Come richiedere il rimborso 730 senza sostituto d'imposta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutti i contribuenti che hanno versato dei soldi in più facendo la dichiarazione dei redditi con il modello 730 hanno la possibilità di chiedere il rimborso senza il sostituto d'imposta. Infatti, il decreto legge 69/2013 dà la possibilità di utilizzare il modello 730 anche alle persone che hanno un reddito da lavoro dipendente senza sostituto d’imposta. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come richiedere il suddetto rimborso.

25

Le persone che hanno cessato il proprio rapporto di lavoro e non hanno chi può effettuare le operazioni di conguaglio possono avvalersi della consulenza del CAF oppure di un professionista per presentare il modello 730 all’Agenzia delle Entrate. Se nell'ultima dichiarazione dei redditi, fatta con l'utilizzo del modello 730, si ha un debito la somma va versata per via telematica dal professionista a cui il contribuente si è rivolto per la risoluzione del problema, ovviamente dopo averlo delegato.

35

In alternativa il contribuente può consegnare il modello F24 già compilato, entro e non oltre il decimo giorno dalla data del termine di pagamento, direttamente ad uno sportello dell'Agenzia delle Entrate. Nel modello 730 senza sostituto di imposta, le somme che risultano a credito vengono rimborsate direttamente dall’Agenzia delle Entrate; l'Ente provvede ad accreditare l'importo sul conto corrente bancario del contribuente. Quest'ultimo deve comunicare il relativo codice IBAN che è indispensabile per ottenere il bonifico. Chi non lo comunica può utilizzare un apposito modello scaricabile online, direttamente dal sito dell'Agenzia.

Continua la lettura
45

Quest'ultimo va presentato dal contribuente per via telematica soltanto se si è in possesso del codice PIN di accesso al servizio. In caso contrario è opportuno rivolgersi al CAf oppure recarsi in un qualsiasi punto dell’Agenzia delle Entrate per far inserire i dati bancari completi del codice IBAN. Se non si inviano le coordinate del conto corrente il rimborso è sempre garantito e può essere erogato in vari modi, dipende dall'importo da riscuotere. Se la cifra è inferiore ai 1.000 euro (compresi gli interessi) il contribuente riceve l'invito a presentarsi presso l'ufficio postale per riscuotere la somma in contanti. Per gli importi superiori alla suddetta cifra il rimborso da parte dell'Agenzia delle Entrate viene fatto tramite vaglia della Banca d’Italia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • consultare gli operatori del CAF per avere dei consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il rimborso per un prodotto difettoso

Vi sarà già capitato almeno un paio di volte di recarvi in un punto vendita per acquistare un elettrodomestico o un altro prodotto di necessità, come ad esempio un telefono cellulare, per poi incappare nell'amara sorpresa di avere tra le mani un prodotto...
Finanza Personale

Come correggere il modello 730

Almeno una volta all'anno è necessario compilare il modello 730 per la dichiarazione dei redditi, in modo da comunicare allo Stato quanti beni abbiamo e così sapere la quantità di tasse da pagare. Però non sempre è così semplice, e non tutti capiscono...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso delle somme indebitamente percepite dalle carte revolving

Le carte revolving sono delle carte di credito che mettono a disposizione somme di denaro da prelevare o con le quali fare acquisti. Le quote vengono rimborsate attraverso rate mensili, maggiorate di un tasso di interesse che non può essere superiore...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato erroneamente

In questo tutorial vedremo come richiedere il rimborso del canone RAI pagato erroneamente. Trattasi di una tassa statale che tutti quanti, oppure la maggior parte della popolazione paga una cifra determinata per il canone RAI. Se per un motivo qualsiasi...
Finanza Personale

Come sanare gli errori del 730

Il modello 730 in Italia viene utilizzato per la dichiarazione dei redditi maturati l'anno precedente alla presentazione della domanda. Per la compilazione del modello 730 sono necessari numerosi documenti come il cud del datore di lavoro, ricevute di...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato più del dovuto

Il Canone Rai consiste in una tassa che deve essere pagata da qualsiasi persona che possiede semplicemente uno o più apparecchi adeguati alla ricezione di un segnale radiotelevisivo. Praticamente è un dovere pagarlo, ma delle volte può capitare che...
Finanza Personale

Come reclamare e richiedere il rimborso per le spese di surrogazione del mutuo

Hai un mutuo e hai deciso di trasferire il tuo debito ad una banca che ti offre condizioni economiche migliori? Se il nuovo istituto di credito ti ha fatto pagare istruttoria, perizia e notaio, hai diritto richiedere il rimborso. Infatti l'articolo 8...
Finanza Personale

Cosa allegare al 730 precompilato

A partire dal 15 aprile, l'Agenzia delle Entrate ha iniziato a rendere disponibile ai lavoratori dipendenti (e assimilati) e ai pensionati il nuovo modello 730 che, da quest'anno, si presenta parzialmente precompilato. Infatti, sono già riportati i dati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.