Come Richiedere I Permessi Per Assistenza Ai Familiari Disabili

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Quando si ha una condizione di disabilità, si assiste ad una perdita della capacità di svolgere in modo autonomo qualunque attività della vita quotidiana (alimentarsi, lavarsi, vestirsi, spostarsi, camminare, utilizzare i servizi igienici). La disabilità di un familiare è sempre un disagio, soprattutto se non si ha modo di prestare assistenza 24 ore su 24 per via degli impegni di lavoro.
A tal proposito, l'Istituto Nazionale Della Previdenza Sociale (INPS) offre la possibilità di richiedere dei permessi per assistenza ai familiari disabili, specialmente in caso di situazioni gravi.
Nei passi che seguono, andremo a vedere come richiedere tali permessi in modo facile e veloce.

28

Occorrente

  • Modello SR08-hand2
  • Documento d'identità
  • Rapporto di lavoro dipendente in corso
38

Per ottenere i permessi per assistenza ai familiari disabili, occorre presentare una domanda all'INPS. Potrete dunque servirvi di un modulo apposito, detto SR08-hand2: vi basterà compilarlo in tutte le sue parti, inserendo le informazioni necessarie sulla residenza o il domicilio.
La compilazione si può effettuare anche tramite un patronato, il quale offre un'assistenza gratuita per procedure di questo tipo.
Se decidete di compilare il modulo personalmente, allora dovrete inviarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando una copia del vostro documento d'identità.

48

Una delle due copie del permesso per assistenza ai familiari disabili si dovrà consegnare al datore di lavoro, in modalità protocollo. Essa è destinata al richiedente, il quale dovrà consegnarla per ottenere il permesso che ha richiesto. L'Ente provvederà ad inoltrare al richiedente ed al datore di lavoro il provvedimento di concessione del beneficio o il diniego dello stesso. In questo modo potrete utilizzare il vostro permesso e dedicarvi al vostro familiare in difficoltà.
Ora andiamo a vedere chi può usufruire di tale autorizzazione.

Continua la lettura
58

Le persone che possono usufruire di un permesso di assistenza sono genitori (adottivi o affidatari), il coniuge, parenti o affini entro il secondo grado, purché abbiano un rapporto di lavoro dipendente in corso coperto da assicurazione INPS per le prestazioni di maternità.
I parenti o affini possono beneficiare dei permessi soltanto se uno dei genitori o il coniuge abbiano compiuto 65 anni e siano affetti da patologie invalidanti oppure deceduti.
Soltanto un lavoratore può usufruire del permesso per assistenza al familiare disabile. Nel caso dei genitori, vi è un'eccezione. Essi infatti possono fruire alternativamente del permesso.

68

Per ciascun disabile da assistere, occorre rispettare il limite di tre giorni al mese. Oltretutto, i giorni di permesso non sono cumulabili con quelli del mese successivo. Da tale autorizzazione, si escludono i lavoratori a domicilio e quelli domestici.
Per ciò che concerne i lavoratori agricoli a contratto stagionale, invece, i permessi si possono concedere soltanto nel caso in cui la durata del contratto sia di almeno un mese, con previsione di attività lavorative di 6 giorni a settimana.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate i giorni di assistenza previsti, ricordando che non sono cumulabili nelle diverse mensilità.
  • Consultate il sito web dell'INPS per chiarire eventuali dubbi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere l'assistenza per l'Alzheimer

L'Alzheimer è un morbo che, a livello mondiale, colpisce una persona ogni tre secondi. La conseguenza più grave di questa malattia è che porta la persona a uno stato di demenza e conseguentemente a dei cambiamenti comportamentali, che riguardano soprattutto...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli arretrati degli assegni familiari

Gli assegni familiari vengono assegnati solo quando il reddito familiare non supera determinati limiti e spettano ad alcune categorie specifiche. L'assegno familiare può essere incluso direttamente nella busta paga dal datore di lavoro, altrimenti può...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli assegni familiari in caso di separazione

L’assegno al nucleo familiare è una forma di sostegno economico corrisposto dall'INPS per le famiglie dei lavoratori dipendenti. L'importo dell'assegno familiare è definito ogni anno da determinate tabelle valide dal primo luglio di ogni anno, fino...
Richieste e Moduli

Bollo auto disabili: come richiedere l'esenzione

Le persone disabili hanno il diritto di richiedere l'esenzione dal pagamento del bollo auto. In particolare le categorie che possono beneficiare di questa agevolazione fiscale sono i non vedenti, i sordomuti, i non deambulanti, i disabili con capacità...
Richieste e Moduli

Come richiedere il visto d'ingresso per motivi familiari in Italia

A seconda dello scopo del tuo viaggio in Italia, ci sono diversi tipi di visti che verranno applicati in occasione. Se hai intenzione di fare una visita, studiare, lavorare e risiedere lì in modo permanente, dovrai fare domanda per un altro visto in...
Richieste e Moduli

Come usufruire dei permessi della Legge 104

In Italia l'attenzione verso i cittadini più deboli e con problemi a livello fisico è piuttosto alta. Rispetto ad altri Paesi, il nostro è in grado di occuparsi delle necessità più urgenti legate a queste persone. Uno degli aiuti più importanti...
Richieste e Moduli

Le agevolazioni dell'Agenzia delle Entrate per i disabili

Le persone disabili sono coloro che sono state toccate da una situazione fisica, in seguito alla quale hanno dovuto ridurre le capacità d'interazione, causate da una o più menomazioni che li costringono ad essere meno autonomi nello svolgimento delle...
Richieste e Moduli

Consigli per la corretta richiesta degli assegni familiari

Gli assegni familiari vengono generalmente richiesti dal capofamiglia, costituiscono una sorta di incremento del proprio stipendio in relazione al numero di figli che si possiedono, e a determinati requisiti. Un supporto che può rivelarsi molto utile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.