Come Redigere Un Bilancio Annuale Aziendale

Tramite: O2O 10/11/2021
Difficoltà: media
112

Introduzione

Ogni impresa è tenuta, ai sensi di legge, a redigere periodicamente (di solito annualmente) il bilancio aziendale o "bilancio d'esercizio", che è composto da una serie di documenti diversi. Se siete titolari di un'azienda, di un'impresa, di un'attività commerciale oppure di un qualsiasi altra attività gestita imprenditorialmente con dei ricavi (guadagni) e dei costi (spese), il Codice Civile ed il Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR) vi obbligano a redigere il bilancio annuale aziendale, entro la data di chiusura dell'esercizio amministrativo. Il bilancio annuale aziandale è costituito dallo "Stato Patrimoniale", dal "Conto Economico" e dalla "Nota Integrativa". Generalmente la data di chiusura dell'esercizio amministrativo, invece, corrisponde al 31 dicembre di ogni anno. In questa breve ed esauriente guida vi spiegheremo come si può redigere un bilancio annuale aziendale in modo corretto.

212

Il bilancio nei diversi tipi di impresa

Ogni impresa, che si tratti di società di capitali, di società di persone o di società individuale, è tenuta a redigere il bilancio di esercizio. Nel primo caso (società di capitali) sussiste anche l'obbligo di redigerlo secondo gli schemi previsti dal codice civile ed il bilancio dovrà essere pubblicato presso la camera di commercio in cui è iscritta la società. Negli altri due casi, invece, non c'è l'obbligo di seguire gli schemi civilistici e neppure quello di pubblicità, avendo il bilancio finalità principalmente interne e gestionali.

312

Le finalità del bilancio

La finalità principale del bilancio è quella di rendere intellegibile lo stato di salute di una certa azienda. Da questa finalità principale derivano degli usi secondari del bilancio, che viene usato ai fini fiscali (quante tasse deve pagare l'azienda?), ai fini informativi (nei confronti di azionisti, finanziatori, banche, eccetera) ed ai fini gestionali (serve anche ai manager dell'azienda stessa per capire come stanno andando le cose).

Continua la lettura
412

I principi del bilancio

Dalla finalità del bilancio deriva l'obbligo di rispettare determinati principi nella redazione dello stesso. Il rispetto di tali principi di redazione del bilancio (chiarezza, veridicità, correttezza, integrità, continuità eccetera) assicurano che il bilancio sia davvero significativo e permetta di confrontare un'azienda con tutte le altre aziende e la situazione della medesima azienda da un anno all'altro.

512

il bilancio civilistico

il bilancio previsto dal codice civile (e dunque obbligatorio per le società di capitali) è formato dai seguenti documenti:- lo stato patrimoniale;- il conto economico;- la nota integrativa;- il rendiconto finanziario.Un altro documento che viene solitamente redatto (è chiamato dunque "complementare") è la relazione sulla gestione.

612

Il bilancio per le società di persone e le società individuali

Nelle società di persone ed in quelle individuali non c'è l'obbligo di seguire rigidamente lo schema di bilancio previsto dal codice civile, che abbiamo illustrato al punto precedente.
Solitamente, questo tipo di società redigono unicamente i primi due documenti elencati al punto precedente (stato patrimoniale e conto economico) e per di più la forma di questi documenti è libera e non vi è obbligo di pubblicazione.

712

Lo stato patrimoniale

Lo stato patrimoniale è quel documento in cui si elencano attività e passività dell'impresa. Le attività sono i beni (materiali, come ad esempio un capannone o immateriali, come ad esempio un brevetto) o i crediti che l'azienda possiede. Le passività sono i debiti dell'azienda.Le attività e le passività rappresentano degli stock, cioè il loro valore non è legato all'unità di tempo, e vengono dunque misurati in "euro" (e non in "euro all'anno", come vedremo al punto successivo).Nel nostro stato patrimoniale andremo ad inserire nella colonna di sinistra le attività ed in quella di destra le passività.

