Come ricaricare il conto Paypal

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

PayPal è un conto virtuale particolarmente utile, definito da alcuni un'innovazione di internet. Consente essenzialmente il trasferimento di denaro e gli acquisti online in maniera sicura, senza immettere credenziali tracciabili. Ogni possessore di PayPal può ricaricare il proprio conto con i fondi personali da un conto bancario, postale come da una carta prepagata. Se volete scoprire nel dettaglio come fare, continuate a leggere passo dopo passo la guida che segue.

26

Occorrente

  • account PayPal
  • conto bancario
36

Effettuate il login

Per poter ricaricare il conto PayPal bisogna possedere un conto bancario o postale personale. Non obbligatoriamente i due conti vanno associati. Per procedere, accedete al sito ufficiale. Inserite le credenziali, ovvero l'indirizzo email e la password di registrazione. Effettuate quindi il login e selezionate la voce "Il mio conto" nella parte superiore destra della schermata. Nella parte alta della pagina individuate la barra color grigio chiaro. In seconda posizione da sinistra cliccate su "Ricarica conto". Paypal fornirà delle informazioni per ricaricare il conto tramite bonifico bancario. È consigliabile in ogni caso di stampare la documentazione.

46

Completate il modulo

Pertanto premete l'apposito tasto in fondo alla pagina, per evitare possibili errori di trascrizione. Tra i dati si distinguono "il codice personale", da ricopiare esattamente nella causale del bonifico. Il documento riporta anche il destinatario, la banca, i codici IBAN. Queste credenziali gioveranno per compilare il modulo. Pertanto eseguite la normale procedura per i bonifici da casa oppure in banca. PayPal non addebita costi aggiuntivi. Tuttavia, informatevi presso la banca o le poste per eventuali oneri. La procedura di ricarica avviata non si annulla. Dal momento del versamento passeranno da uno a tre giorni lavorativi per avere la piena disponibilità ai fondi.

Continua la lettura
56

Associate la carta al conto Paypal

All'accredito PayPal invierà in automatico una mail all'indirizzo associato al conto. Si avrà in questo modo la conferma della correttezza della procedura. Si potrà quindi continuare ad acquistare online in totale tranquillità e sicurezza. Per utilizzare il credito di una carta prepagata non saranno necessari versamenti o processi di ricarica, basterà associare la carta al conto PayPal. Richiedete il denaro tramite il sito ed autorizzate un pagamento. I soldi verranno automaticamente accreditati. Oggi è possibile ricaricare il conto PayPal anche tramite una semplice applicazione sul cellulare. Accedete pertanto con le credenziali. Dalla pagina iniziale, premete il pulsante "Richiedi denaro". Inserite i dati necessari di un altro utente PayPal per trasferire la somma desiderata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Paypal

Lo sviluppo della tecnologia e di internet, anche le modalità di pagamento si sono notevolmente evoluti. Oltre ai classici metodi di pagamento che prevedono l'utilizzo delle carte di credito o le carte prepagate, sono stati introdotti i cosiddetti conti...
Finanza Personale

Come ricaricare il saldo PayPal tramite conto corrente

Un conto PayPal funziona in molto simile a qualsiasi altro conto di risparmio o conto corrente; la differenza è nel fatto che PayPal è stato progettato specificamente per le transazioni online, quindi per trasferire dei fondi in seguito a un acquisto...
Finanza Personale

Come trovare i punti vendita per ricaricare la carta prepagata Paypal

Se avete una carta di credito prepagata Paypal, sicuramente vi siete accorti che trovare dei centri di ricarica Lottomaticard è davvero difficile. Per risolvere questo problema possiamo seguire passo per passo questa guida che ci aiuterà a trovare il...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto Paypal gratuito

Paypal è uno dei metodi di pagamento tra quelli maggiormente più affidabili e sicuri, per tale ragione è anche tra i più diffusi. Esso è comodo per inviare ma anche ricevere denaro direttamente sul proprio conto PayPal, ed è inoltre il mezzo...
Banche e Conti Correnti

Come richiedere la carta Paypal

All'interno di questa guida, andremo a vedere nel dettaglio come poter richiedere la carta Paypal. Avere una carta Paypal, in questo determinato periodo storico dove le transazioni via web stanno crescendo a dismisura, è sicuramente una grande possibilità,...
Banche e Conti Correnti

Come trasferire denaro dal conto PayPal ad una carta collegata

In questa guida impareremo come collegare e trasferire denaro da un conto bancario/carta di credito/carta prepagata a un conto paypal, e viceversa. Il numero massimo di carte associabili al nostro conto paypal è di otto e inoltre Paypal stessa rilascia...
Finanza Personale

Come collegare una carta di credito a Paypal

Chi naviga in internet sicuramente gli sarà capitato di ritrovarsi davanti la scritta o il simbolo Paypal, spesso associato a donazioni o a pagamenti. Qualcuno tra noi, potrebbe avere ancora poca dimestichezza con gli acquisti on line, quindi è giusto...
Finanza Personale

Come fare un bonifico con la Carta PayPal

Eseguire un bonifico bancario è molto semplice, basta conoscere le coordinate bancarie del beneficiario. Con la Carta prepagata PayPal (o con una qualsiasi altra carta prepagata, carta di credito o conto in banca collegati al sito PayPal) potrete effettuare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.