Come richiedere il riscatto della laurea ai fini pensionistici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per tutti coloro che hanno conseguito la laurea, l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale permette il riscatto degli anni di studio universitario a fini pensionistici, anche se l'utente non sta attualmente lavorando. Questa pratica consente di avere fino ad un massimo di cinque anni di contributi equiparati come anni lavorativi, in modo da raggiungere nel minor tempo possibile i tanto agognati quaranta anni di versamento dei contributi. Nella guida che segue illustreremo le procedure per richiedere il riscatto della laurea.

26

Occorrente

  • modello di domanda inps
  • fotocopie certificato esami
  • documenti e CF
36

La domanda di riscatto degli anni della laurea va richiesta direttamente agli Uffici dell'INPS della propria provincia. Se non si ha il tempo o il modo per potersi recare fisicamente all'INPS, si può incaricare un intermediario, che può essere o il proprio commercialista o un funzionario del Patronato. Tuttavia, potendo scegliere, meglio sempre andare in prima persona, perché occorrono comunque le proprie informazioni personali e una serie di firme in calce.

46

La raccolta della documentazione necessaria è molto cospicua. In primis, occorre richiedere il modello di domanda per il riscatto della domanda: tale modello è disponibile, oltre che ovviamente negli uffici dell'INPS, anche presso le sedi dei patronati e dei Centri di Assistenza Fiscale (meglio noti come CAF). Al tempo stesso, bisogna recarsi presso il proprio ateneo e richiedere la documentazione dove viene certificato il conseguimento della laurea, con inclusi tutti gli esami sostenuti e le rispettive date.

Continua la lettura
56

Alla certificazione degli esami, bisogna allegare anche una fotocopia del proprio documento d'identità e del proprio codice fiscale. Raccolta la documentazione, è necessario compilare la domanda in ogni suo punto, specificando soprattutto la quantità degli anni da recuperare. (il massimo degli anni che si possono riscattare sono cinque, sono riscattabili anche le lauree triennali, e non possono essere conteggiati i cosiddetti anni "fuoricorso". Come già accennato, l'intera documentazione va consegnata all'INPS, che valuterà in base al reddito attuale e alla fascia contributiva dell'università di riferimento. Una volta stabilita la cifra, ricordiamo che la stessa può essere versata in un'unica soluzione o in comode rate mensili, spalmabili in circa dieci anni senza alcun tipo di tasso d'interesse.

66

Un consiglio: a partire dalla data del conseguimento della laurea, più tempo passa, più la cifra da pagare diventa alta. Per questo il consiglio è richiedere il riscatto della laurea il prima possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere la Carta Attiva Agos

La carta attiva Agos è una carta che permette la disposizione di denaro immediata. Quando hai la necessità di fare acquisti o di disporre di denaro utilizzabile facilmente, tutto ciò che devi fare è richiedere la suddetta carta, in modo tale da poter...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata Paypal

La prepagata Paypal è una carta ricaricabile che dà la possibilità di effettuare pagamenti anche online sia in Italia che all'estero presso esercizi con il circuito CartaLIS e MASTERCARD. Si può utilizzare come Bancomat per i prelievi di contante...
Finanza Personale

Come richiedere la tessera sanitaria

La Tessera Sanitaria è una tessera plastificata personale per tutti i cittadini aventi diritto alle prestazioni del Servizio sanitario Nazionale (S. S. N.) e su cui sono impressi il codice fiscale e i dati anagrafici. In questa guida riportiamo quelli...
Finanza Personale

Come richiedere la carta miles and more oro di unicredit

Se abbiamo intenzione di aprire un conto corrente presso una banca o di richiedere una carta di credito, ma non abbiamo mai effettuato prima questa operazione, non dovremo assolutamente preoccuparci. Basterà infatti, essere in possesso di una computer...
Finanza Personale

Come richiedere un prestito per giovani

Diverse banche d'Italia, al giorno d'oggi, aiutano i giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni, a richiedere dei prestiti per realizzare i loro progetti futuri. Esistono diversi tipologie di prestito per i giovani. Pertanto, la domanda che viene...
Finanza Personale

Come richiedere la carta prepagata ego go di credem banca

Le carte prepagate stanno aumentando vertiginosamente e muoversi fra le varie opzioni è a volte difficile, soprattutto valutare quale sia la più conveniente e la migliore. Ciascuno può veramente optare per la carta più adatta alle proprie esigenze...
Finanza Personale

Come richiedere la carta verde di American Express

In questa guida vi spiegheremo cos'è e come poter richiedere la carta verde di American Express. Allora innanzitutto, la carta verde American Express è uno strumento di carta di credito a saldo. Tale carta consente di ottenere una certa liquidità nella...
Finanza Personale

Come richiedere la postepay as roma

Pensata per i veri tifosi della squadra calcistica Roma, ma adatta anche a tutti coloro che la vogliono possedere, la "Postepay AS Roma" è una carta NewGift prepagata e ricaricabile, utilizzabile per i propri acquisti e prelievi ovunque, sul circuito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.