Come richiedere il codice PIN INPDAP

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica (INPDAP) era un ente pubblico non economico. L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) è il principale ente previdenziale italiano, presso cui devono essere obbligatoriamente assicurati tutti i lavoratori dipendenti del settore privato, oltre ad alcune categorie di lavoratori del settore pubblico e alla maggior parte dei lavoratori autonomi. L’attività principale consiste nella liquidazione e nel pagamento delle pensioni e indennità di natura previdenziale e di natura assistenziale. Le prestazioni previdenziali sono determinate sulla base di rapporti assicurativi e finanziate con il prelievo contributivo: pensione di vecchiaia, anzianità, superstiti, assegno di invalidità, pensione di inabilità, pensione in convenzione internazionale per il lavoro svolto all'estero. Le prestazioni assistenziali sono interventi propri dello “stato sociale”, che l’Inps è stato chiamato ad attuare integrazione delle pensioni al trattamento minimo, assegno sociale, invalidità civili. In materia di invalidità civile l’Inps ha recentemente acquisito nuove competenze con il trasferimento dagli Enti locali all'Istituto del potere concessorio, della gestione delle domande e con l’inserimento di un proprio medico nella commissione medica di valutazione. Vediamo quindi insieme come richiedere il codice PIN INPDAP.

26

Occorrente

  • PC con connessione ADSL
36

L'INPDAP, già alcuni anni fa, ha trasmesso ai propri pensionati il codice PIN tramite posta ordinaria.
Potete risalire al vostro codice se avete ricevuto e archiviato queste comunicazioni, in caso contrario potete richiedere o recuperare il codice seguendo la procedura messa a disposizione dal sito web Inps. Una volta aperta la pagina richiedete il pin facendo riferimento in alto a destra nella sezione contatti.

46

Esistono tuttavia dei piccoli suggerimento per aiutarvi nella richiesta del pin. In questo passo avviate come prima cosa Internet Explorer o altri browser. Successivamente digitate nella barra indirizzi di ricerca del browser il link www. Inps. It (togliendo gli spazi). Collegatevi quindi alla pagina https://serviziweb2. Inps. It/RichiestaPin/jsp/menu. Jsp.

Continua la lettura
56

Entrati in questa area potete richiedere online lo smarrimento, la revoca, l'attivazione del pin. Cliccate quindi nell'area: "devi richiedere il pin?". In basso selezionate la voce "richiedi pin". Una volta cliccato iniziate a compilare il form e seguite i passi preposti dal sito. Altre informazioni utili le potete trovare nel sito internet dell'Inps o chiamando il numero verde.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta cliccato iniziate a compilare il form e seguite i passi preposti dal sito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il duplicato del codice fiscale

Il "codice fiscale" rappresenta un codice alfanumerico utile all'identificazione sia delle persone fisiche che di enti, società ed istituzioni, nei rapporti con le amministrazioni pubbliche dello Stato Italiano. Viene prodotto dal Ministero dell'Economia...
Finanza Personale

Come stampare il cedolino pensione INPDAP

I dipendenti dell' Amministrazione Pubblica in pensione che desiderano stampare la rata pensione dell'ultimo mese (anche dei mesi/anni precedenti) possono farlo sfruttando i servizi online messi a disposizione dall'INPDAP. Vediamo come fare con questa...
Finanza Personale

Come estinguere un prestito Inpdap

Può capitare che in periodi poco prosperi sia necessari richiedere una piccola o una grande somma di denaro, per far fronte a determinate spese. Gli istituti di credito che offrono prestiti a tassi fissi o variabili sono molteplici, come ad esempio l'INPDAP...
Finanza Personale

Come stampare il modello CUD dal sito INPDAP

I pensionati delle aziende pubbliche che desiderano scaricare il modello CUD dell'ultimo anno oppure quelli degli anni precedenti, lo possono fare semplicemente collegandosi al sito web offerto dall'Ente pubblico Istituto Nazionale della Previdenza Sociale...
Finanza Personale

Prestiti Inpdap: guida alle nuove regole

L'INPDAP, ossia l'Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica, è stato fondato nel 1994, tramite il Decreto Legislativo numero 479 del 30 giugno dello stesso anno. Precisamente, è sorto a seguito della fusione dell'ENPAS,...
Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Finanza Personale

Come generare un codice risposta con il lettore bancoposta

Il lettore Bancoposta è stato distribuito da Poste Italiane ai clienti bancoposta da qualche tempo a questa parte. La sua principale funzione è quella di rendere più sicure le operazioni online sul proprio conto corrente. Tramite il lettore è possibile...
Finanza Personale

Come Quantificare Il Rischio Che Venga Indovinato Il Nostro Pin

Il codice PIN fa parte ormai delle più disparate operazioni della nostra vita quotidiana. È una sequenza di caratteri numerici usata solitamente per verificare che la persona che utilizza un dispositivo, ad esempio un telefono cellulare o un servizio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.