Come richiedere il visto per turismo all’ingresso in Italia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Viaggiare ed esplorare nuovi mondi è una delle esperienze più belle della vita. Un viaggio è un'occasione unica di arricchimento personale e di meraviglia. Spostarsi dal proprio ambiente e conoscerne di nuovi apre la mente e acuisce la sensibilità. Ed è per questo che ogni anno moltitudini di persone visitano paesi stranieri. Ciò comporta comunque delle regole, e ogni stato ha la propria normativa. Ogni turista proveniente da un paese esterno alla UE dovrà richiedere il visto per turismo. All'ingresso in Italia questo certificherà e giustificherà la presenza a norma del turista. Ma vediamo più nello specifico come richiedere tale visto.

25

Occorrente

  • Prenotazione viaggio andata/ritorno
  • Documenti di identità validi (passaporto)
  • Prenotazione hotel/albergo o dichiarazione d'ospitalità da un cittadino italiano o straniero regolarmente residente
  • Prova di adeguata copertura finanziaria per il periodo di soggiorno
35

Preparare la documentazione necessaria

Per ottenere il visto per turismo è necessario fornire alcune garanzie. È infatti importante dimostrare di avere delle coperture finanziarie sufficienti per il periodo di permanenza. Queste non sono comunque eccessive, e variano in base alla lunghezza del soggiorno. Un turista che volesse entrare in Italia dovrebbe presentare domanda all'ambasciata. La domanda deve essere in forma scritta e non consente una permanenza superiore ai 90 giorni. Oltre alla disponibilità finanziaria, lo straniero deve fornire altra documentazione. Deve mostrare la prenotazione del suo volo, andata e ritorno. Deve inoltre dimostrare di avere un alloggio per tutto il periodo di permanenza.

45

Presentare la domanda all'ambasciata

Lo straniero, in merito al proprio alloggio, può dimostrare di essere in regola in più modi. Può presentare le prove della prenotazione in hotel/albergo, o una dichiarazione scritta e firmata di ospitalità. Questa può arrivare da un cittadino italiano o straniero, che sia residente nel bel paese. L'ospite dovrà dichiarare esplicitamente la disponibilità ad accogliere il turista straniero. Con questa documentazione si potrà presentare la domanda all'ambasciata. In passato era necessaria la richiesta del permesso di soggiorno in questura. Tuttavia questo passaggio non è più necessario. La questura dovrà comunque ricevere comunicazione dell'ingresso in Italia entro 8 giorni.

Continua la lettura
55

Organizzare tutto con anticipo e rigore

Il permesso per turismo si può convertire in permesso di lavoro autonomo. Ciò è soggetto alla normativa sulle quote del decreto flussi annuale. Il normale permesso per turismo, infatti, non consente di lavorare regolarmente in Italia. È bene mettersi in regola con i permessi ben prima di organizzare un viaggio in Italia. Il permesso per turismo, infatti, si può respingere a discrezione del consolato. È dunque fondamentale accertarsi di essere idonei prima di fare ogni progetto. Data questa eventualità, assicuriamoci di poter ricevere un rimborso dalla compagnia aerea qualora il permesso venisse negato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come prolungare visto turistico per l'Italia

Districarsi tra la burocrazia del nostro Paese non è per niente facile, e lo è ancora meno se si tratta di immigrazione e documenti relativi. In questa guida vi spiegherò come fare per poter prolungare il visto turistico per l'Italia per non più di...
Richieste e Moduli

Come richiedere un visto consolare per gli UAE

Il visto consolare accerta l'autenticità e l'idoneità dei documenti forniti in istanza, relativamente alla specifiche motivazioni di visto che può essere di diverso tipo. Infatti esistono diverse tipologie di visto, che variano in base alla motivazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la centrale rischi della Banca d'Italia

In genere il CRIF (cosi è chiamato l’estratto dei dati in questione) è gratuito e può essere richiesto sia alla banca con cui facciamo le normali operazioni di conto corrente, che direttamente ad uno sportello della Banca d’Italia, per entrambe...
Richieste e Moduli

Come convertire il permesso in carta di soggiorno permanente

Vediamo insieme in questa completa guida come convertire il permesso di soggiorno in carta di soggiorno permanente. Il permesso di soggiorno consente, agli stranieri e agli apolidi, presenti sul territorio dello Stato italiano di rimanere in Italia; alle...
Richieste e Moduli

come richiedere la dichiarazione di conformità dei requisiti igienico sanitari

Un cittadino extracomunitario che ha deciso di far trasferire tutta la sua famiglia dal suo paese d'origine in Italia, deve necessariamente e per obbligo di legge, richiedere un attestato che indichi che la sua dimora sia conforme alle vigenti regole...
Richieste e Moduli

Come richiedere il codice fiscale per stranieri

Non sempre il processo di integrazione opera tramite un'unica via e molte volte se è già ben difficile riuscire ad integrarsi in uno specifico contesto sociale a noi nuovo e del tutto sconosciuto, ancora più complesso risulta per molti capire che l'integrazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la carta di identità elettronica

Dall'estate 2016 è finalmente possibile anche in Italia avere la carta di identità elettronica. Questa nuova tipologia di documento, molto simile alla patente nel formato e nel tipo di supporto, è da tempo utilizzata nella maggior parte dei paesi europei...
Richieste e Moduli

Come richiedere il bonus cultura

Il bonus cultura è un incentivo dedicato ai giovani che compiono diciotto anni entro la fine del 2017. Esso ha un valore di 500 euro e può essere utilizzato dai ragazzi per acquistare libri oppure andare a visitare musei e gallerie, oltre a poter assistere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.