Come richiedere il mutuo BancoPosta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si sta per cambiare casa o per ristrutturare la propria, emerge la necessità di fondi economici. I risparmi non sono sempre a disposizione di ogni cliente. Di conseguenza, bisogna richiedere un mutuo. Esistono mutui di diversi generi e dalle molteplici condizioni. Uno di questi è sicuramente il mutuo BancoPosta. Nelle righe seguenti, scopriamo insieme come richiedere il mutuo BancoPosta, con le sue relative funzionalità.

24

Inviate tutti i documenti necessari

Vediamo come richiedere il mutuo BancoPosta. Quest'ultimo offre la chance di valutare diverse soluzioni per i propri mutui. Tra queste, segnaliamo il Mutuo a Tasso Fisso, quello a Tasso Variabile, un altro a Tasso Fisso. Inoltre, per l'acquisto della prima casa, ci vuole il Mutuo a Tasso Variabile BCE. Quest'ultimo garantisce l'opportunità di stabilire una rata in linea con il tasso della Banca Centrale Europea. Dovete consegnare una lunga serie di documenti per portare a termine la vostra operazione. Non dimenticatevi del documento d'identità, della tessera sanitaria, del certificato di residenza, di quello di stato di famiglia, del certificato di iscrizione all'albo per i liberi professionisti e di un estratto aggiornato dell'atto di matrimonio, con tanto di annotazione del regime patrimoniale.

34

Presentate dati relativi al reddito e all'immobile

Per richiedere il mutuo BancoPosta, inviate anche una documentazione riguardante il reddito. Si tratta della copia delle ultime due buste paga o degli ultimi due cedolini di pensione. Aggiungete anche la copia dell'ultimo Modello 101/201/CUD o 730/Unico. In caso di acquisto, presentate anche tutti i documenti dell'immobile come ad esempio una copia dell'atto di provenienza dell'immobile, una copia dell'atto preliminare di compravendita, una copia del certificato di abitabilità e la planimetria. Anche nel caso in cui il mutuo si richiede in seguito ad una ristrutturazione bisogna presentare una documentazione riguardante l'immobile. In tal caso, ci vogliono una copia dell'atto di provenienza dello stesso, il dettaglio delle spese di ristrutturazione, una copia del certificato di abitabilità e la planimetria.

Continua la lettura
44

Prendete appuntamento con un consulente di Poste Italiane

Prima di richiedere il mutuo BancoPosta, fissate prima un appuntamento preliminare con un consulente specializzato di Poste Italiane. Potete prenotare gli appuntamenti sul Web tramite computer, presso un ufficio postale a voi vicino. Potete eseguire tale operazione anche entrando in questo link: "http://www.poste.it/online/crm/richiediProdotti.html". Se volete, recatevi di persona presso l'ufficio postale più vicino. Potete rintracciarlo tramite la lista presente sul sito Internet www.poste.it. Un appuntamento del genere può servirvi per ricevere tutte le informazioni necessarie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come chiedere la surroga del mutuo

In questa guida, vogliamo dare una mano a tutti coloro che sono alle prese con il famoso e pesante mutuo. Nello specifico vogliamo dare un vero aiuto, alle giovani coppie e non solo, che hanno deciso di modificare il loro mutuo, cambiando il tasso ed...
Case e Mutui

Come ottenere un mutuo

Sicuramente sia i giovani e meno giovani, decidono di creare il loro futuro anche attraverso l'acquisto di una casa (prima o seconda casa che sia). Qui comincia una difficile corsa ad ostacoli per districarsi fra tasso tan, taeg, spese pratica, ed altro...
Finanza Personale

Come effettuare un postagiro online con il conto Bancoposta Click

Banco Posta click è un conto corrente on line con zero spese di gestione e di apertura. Inoltre, sono gratuite le carte di debito e tutte le operazione che vengono effettuate direttamente tramite internet. "Postagiro online" è un nuovo e pratico servizio...
Finanza Personale

Come fare trading online con BancoPosta

Il servizio di Trading Online offerto da BancoPosta di Poste Italiane, noto anche come TOL, rappresenta un innovativo punto di partenza per negoziazioni con oltre dieci migliaia di strumenti finanziari nazionali e internazionali, tra i quali azioni, obbligazioni,...
Richieste e Moduli

Come richiedere la carta BancoPosta Più

Poste Italiane è la società che gestisce in Italia le nostre lettere che spediamo ai nostri cari o per affari. In questi decenni Poste Italiane hanno attivato numerosi servizi per stare al passo con il mercato sempre più aggressivo quando si tratta...
Finanza Personale

Come aprire un conto corrente BancoPosta

Aprire un conto corrente BancoPosta è un'operazione abbastanza semplice e comoda, in quanto ci agevola l'operazione che andremo ad effettuare, evitando di fare la coda allo sportello. Tuttavia, come si dovrebbe fare ogni volta che stipuliamo un contratto,...
Richieste e Moduli

Come scegliere le carte BancoPosta

Esistono centinaia di carte di credito, carte di debito, tipi di bancomat, carte fedeltà, carte revolving e molte altre ancora. Non sempre però si ha il tempo di informarci circa le novità del mercato e gli aggiornamenti delle condizioni contrattuali...
Finanza Personale

Come aprire il conto online Bancoposta click

Tutti gli utenti sognano un conto che non preveda alcun costo fisso o spese e, inoltre, che possa essere gestito direttamente da casa attraverso un personal computer evitando le lunghe file agli sportelli della posta o della propria banca. Adesso Poste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.