812

Il conto economico

Il conto economico è il documento nel quale rappresentiamo costi e ricavi dell'azienda. Esso non è composto da due colonne come lo stato patrimoniale ma varie sezioni nelle quali inseriremo i ricavi (valore della produzione) con il segno "+" ed i costi (costo della produzione) con il segno "-". Bisogna fare attenzione ad inserire nel costo economico i ricavi ed i costi di competenza dell'esercizio che stiamo prendendo in considerazione (cioè valore della produzione e costo della produzione dovranno riferirsi alla medesima produzione dell'anno x del quale stiamo redigendo il bilancio).Il conto economico non descrive quantità di "stock" ma quantità che sono definite "flussi" (o "flow" in inglese). Per questo la unità di misura è euro/anno.

912

La nota integrativa

Come detto, la nota integrativa è obbligatoria solamente per il bilancio civilistico redatto dalle società di capitali. In questa nota sarà spiegato dettagliatamente il bilancio e, in particolari, le voci dello stato patrimoniale e del conto economico e saranno descritte le principali decisioni prese dagli amministratori della società nel corso della gestione della stessa. Lo scopo è di rendere pubbliche tali decisioni e di renderne partecipi gli azionisti.

1012

Il rendiconto finanziario

Anche il rendiconto finanziario è obbligatorio solo per le società di capitali e solo a partire dal 2015. Come il nome stesso suggerisce, questo documento ha lo scopo di descrivere le attività finanziarie (conti correnti, investimenti, debiti, eccetera) dell'azienda, sempre a fini esplicativi ed informativi degli azionisti.

1112

Guarda il video

1212

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Approfondisci bene il concetto di "criterio di cassa" e "criterio di competenza"
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come redigere il budget aziendale

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come redigere nel migliore dei modi il budget aziendale. Il budget aziendale rappresenta uno strumento a disposizione delle aziende per stabilire, a livello annuale, i risultati da...
Aziende e Imprese

Come leggere un bilancio aziendale

Il bilancio è un documento che le aziende redigono alla fine di ogni anno con lo scopo di rappresentare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa: si tratta senza dubbio di un documento di estrema importanza, la cui lettura e interpretazione...
Aziende e Imprese

Come redigere l'analisi di bilancio

Il bilancio d'esercizio, dal punto di vista sostanziale, è un metodo tecnico e contabile finalizzato a conteggiare, in un periodo amministrativo, i risultati gestionali. Dal punto di vista formale può essere considerato un documento che rivela il capitale...
Aziende e Imprese

Come redigere la situazione contabile

Nessuna società o attività commerciale in genere può funzionare senza una buona situazione contabile ben gestita e registrata, perché il bilancio è davvero il centro di ogni attività e tiene traccia di tutte le operazioni e le risorse. Inoltre,...
Aziende e Imprese

Quali sono le grandezze da osservare per capire un bilancio

ll bilancio è un documento di estrema importanza per il controllo dell'andamento di un'azienda, sia ai fini economici che finanziari e patrimoniali. Si redige sulla base dei dati contabili reali e veritieri in determinato periodo di riferimento. Questo...
Aziende e Imprese

Come calcolare e iscrivere a bilancio il fondo di ammortamento

Ogni società, all'interno della propria contabilità, si deve occupare di gestire l'ammortamento di alcuni beni immateriali e materiali. La valutazione di questi ultimi è una parte fondamentale, che deve essere fatta con particolare cautela, basta seguire...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da un'impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Aziende e Imprese

Analisi di bilancio: che cos'è e a cosa serve

L'analisi di bilancio è una procedura attraverso la quale vengono interpretati i dati delle operazioni in chiave finanziaria, patrimoniale ed economica. Primo scopo dell'analisi di bilancio è la verifica, fatta attraverso una panoramica aziendale, dell'equilibrio...