisogno di cure continue. Se ci troviamo...
Previdenza e Pensioni

Indennità di accompagnamento: i criteri secondo INPS

Cos'è l’indennità di accompagnamento? Chi ha titolo per farne richiesta e quali criteri vengono adottati dall'INPS per vagliare le domande e garantire il sussidio agli aventi diritto? Proprio a queste domande troverete risposta nella guida a seguire....
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'APE Sociale da lavoratore autonomo

Quando si parla di APE si fa riferimento ad un sussidio economico, disposto a fare di alcune categorie di soggetti i quali, a partire dal compimento dei 63 anni, hanno diritto ad un assegno di accompagnamento fino alla pensione. È questa un'importante...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la totalizzazione dei contributi

Tutti i lavoratori autonomi, dipendenti o liberi professionisti possono richiedere la totalizzazione dei contributi. La totalizzazione a differenza della ricongiunzione è completamente gratuita, e ciò potrebbe aiutare molto i lavoratori che la richiedono....
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di reversibilità

La pensione di reversibilità consiste nell'erogazione, da parte dell'istituto nazionale di previdenza sociale, di un assegno a favore dell'erede in caso del decesso di un soggetto assicurato o comunque pensionato. La normativa attualmente in vigore prevede...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il permesso di soggiorno per motivi familiari

Un immigrato con regolare permesso di soggiorno per l’Italia, se in un secondo momento ne richiede uno anche per un familiare allo scopo di ricongiungersi, deve dimostrare con dei documenti che la richiesta si fonda su validi motivi. In questo caso,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'invalidità civile

Spesso non si ha la possibilità di lavorare a causa di malattie o menomazioni di qualsiasi natura (fisica, psichica o sensoriale) che non danno l'opportunità di svolgere una corretta attività. In questa guida verrà spiegato, nella maniera più chiara...
Previdenza e Pensioni

Come fare per richiedere la disoccupazione Aspi

Quando ci si trova nella condizione di disoccupazione, uno degli ammortizzatori sociali a cui si può ricorrere è sicuramente l'ASPI (Assicurazione Sociale Per l'Impiego). Introdotta nell'ordinamento italiano dalla riforma Fornero ed entrata in vigore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.