Come restare svegli al lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

A volte capita di andare a dormire tardi la sera ed il giorno dopo tocca svegliarsi presto per andare a lavoro, le cause possono essere molteplici, come il ritorno dalle vacanze, un pranzo pesante o una notte insonne o semplicemente siamo stanchi per la settimana lavorativa,quest succede soprattutto quando si fanno lavori d'ufficio, dove è più facile rilassarsi. Vediamo come restare svegli!

28

Occorrente

  • caffe,ricca colazione,pranzo equilibrato
38

Colazione ricca

il primo consiglio è quello di avere una ricca colazione, elemento fondamentale è il caffè, perché è proprio quella a darci le forze necessarie per affrontare la giornata e soprattutto più ricca è la colazione, più si attiva il metabolismo e di conseguenza le nostre forze. Si può optare pure per una colazione all'americana che è più sostanziosa e da più energia.

48

Musica!

Un'altra buona abitudine, sarebbe quella di mettere in auto, nel tragitto da casa a lavoro musica movimentata, come house e dance, quindi non musica calma che finirebbe di far rilassare. Altro consiglio è quello di partire un po' prima da casa, in modo da arrivare prima a lavoro e magari parlare con i colleghi in modo da superare la stanchezza, inoltre durante il turno di lavoro, se è possibile alzarsi e fare due passi per il risveglio fisico, prendere almeno 1 caffè ogni 2/3 ore e rinfrescarsi con dell'acqua.

Continua la lettura
58

L'ambiente incide

L'ambiente incide molto sulla produttività, il caldo non fa altro che indebolire ulteriormente le persone, limitando le capacità lavorative, quindi accendere i condizionatori o meglio ancora se si è in una zona ventilata aprire le finestre, siccome il vento ci tiene più svegli rispetto all'aria condizionata. Evitare assolutamente di lavorare in ambienti con luce soffuse, quindi illuminare bene l'ufficio.

68

Alimentazione e fitness

Durante il lavoro, provate a mangiare qualche barretta proteica o della frutta, una cosa che molte persone fanno al mattino prima di andare a lavoro, è quella di svegliarsi un po prima ed andare a correre, svegliandosi un po prima il risveglio può essere un po' più traumatico ma dopo la corsa il metabolismo sarà attivo e noi ci sentiremo più svegli. Anche un bicchiere di acqua con limone aiuta a risvegliare, evitare di concentrarsi sulla propria stanchezza, pensare solamente a quanto manca prima di poter tornare a casa non aiuta affatto. Non mangiare troppi carboidrati a pranzo perché comporta sonnolenza nel pomeriggio, siccome la digestione richiede molte energie, mangiare un chewing-gum, enere in movimento la mandibola allontana i picchi di sonno e permette di rimanere concentrati sul proprio lavoro.

78

Durante la pausa

Durante la pausa è bene camminare, andare a prendere un caffè o come fanno alcune persone andare in palestra/piscina o anche una semplice corsetta e non stendersi o rilassarsi come fanno in molti, perché dopo sarà ancora peggiore il ritorno al lavoro.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • stare in un ambiente fresco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come trovare un lavoro soddisfacente

Possiamo tranquillamente dire che, in linea di massima, un lavoro soddisfacente può essere considerato come un impiego che ci faccia sentire contenti di svolgerlo e che non ci renda tristi, stressati e frustrati. Sondando il mercato del lavoro e dando...
Lavoro e Carriera

10 regole per affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Moltissime aziende spesso adottano la modalità del colloquio di lavoro di gruppo per scegliere il candidato migliore a ricoprire una certa posizione lavorativa. In un colloquio di gruppo non solo emergono le caratteristiche della personalità di ciascun...
Lavoro e Carriera

5 motivi per non cambiare lavoro

La percentuale di disoccupati aumenta di anno in anno e l'ingresso nel mondo del lavoro diventa ogni giorno più complicato. Per questo motivo avere un lavoro è una grande risorsa da apprezzare e tutelare. Cerchiamo di sfruttare al meglio tutte le nostre...
Lavoro e Carriera

Come trasformare il tuo hobby in un lavoro

Senza dubbio chi coltiva un hobby pensa di trasformarlo in lavoro. Bisogna dire che pochi anni fa gli hobby venivano svolti a tempo perso quando generalmente si finiva di lavorare o nei ritagli di tempo, durante la giornata. Oggi, visto che i posti di...
Lavoro e Carriera

Errori da evitare il primo giorno di lavoro

Il primo giorno di lavoro è sicuramente il più incerto, delicato, importante, e pieno di paure o complessi di tutto il periodo lavorativo. È come se il futuro in azienda venga deciso esclusivamente dal primo giorno di lavoro. Tuttavia le novità non...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Buenos Aires

Per gli appassionati dei viaggi all'estero, ci sono delle persone che si recano all'estero alla ricerca di un lavoro. L'Argentina è un paese che attrae gli italiani in modo particolare, probabilmente a causa della vicinanza linguistica e culturale con...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro alle Hawaii

Anche se non si pensa mai che quando si dice Hawaii si dice America, è così. Questo significa che per trasferirsi permanentemente sull'isola si deve ottenere come ogni volta negli states la green card, il visto necessario per restare per più di tre...
Lavoro e Carriera

10 errori da non commettere quando si inizia un nuovo lavoro

Il periodo di ambientamento ad un nuovo lavoro richiede impegno e attenzione. Che si tratti del lavoro dei sogni o di una mansione temporanea, chiunque vorrebbe iniziare con il piede giusto, fare bella figura e cercare di mostrare il meglio di sé in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.