Come revocare il mandato all'avvocato

Tramite: O2O 11/07/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

L' avvocato è una figura professionale importante per risolvere le cause che sono la conseguenza di liti tra più parti. Il cliente prima di rivolgersi ad esso deve valutare l' esperienza sul campo e la sua specializzazione, poiché non tutti sanno affrontare tutte le cause. Secondo il codice deontologico degli avvocati, questi, devono prendere in carico la questione ma non garantiscono il risultato positivo. Il rapporto che si instaura tra il cliente e il professionista deve esser formalizzato con un atto scritto che è denominato mandato. Questo contratto lascia margini molto ampi per permettere all' avvocato di agire e di utilizzare tutti i mezzi a sua disposizione per far vincere il cliente. Logicamente esistono dei motivi per cui il mandato può esser revocato, qui di seguito vi spiegheremo come e quale procedura bisogna seguire.

25

Il rapporto tra cliente e avvocato è basato sulla fiducia reciproca, qualora questa venga a mancare la parte può decidere se revocare il mandato. La revoca può esser presentata in forma scritta mediante una lettera che viene spedita in forma di raccomandata di ritorno o può esser inviata in forma di posta elettronica. Si preferisce la forma scritta poiché in questo modo la richiesta di revoca è sempre reperibile.

35

La revoca può esser presentata anche oralmente ma questa forma non è molto utilizzata poiché come dice il proverbio latino, "verba volant scripta manent". È importante la tempistica in cui si informa l' avvocato e il modo in cui si espongono i motivi della volontà di cessare il rapporto, infatti è consigliabile eprimersi con sincerità. Il momento della presentazione della revoca è fondamentale perché se questa è inviata dopo che si è conclusa la fase istruttoria del processo il lavoro e gli erroei commessi dall' avvocato incaricato precedentemente diventano difficili da correggere per il nuovo legale.

Continua la lettura
45

Per il documento di revoca esistono già moduli prestampati da dover solamente compilare per facilitare la procedura al cliente. L' avvocato, messo al corrente e ricevuta la richiesta di revoca, deve far sapere al cliente lo stato della causa e restituirgli i fascicoli e i documenti così da dare la possibilità di rivolgersi ad un altro professionista. Il legale ha diritto al pagamento dei compensi maturati per il periodo compreso tra l' inizio del rapporto fino alla sua cessazione. Qualora i motivi della revoca siano gravi è possibile presentare un esposto disciplinare all' Ordine degli Avvocati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come Denunciare Un Avvocato In Caso Di Inadempienza

E’ possibile dimostrare l’inadempienza di un avvocato? Esiste, per questi professionisti, sia un codice deontologico che un codice penale da seguire, con valenza giuridica. Quindi, pur essendo uomini di legge, non sono assolutamente esenti dal seguire...
Richieste e Moduli

Come scegliere un avvocato fallimentare

In quest'ultimo periodo di crisi si verificano spesso parecchi casi di fallimento aziendale. Per fortuna ci sono tantissimi avvocati del settore che sono disponibili ad offrire il loro aiuto, a seconda delle singole circostanze. Bisogna, però, avere...
Richieste e Moduli

Come revocare una procura

Quando parliamo di procura, ci riferiamo ad un particolare mezzo giuridico, tramite il quale, una persona ha la facoltà di farsi legalmente rappresentare da un’altra per compiere delle attività giuridiche: queste ultime avranno direttamente effetto...
Richieste e Moduli

Come redigere una lettera di diffida per diffamazione

Quando si presenta un caso di diffamazione tale da creare problemi a chi la subisce, è possibile agire per le vie legali e quindi dare mandato ad un avvocato affinché provveda a redigere una lettera di diffida per l’argomento in oggetto. A tale proposito...
Richieste e Moduli

Come presentare una querela di falso

Quando si subisce un torto o un reato, molti si rivolgono al proprio avvocato per chiedere la prassi da seguire. Ai sensi dell'articolo 221 cpc, per querela di falso si intende un atto di citazione presentabile in corso di causa in qualunque stato o in...
Richieste e Moduli

Come richiedere la variazione del medico di base

Il medico di base, è quella tipologia di specialista che ogni cittadino residente in un determinato territorio, può scegliere tra i vai a disposizione. Avere un medico di famiglia nel proprio paese di residenza, è molto utile non solo per avere delle...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera legale

Almeno una volta nella vita ognuno di noi si è trovato nelle condizioni di dover scrivere una lettera ad un avvocato (i motivi possono essere veramente svariati).Può capitare di non averlo mai fatto o magari di avere dubbi a riguardo, tuttavia scrivere...
Richieste e Moduli

Come dimettersi da amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è quella figura che, nominata dagli aventi diritto, in sede di assemblea condominiale, assolve a tutti i compiti che riguardano la gestione ordinaria e straordinaria di uno stabile suddiviso in più proprietà, e ne assume...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.