Come richiedere il certificato di regolarità fiscale all'Agenzia delle Entrate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida si affronterà come richiedere il certificato di regolarità fiscale all'Agenzia delle Entrate. La Regolarità Fiscale è una delle condizioni previste nell'ambito dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture; i partecipanti alle gare di appalto pubblico devono rispettare, a pena di esclusione, una serie di requisiti previsti dall'articolo 38 del Decreto Legislativo 163/2006.
Tra queste, la lettera g del primo comma dell'articolo 38 esclude coloro "che hanno commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana". Tale esclusione deve intendersi sia per chi riceve direttamente il lavoro pubblico sia per gli eventuali subappalti.

25

Il comma 2 dell'articolo 38 prevede che nella prima fase della partecipazione all'appalto pubblico sia il candidato o il concorrente ad autocertificare con una dichiarazione sostitutiva (che deve essere conforme alle previsioni del decreto 445/2000) la propria regolarità fiscale. Tale fase richiede particolare attenzione perché una autodichiarazione mendace comporterebbe conseguenze anche penali.
Il Certificato di regolarità fiscale viene richiesto in sede di espletamento della gara da parte della stazione appaltante (cioè l'ente pubblico che affida l'appalto) all'impresa esecutrice dei lavori. Per l'emissione del Certificato, l'impresa esecutrice non può rivolgersi a qualsiasi Ufficio dell'Agenzia delle Entrate ma deve individuare quello di competenza in base al proprio domicilio fiscale. A tal proposito si segnala che il sito dell'Agenzia delle Entrate mette a disposizione il servizio "Trova l'ufficio" per la ricerca dell'ufficio corretto).

35

La richiesta del Certificato di regolarità fiscale viene presentata con istanza su carta libera, indicando i dati identificativi dell'imprenditore o della società e del legale rappresentante. L'Agenzia delle Entrate assegna alla richiesta un numero di protocollo che viene riportato anche nel Certificato.
Il Direttore dell'Ufficio o un suo delegato emette il Certificato di regolarità fiscale entro trenta giorni dalla data in cui l'Agenzia ha ricevuto la richiesta.

Continua la lettura
45

Il Certificato di regolarità fiscale emesso dall'Agenzia delle Entrate ha definizione normativa nell'Allegato A del Provvedimento direttoriale del 25/06/2001. Il Certificato di regolarità fiscale può concludersi o attestando che non ci sono carichi fiscali pendenti oppure elencando le violazioni fiscali presenti nel sistema informatico dell'Anagrafe tributaria. Tali violazioni vengono definite dal comma 2 dell'Art. 38 del Decreto Legislativo 163/2006 e sono quelle relative all'obbligo di pagamento di debiti per imposte e tasse certi, scaduti ed esigibili. Si ricorda infine anche la previsione dell'art.48 bis del D. P. R. 602/1973, che al comma 1 inserisce l'obbligo di verifica da parte delle Pubbliche Amministrazioni, prima di effettuare pagamenti superiori a € 10.000, di non sussistenza in capo al beneficiario di cartelle esattoriali non pagate di importo complessivo pari almeno all'importo del pagamento. In caso affermativo, la P. A. Ha l'obbligo di non procedere al pagamento dell'impresa e di fare la segnalazione al concessionario della riscossione.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato del casellario giudiziale

Il Certificato del Casellario Giudiziale è uno specifico documento che elenca le eventuali condanne della persona richiedente. Se sei un consulente che hai fatto richiesta per iscriverti ad un particolare albo come C. T. U. oppure stai presentando domanda...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato dei carichi pendenti

Diverse persone confondono il certificato per carichi pendenti con il certificato del "Casellario giudiziale". Quest'ultimo viene utilizzato per attestare l'eventuale presenza di condanne passate in giudicato; quello per carichi pendenti, invece, fa riferimento...
Richieste e Moduli

Come Riacquistare La Cittadinanza Per Rientro In Italia

La cittadinanza è uno status che determina l'appartenenza di un cittadino ad una determinata nazione e la sua possibilità di godere dei diritti civili che esso offre. La cittadinanza è un diritto di nascita e la si può perdere in due diverse circostanze....
Lavoro e Carriera

Come trasmettere il certificato medico di malattia

Dal primo febbraio 2011 sono cambiate le modalità per trasmettere il certificato medico, relativo alla malattia, da presentare al proprio datore di lavoro, sia esso pubblico che privato. Sebbene le maggiori incombenze siano a carico del certificante,...
Aziende e Imprese

come partecipare ad una gara di appalto pubblica

Tutti possono partecipare ad una gara di appalto pubblica. Le ditte che hanno i requisiti che prevede il bando di concorso, devono debitamente informarsi sui termini e le regole del concorso prima di effettuare la richiesta. Una volta effettuata la domanda,...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'ammortamento di un certificato di deposito

Coloro che possiedono un certificato di deposito, possono trovarsi nella necessità di richiedere il suo ammortamento in seguito a furto, smarrimento o distruzione. Con questa guida, valuteremo come procedere per attivare l'ammortamento di un certificato...
Richieste e Moduli

Errori da evitare nella compilazione del Durc

L'argomento che sarò centrale nella produzione della guida che state per leggere sarà inerente alle documentazioni. Come avrete avuto l'occasione di controllare attraverso la lettura del titolo della guida, ci concentreremo nello spiegarvi gli errori...
Aziende e Imprese

Come richiedere il DURC

Il DURC, abbreviazione di Documento Unico di Regolarità Contributiva, è l'attestazione con la quale si certifica che sono stati assolti da parte dell'impresa tutti gli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di: INPS, INAIL e Cassa Edile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.