Come richiedere il certificato ISEE

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ancora oggi, il documento che certifica la situazione economica di un singolo nucleo familiare è il certificato ISEE, ossia l'acronimo di Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Tale certificazione, va richiesto esclusivamente nel momento in cui si ha bisogno di prestazioni sociali agevolate o di qualsivoglia servizio di pubblica utilità. A tale riguardo, nella seguente guida, vi illustrerò come richiedere il certificato ISEE nella maniera corretta.

26

Occorrente

  • codici fiscali di tutti i componenti della famiglia
  • contratto di affitto con ricevuta di versamento
  • documenti mobiliari ed immobiliari
36

In primo luogo, per richiedere il certificato ISEE, dovrete recuperare tutta una serie di documentazioni dalle quali sarà calcolato l’ISEE. Dal punto di vista anagrafico, bisogna stilare l’elenco di tutti i codici fiscali dei membri del nucleo familiare. In caso di domiciliazione affittuaria, è necessario presentare anche il contratto di affitto con relativa ricevuta di versamento, mentre per eventuali familiari con handicap, è necessario presentare certificato d’invalidità. In ultima analisi, munitevi (per ogni vostro familiare che generi reddito) della dichiarazione dei redditi o del certificato sostitutivo dell’ente previdenziale o del datore di lavoro.

46

Le operazioni supplementari riguardano la situazione patrimoniale, sia mobiliare sia immobiliare, riguardante il periodo temporale fino al precedente 31 dicembre. Quindi la documentazione inerente deve comprendere il saldo di tutti i conti correnti bancari e postali, eventuali azioni, titoli di stato e assicurazioni sulla vita, certificato di proprietà degli immobili. Una volta raccolta tutta la documentazione prevista, recatevi presso un qualsiasi CAF (Centro di Assistenza Fiscale), in modo da compilare al meglio la richiesta. Onde evitare inutili perdite di tempo, è sempre meglio fissare un appuntamento.

Continua la lettura
56

Una volta redatto, il certificato ISEE vale per due anni. In caso di domande di lavoro per impegni a tempo determinato in enti pubblici, l’esibire il certificato ISEE può valere una serie di punti utili all'attribuzione del lavoro, fino a un massimo di 100 punti. Solitamente, il valore dell’ISEE è inversamente proporzionale rispetto ai punti attribuiti: più un documento ISEE certifica una cifra bassa, maggiori saranno le probabilità di assunzione. In conclusione, con queste semplici indicazioni, tutti possono ottenere senza alcun affanno il proprio certificato ISEE. A scanso di equivoci, ricordate che eventuali dichiarazioni mendaci nella redazione del modulo ISEE sono perseguibili a norma di legge.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non effettuate alcuna domanda di lavoro in enti pubblici senza il certificato ISEE.
  • Per qualsiasi chiarimento, informatevi sui centri d'assistenza fiscali nella vostra zona.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come calcolare il codice ISEE

Il codice ISEE (indicatore di Situazione Economica Equivalente) è un attestato che consente alle famiglie di accedere, a condizioni agevolate, alle prestazioni sociali (contributi su utenze domestiche, rateizzazioni di debiti pregressi) o ai servizi...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'attestazione Isee online

Per Isee si intende l'Indicatore della situazione economica equivalente, esso è uno strumento di valutazione delle situazioni economiche delle persone che richiedono agevolazioni sulle prestazioni sociali. Il suo calcolo si formula basandosi sul numero...
Richieste e Moduli

ISEEU, com'è e come si compila

Hai mai sentito parlare di Isee? Sicuramente si, è un modello che serve ad indicare la situazione economica equivalente ed va richiesto da tutti quei contribuenti che hanno diritto di accesso alle prestazioni sociali agevolate. Questo è l'ISEE più...
Finanza Personale

Come richiedere il rinnovo della social card

La social card, conosciuta anche come carta acquisti, non è altro che una carta prepagata che viene rilasciata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, ad una determinata categoria di persone che si trovano in condizioni svantaggiate. Lo scopo di...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la verifica reddituale

Al fine di usufruire di specifiche prestazioni, agevolazioni o esenzioni, l'amministrazione pubblica consente all'interessato di sottoscrivere una dichiarazione formale tramite quale si attesti la situazione patrimoniale effettiva. Questa permette di...
Finanza Personale

ISEE: che cos'è e come si calcola

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di ISEE. Nello specifico, come avrete ben potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi, che cos'è e come si calcola l'ISEE.Ogni anno, durante...
Finanza Personale

Come ottenere il contributo affitto in caso di licenziamento

A volte il destino gioca brutti scherzi, e con i tempi che corrono molte persone stanno perdendo il lavoro. Le cose si complicano ancora di più se si deve far fronte alle spese di locazione che con il venir meno dello stipendio mensile diventano un peso...
Finanza Personale

Come compilare esattamente il modello Isee

Il modello Isee è l'indicatore della situazione economica equivalente e serve in tutto e per tutto per accedere in maniera agevolata ai servizi proposti dallo Stato, come ad esempio ai: buoni pasto, al pagamento ridotto delle tasse universitarie, all'assistenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.