Come registrare un contratto d'affitto

Tramite: O2O 09/02/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Investire nel settore immobiliare è sicuramente uno dei tanti modi per mettere a frutto i propri risparmi. L'acquisto di un appartamento non rappresenta soltanto un momento di crescita personale, ma anche un'ottima opportunità di garantirci un introito proficuo. In che modo possiamo mettere a frutto questo investimento? Semplice, affittando l'immobile a un buon prezzo recupererete, con il tempo, non solo il costo sostenuto per acquistarlo, ma guadagnerete una rendita mensile. Se l'appartamento è situato in una zona marina, la sicurezza del guadagno è doppia.
In questa guida vi spiegheremo come registrare un contratto d'affitto.

28

Occorrente

  • contratto d'affitto
  • Documenti
  • Modello F23
38

Cos'è il contratto di locazione ad uso abitativo

Il contratto di locazione ad uso abitativo non è altro che un accordo scritto tra il locatore, il "padrone di casa" e il conduttore, l'affittuario, che ne stabilisce, sia la legalità dell'uso dell'appartamento da parte di quest'ultimo, che le regole tra i due contraenti affinché non si vengano a creare fraintendimenti.

48

Come redigere il contratto di locazione

Il contratto per essere valido dovrà contenere una serie di informazioni che riportiamo di seguito:
1. La generalità delle parti: i dati anagrafici dei due contraenti: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, residenza.
2. L'identificazione dell'immobile: le informazioni che riguardano l'immobile e che lo identificano in maniera univoca. Bisogna riportare non solo l'indirizzo( via, numero civico, città, provincia), ma anche i dati catastali contenuti nel visura catastale.
3. L'attestato di prestazione energetica: documento che riporta le caratteristiche energetiche dell'immobile
4. L'importo del canone di locuzione: è necessario specificare l'importo annuale che l'inquilino dovrà pagare specificando se il versamento sarà mensilmente, bimestralmente, trimestralmente oppure semestralmente e la modalità di pagamento. Importante è tenere in considerazione che l'importo minimo da indicare non può essere inferiore al 10% del valore catastale calcolato.
5. La durata della locazione: solitamente la durata minima è di 4 anni.
6. Deposito cauzionale: si tratta di un deposito non superiore a tre mensilità che tutela il proprietario da eventuali danni che l'inquilino può causare all'immobile. Al termine della durata di locazione se il locatore non individua particolari danni, andrà restituita al conduttore.

Continua la lettura
58

Costi di registrazione

I costi di registrazione variano in base all'immobile e alla tipologia del contratto.
Nello specifico il locatario dovrà pagare:
1. L'imposta di registro che varia in base al tipo di fabbricato affittato(ad esempio per i fabbricati a uso abitativo consideriamo il 2% del canone annuo moltiplicato per il numero delle annualità).
2. Imposta di bollo: 16 euro ogni 4 facciate scritte del contratto.

68

Registrazione modalità cartacea

Dopo aver redatto il contratto, spetta al padrone di casa registrarlo entro 30 giorni dalla stipula presso l'agenzia delle entrate.
È necessario portare con sé i seguenti documenti:
1.Il modello RLI debitamente compilato;
2. Il modello F24 per il versamento dell?imposta di registro;
3. Le marche da bollo.
L?Agenzia delle Entrate rilascerà una ricevuta e le copie del contratto di locazione registrato.

78

Registrazione modalità telematica

Questo tipo di modalità prevede l'abilitazione ai servizi Entratel o Fisconline. Tale registrazione avviene attraverso i canali telematici messi a disposizione dall?Agenzia delle Entrate utilizzando il software ?Contratti di locazione e affitti di immobili (RLI)?, che deve essere scaricato dal sito Internet dell?Agenzia delle Entrate.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come fare la disdetta di un contratto di affitto

Fare la disdetta di un contratto di affitto può essere un'operazione piuttosto farraginosa perché richiede la conoscenza di numerose leggi: per questo motivo è di fondamentale importanza informarsi correttamente e soprattutto rivolgersi alle persone...
Case e Mutui

Come recedere da un contratto di affitto

Nel momento in cui si stipula un contratto d’affitto tra il proprietario dell’immobile, cioè il locatore, e l’inquilino, cioè il conduttore, si fissa la durata del contratto.Essa è stabilita per legge e varia in relazione al tipo di contratto,...
Case e Mutui

Come rinnovare un contratto di affitto

Al giorno d'oggi sono davvero tantissime le persone che non hanno una casa di proprietà e decidono di prendere una casa in affitto. Questa soluzione infatti risulta essere di gran lunga più comoda ed economica per coloro i quali non possono permettersi...
Case e Mutui

Come tutelarsi se il proprietario non registra il contratto di affitto

Molti sono coloro che offrono un canone d'affitto minore, appunto per convincere l'affittuario ad accettare il compromesso. A tale proposito è bene sapere che c'è chi, addirittura, non fa firmare alcun accordo e chi, invece, fa firmare al proprio inquilino...
Case e Mutui

Come controllare lo stato della casa prima di firmare il contratto d'affitto

Acquistare casa in tempo di crisi può oggi rappresentare un azzardo e sempre più persone scelgono l'affitto come valida alternativa. Certo, la casa non è nostra e non possiamo disporre di quest'ultima come più ci piace e per un lasso di tempo stabilito....
Case e Mutui

Come si stipula un contratto di affitto transitorio

Decidere se acquistare casa oppure affittarla può rappresentare spesso un grande problema, specialmente per i più giovani. La scelta, infatti, risulta spesso obbligata dalla precarietà del lavoro e dall'impossibilità di ottenere un mutuo. Talvolta,...
Case e Mutui

Come disdire il contratto d'affitto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come disdire il contratto d'affitto. Al momento di stipulare il contratto di locazione, il proprietario e l'inquilino stabiliscono di comune accordo la durata di quest'ultimo, la quale...
Case e Mutui

Come disdire un contratto di affitto senza preavviso

Il contratto di affitto, altresì conosciuto come contratto di locazione, è un accordo scritto tra il proprietario dell'immobile ed un altro soggetto, ovvero l'inquilino, per un determinato periodo di tempo. La sottoscrizione di questo accordo rappresenta...