Come recuperare il denaro dai conti dormienti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Prima di capire, con l'aiuto di questa breve guida, come recuperare il denaro dai conti dormiente vediamo di cosa si tratta.
I cosiddetti conti dormienti sono conti correnti, libretti di risparmio o altri strumenti finanziari che non vengono utilizzati dal titolare o da un suo delegato per un periodo di almeno dieci anni e sui quali è depositata una cifra superiore ai cento euro. Un conto è dormiente quando viene caratterizzato da una inattività totale che comprende tanto depositi e prelievi quanto la richiesta di estratti conto, infatti, è sufficiente quest'ultima a risvegliare il conto. Se ciò non accade, il denaro che vi è depositato alimenta il fondo, predisposto dal Ministero delle Economie e delle Finanze per risarcire le vittime di crack finanziari.

25

A chi rivolgersi

A partire dal 2010, il Ministero delle Economie e delle Finanze ha affidato alla Consap la gestione del recupero delle somme e l'assistenza ai titolari dei conti dormienti per lo svolgimento delle pratiche di recupero. Attraverso il Sito ufficiale della società è possibile effettuare il download del modulo da compilare per effettuare la richiesta di rimborso.

35

Compilare il modulo

Una volta scaricato il modulo, questo va compilato in tutte le sue parti in maniera elettronica prima di essere stampato e firmato. In esso dovranno essere riportate le generalità del titolare del conto o del delegato. Va inoltre indicata la tipologia di strumento finanziario per il quale richiedere il rimborso. Durante la compilazione prestate particolare attenzione a riportare correttamente le coordinate IBAN che deve essere di 27 caratteri. Al modulo vanno allegate le documentazioni eventualmente richieste.

Continua la lettura
45

Invio richiesta

Una volta terminata la compilazione del modulo alla quale allegare la documentazione necessaria alla Consap per identificare il richiedente, spedite la domanda tramite raccomandata A/R alla sede della Consap il cui indirizzo è indicato sul modulo. Ricordate che il sito della società consente di verificare l'esistenza di eventuali fondi a vostro nome e che, oltre ai depositi è possibile recuperare sia gli assegni circolari che non abbiano superato i 3 anni, sia i buoni fruttiferi postali che non abbiano raggiunto il termine di prescrizione di 10 anni. Nel caso doveste riscontrare qualche difficoltà nella compilazione o nello svolgere la procedura per il recupero del denaro dal vostro conto corrente, potrete ricevere assistenza contattando direttamente la Consap. I contatti sono presenti sul sito internet ufficiale della società.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come investire in buoni postali dematerializzati

Ci sarà sicuramente capitato di voler investire una parte dei nostri guadagni, in modo che questi possano fruttare portando ad un incremento del capitale, ma di non sapere come fare. Sopratutto se non abbiamo mai eseguito questo tipo di operazioni, riuscire...
Finanza Personale

Come risparmiare sull'imposta di bollo

Avere un conto corrente, in questi ultimi anni, sembra essere un'esigenza di fondamentale importanza per i risparmiatori italiani, sebbene vi siano particolari costi di gestione che non sempre generano un risparmio. Anche se l'ultima riforma legislativa...
Lavoro e Carriera

Come mettersi in gioco

Ognuno di noi racchiude in sé potenzialità incredibili e talenti inestimabili. Purtroppo spesso non ne siamo nemmeno coscienti. Oppure ci sentiamo irrisolti, sottovalutati, irrealizzati, perfettamente consapevoli di usare solo una piccola porzione delle...
Lavoro e Carriera

Come diventare revisore dei conti

In questo articolo vedremo come diventare Revisore dei Conti, una figura professionale che è legata al settore dell'economia e contabilità. Questa professione possiede un profilo giuridico regolato da una normativa vigente che è il D. Lgs n. 39 del...
Finanza Personale

Come fare la chiusura dei conti generale

La chiusura dei conti generale è necessaria al termine di ogni periodo amministrativo, per conoscere il reddito di esercizio e il capitale di funzionamento. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad effettuare correttamente la...
Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti per minorenni

Se siete interessati ad aprire un conto corrente per un minore e non sapete quale scegliere, ecco una guida fatta ad hoc per voi per avere delle informazioni maggiori e basilari su alcune caratteristiche di questi conti correnti che, proprio perché riferiti...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da una impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Banche e Conti Correnti

I migliori conti correnti

Il conto corrente (spesso abbreviato con la sigla C/C) è uno strumento tecnico bancario che indica generalmente il deposito di denaro da parte del titolare/possessore del conto, comunemente detto correntista, all'interno dell'istituto di credito, e che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.