Come registrare un marchio internazionale online

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un marchio è un logo distintivo di un'azienda o una società. Per quanto possa essere solamente un'immagine rappresentativa dei prodotti che vengono messi in vendita dalle industrie, è un elemento fondamentale e distintivo per la crescita della stessa, che va valorizzato e messo ben in evidenza. Un buon logo può attirare una maggior clientela, tant'è che si dice "anche l'occhio vuole la sua parte". Spesso è proprio il marchio a fare da garanzia per un'azienda. Registrare un marchio online è il primo passo da fare per evitare che la concorrenza possa appropriarsi ingiustamente del nostro lavoro. In questa guida vedremo come fare nel caso di un marchio internazionale.

27

Occorrente

  • Modulo MM2
  • Domanda di registrazione
  • Marca da bollo da 16€
  • Lettera di incarico
  • Ricevute di pagamento delle tasse
37

Innanzitutto bisogna possedere un marchio nazionale registrato secondo il protocollo di Madrid. La procedura per renderlo un marchio internazionale è la medesima e richiede un unico pagamento di tasse. Per effettuare la domanda bisogna, prima di tutto, presentare la richiesta di registrazione in marca da bollo da 16€. In seguito, è necessario compilare, in inglese, il modulo MM2 del WIPO/OMPI in duplice copia. Altro requisito fondamentale è la lettera di incarico, accompagnata dalla ricevuta di 34€ effettuata all'Agenzia delle Entrate (C. C. 82618000), a cui bisogna aggiungere anche la tassa di secessione governativa di 135€. Infine ci sono i costi in base al tipo di marchio registrato, se a colori o in bianco e nero.

47

Nel caso non conosciate a fondo i costi di pagamento per la registrazione del marchio internazionale, è possibile chiedere un preventivo online e scoprire le spese da effettuare. L'accettazione della richiesta può durare fino ai 18 mesi, durante i quali alcuni paesi europei possono rifiutare la registrazione del marchio. In tal caso è possibile sempre avvalersi degli Stati che non hanno opposto delle contestazioni sulla proposta di registrazione. Il marchio internazionale ha una durata di 10 anni a partire dalla data di deposito. Quindi, trascorso tale termine, sarà necessario il rinnovo del marchio.

Continua la lettura
57

COme è facile intuire, la procedura per registrare un marchio internazionale online è molto lunga e richiede pazienza. I 97 paesi che appartengono al protocollo di Madrid devono attraversare varie fasi burocratiche ed amministrative per poter accettare la vostra proposta. Purtroppo le spese di registrazione non verranno risarcite in caso di mancata accettazione del marchio. Per cui, abbiate l'accortezza di pensarci bene prima compiere una simile scelta.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come stipulare un contratto internazionale

Se decidiamo di avere rapporti commerciali con l'estero corriamo più rischi di quando ci relazioniamo con operatori italiani. Essi sono dovuti principalmente alla distanza; infatti, le merci non possono essere valutate dal compratore e durante il trasporto...
Aziende e Imprese

Come registrare in partita doppia

Il seguente tutorial ha l'obiettivo di spiegare in modo semplice e preciso come si deve procedere alla registrazione dei "fatti contabili" di un'impresa utilizzando il metodo della "partita doppia". Questo procedimento è quello maggiormente utilizzato...
Aziende e Imprese

Come rilevare e registrare i risconti attivi in partita doppia

Cominciamo col precisare che i risconti attivi sono scritture legate a operazioni economiche che si manifestano a cavallo tra due esercizi amministrativi; sono, in pratica, dei costi sospesi riguardanti alcuni fattori produttivi, in particolare servizi...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come registrare i conti in partita doppia

La partita doppia è un metodo di scrittura contabile che viene applicata al sistema del reddito. Essa riguarda la registrazione dei fatti di gestione simultaneamente in due gruppi di conti: numerari ed economici. Un conto di natura numerica si riferisce...
Aziende e Imprese

Come registrare i dati nella contabilità del personale

Tra le contabilità sezionati dell’azienda, rientra la contabilità del personale: essa fa parte precisamente del sistema informativo dell’azienda, comprensiva delle rilevazioni attinenti alle varie retribuzioni del personale dipendente e i legami...
Aziende e Imprese

Come creare un negozio e-commerce online

Il commercio elettronico, ovvero la vendita di beni o servizi attraverso la rete Internet, non conosce crisi, anzi registra notevoli incrementi di volumi e di fatturato. Per questo motivo è largamente consigliato aprire al più presto una vetrina di...
Aziende e Imprese

Come registrare una fattura di un professionista

I soggetti interessati all'emissione di fatture e parcelle sono moltissimi, tutte queste figure abitualmente si definiscono “professionisti”. In queste rientrano tutti gli individui dotati di un Albo Professionale come per esempio: notai, avvocati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.