Come richiedere gli assegni familiari sulla NASpI

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli assegni familiari sono una prestazione che viene erogata dall'INPS, a favore dei soggetti che percepiscono l'indennità di disoccupazione NASpI. Tali assegni devono essere richiesti attraverso apposite domande da inviare telematicamente all'INPS. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo maggiori informazioni in merito e vedremo in particolare come richiedere gli assegni familiare sulla NASpI.

26

Accedere al sito INPS

Gli assegni familiari, denominati anche assegni per il nucleo familiare, sono prestazioni che l'INPS fornisce a sostegno di determinate categorie di soggetti ossia famiglie di lavoratori dipendenti o ad essi assimilati. Sono pertanto ammessi a tale prestazione coloro che recepiscono una pensione da lavoro dipendente, disoccupazione, indennità di mobilità o cassa integrazione, collaboratori domestici ed ancora i lavoratori para subordinati. La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica, accedendo al sito ufficiale dell'INPS. La procedura è piuttosto semplice; la prima cosa da fare è quella di digitare nella barra "cerca servizi" la seguente dicitura: domande per prestazioni a sostegno del reddito. Fatto ciò avviate la ricerca e poi cliccate su accesso al portale delle domande per prestazioni a sostegno del reddito.

36

Selezionare la voce di riferimento

A questo punto accedete al servizio ed inserite nella pagina successiva il vostro codice fiscale e codice PIN online INPS dispositivo. Se non ne siete in possesso, potrete rivolgervi ai patronati che vi assisteranno gratuitamente in tale procedura o contattare il Contact Center dell'INPS. Ora selezionate nel menù a sinistra: Assegno al nucleo familiare. Si aprirà un menù a tendina in cui sono indicate tutte le domande ANF (Assegno al Nucleo Familiare) che è possibile presentare. Per richiedere gli assegni familiari sulla NASpI cliccate su "ANF Disoccupazione non Agricola".

Continua la lettura
46

Inserire la documentazione richiesta

In fase di richiesta degli assegni familiari su disoccupazione NASpI, è necessario fornire una precisa documentazione. Dovrete pertanto indicare il numero della domanda NASpI, il codice fiscale dei componenti del nucleo familiari e gli ulteriori dati richiesti, la data di matrimonio o l'eventuale autorizzazione in caso di separazione o genitori non sposati, il reddito complessivo del nucleo familiare ed infine il codice IBAN, ove avverrà l'accredito della somma a titolo di assegno familiare. Verificate in seguito se avete percepito gli assegni dai primi mesi o giorni di liquidazione della NASpI.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come si ottengono gli assegni familiari

Gli assegni familiari sono una misura a sostegno delle famiglie dei lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, con contratto a termine, in malattia o in maternità, in cassa integrazione, ai disoccupati con indennità, ai pensionati ex lavoratori dipendenti...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno familiare

L’assegno familiare rappresenta un'integrazione del reddito del nucleo familiare corrisposto alle famiglie dei lavoratori che percepiscono un reddito al di sotto dei limiti prestabiliti. Esso spetta alle famiglie di lavoratori dipendenti e dei pensionati...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno al nucleo familiare per pensionati

L’INPS ha recentemente pubblicato la nuova normativa in merito all’erogazione dell’assegno al nucleo familiare per pensionati. Il decreto prevede tuttavia che siano soddisfatti una serie di requisiti, per cui vale la pena approfondire il discorso,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la verifica reddituale

Al fine di usufruire di specifiche prestazioni, agevolazioni o esenzioni, l'amministrazione pubblica consente all'interessato di sottoscrivere una dichiarazione formale tramite quale si attesti la situazione patrimoniale effettiva. Questa permette di...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la totalizzazione dei contributi

Tutti i lavoratori autonomi, dipendenti o liberi professionisti possono richiedere la totalizzazione dei contributi. La totalizzazione a differenza della ricongiunzione è completamente gratuita, e ciò potrebbe aiutare molto i lavoratori che la richiedono....
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di reversibilità

La pensione di reversibilità consiste nell'erogazione, da parte dell'istituto nazionale di previdenza sociale, di un assegno a favore dell'erede in caso del decesso di un soggetto assicurato o comunque pensionato. La normativa attualmente in vigore prevede...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'invalidità civile

Spesso non si ha la possibilità di lavorare a causa di malattie o menomazioni di qualsiasi natura (fisica, psichica o sensoriale) che non danno l'opportunità di svolgere una corretta attività. In questa guida verrà spiegato, nella maniera più chiara...
Previdenza e Pensioni

Come fare per richiedere la disoccupazione Aspi

Quando ci si trova nella condizione di disoccupazione, uno degli ammortizzatori sociali a cui si può ricorrere è sicuramente l'ASPI (Assicurazione Sociale Per l'Impiego). Introdotta nell'ordinamento italiano dalla riforma Fornero ed entrata in vigore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.