Come richiedere il certificato di regolarità fiscale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il certificato di regolarità fiscale, a seguito dell'entrata in vigore del D. Lgs. 163/2006, serve alle aziende a certificare che non hanno commesso violazioni relative al pagamento di tasse e imposte, in quanto, il sopra citato D. Lgs. 163/2006 dispone come le aziende che hanno commesso dette violazioni non possono partecipare alle gare d’appalto pubbliche, di qualsivoglia tipo. Quindi per tutte le aziende che volessero partecipare a gare di appalto pubbliche devono presentare una dichiarazione sostitutiva alla stazione appaltante conforme alle disposizioni contenute nel D. P. R. 445/2000. Così che le stazioni appaltanti possano richiedere tale certificato all'agenzia delle entrate.

26

Occorrente

  • Modello sostitutivo della dichiarazione di regolarità fiscale, Richiesta di rilascio della regolarità fiscale.
36

L'azienda che vuole partecipare all'appalto, che non abbia commesso violazioni degli obblighi tributari, deve presentare alla stazione d'appalto una dichiarazione sostitutiva del certificato di regolarità fiscale che si può trovare online, questo documento vale come autocertificazione.

46

A questo punto la stazione appaltante, al fine di verificare la validità dell'autocertificazione fornitagli dalla azienda interessata alla gara di appalto, può inoltrare una richiesta, tramite istanza, all'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate competente nell'area del domicilio fiscale dell'azienda interessata.

Continua la lettura
56

L'Agenzia delle Entrate può rilasciare la dichiarazione di regolarità fiscale viene rilascia a quei contribuenti che non abbiano subito sanzioni di violazioni degli obblighi tributari con atto definitivo. L'atto si considera definitivo se sono passati almeno 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale senza che il contribuente abbia fatto ricorso, o se il contribuente ha fatto ricorso, ma il tribunale lo ha condannato in via definitiva. L'irregolarità fiscale può anche essere annullata se entro il giorno in cui la stazione appaltante presenta la richiesta per il rilascio della regolarità fiscale, l'impresa interessata abbia già soddisfatto le preteste dell'amministrazione finanziaria, per intero o tramite definizione agevolata.

66

A questo punto, verificata l'assenza di violazioni da parte dell'azienda interessata, l'Agenzia delle Entrate procederà a fornire all'azienda richiedente, il modello di regolarità fiscale tramite la certificazione dei carichi pendenti risultanti al sistema informativo dell'anagrafe tributaria istituito secondo il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 25 giugno 2001. Il cui modello si può trovare online.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Errori da evitare nella compilazione del Durc

L'argomento che sarò centrale nella produzione della guida che state per leggere sarà inerente alle documentazioni. Come avrete avuto l'occasione di controllare attraverso la lettura del titolo della guida, ci concentreremo nello spiegarvi gli errori...
Aziende e Imprese

Come Redigere un contratto di appalto

Quando si redige un contratto di lavoro, è necessario mettere per iscritto l'accordo, così come i termini specifici che ciascuna parte espone. Gli accordi verbali si verificano nel contesto delle piccole imprese, ma questi accordi sono difficili da...
Aziende e Imprese

Come partecipare ad una gara d'appalto

La Gara D'appalto è il bando con cui gli enti pubblici assuono un professionista o una società privata per svolgere uno specifico lavoro. Da parte dell'ente appaltante sarà indispensabile definire con cura la portata del lavoro e il periodo di tempo...
Aziende e Imprese

Come preparare la documentazione per una gara d'appalto

Generalmente gli Enti pubblici quando si presenta la necessità di eseguire lavori di ristrutturazione di prassi lanciano una gara d'appalto. Attraverso la gara d'appalto più ditte specializzate possono offrire i propri servizi e quindi prendere parte...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione carichi pendenti

Avere la fedina penale pulita è molto importante, soprattutto quando si vogliono svolgere determinate attività o si sta cercando lavoro. Per attestare che tutto sia regolare e apposto, possiamo presentare la certificazione carichi pendenti. La certificazione...
Aziende e Imprese

Come richiedere il DURC

Il DURC, abbreviazione di Documento Unico di Regolarità Contributiva, è l'attestazione con la quale si certifica che sono stati assolti da parte dell'impresa tutti gli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di: INPS, INAIL e Cassa Edile....
Aziende e Imprese

Come richiedere il Durc attraverso l'Inail

Il Durc (Documento unico di regolarità contributiva) è un documento che attesta la regolarità contributiva dell'azienda nei confronti degli Enti previdenziali e assistenziali ai quali risulta iscritto.In questa guida, in particolare, vedremo come fare...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato dei carichi pendenti

Diverse persone confondono il certificato per carichi pendenti con il certificato del "Casellario giudiziale". Quest'ultimo viene utilizzato per attestare l'eventuale presenza di condanne passate in giudicato; quello per carichi pendenti, invece, fa riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.